Novità e ripartenze Winter 2022

le news dal "Città di Milano"
easyMXP
Messaggi: 4940
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda easyMXP » sab 03 set 2022, 00:27:15

malpensante ha scritto: ven 02 set 2022, 23:52:54 Vero che le previsioni possono cambiare e la programmazione può dover essere aggiustata, ma si vede che vengono fatte così tante cancellazioni da dubitare che ci avessero messo la testa prima di mettere in vendita i voli.
Sicuramente non ci hanno messo la testa i nostri governanti di tutta Europa quando si sono messi a giocare con la guerra senza la minima idea delle conseguenze, ovvero credendo alle favolette che sarebbe durata poco, come non ci ha messo la testa l'ineffabile Cingolani che fino a 2 settimane fa assicurava che non ci sarebbero stati problemi. Se le minchiate le hanno fatte loro con il quadro completo della situazione sotto mano, inclusi dati riservati, figuriamoci se non le potevano fare delle aziende private.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 07:23:03

cesare.caldi ha scritto:
BAlorMXP ha scritto: ven 02 set 2022, 22:23:42 Adesso, posto che U2 non ti stia simpatica ma perché dovrebbe mantenere operativi che non riesce a riempire?
Il problema è se non pensavano di riempirle perché le hanno messe in vendita e solo adesso le cancellano prendendo in giro chi aveva già prenotato e chi aveva trovato dei voli che per orari e prezzi gli andavano bene e adesso non ci sono più. Per questo sono inaffidabili non mantengono l'operativo che loro stessi hanno messo in vendita.
Sarebbe molto più serio e rispettoso verso i pax mettere da subito in vendita un operativo ridotto ma poi rispettarlo.
Non conta mettere in vendita decine di voli tanto per, senza nessuna certezza che saranno operati, meglio pochi ma sicuri
LH e BA stanno cancellando programmazione invernale a manetta, ma il problema principale sembra essere la perdurante carenza di personale.
Non mi risulta che il prezzo del carburante sia schizzato alle stelle, quantomeno non come il gas (anche perché è più semplice trovare soluzioni alternative).
Comunque, ripeto, TUTTE le compagnie o quasi stanno costantemente tagliando la programmazione precedente, con gli inevitabili disservizi del caso.
Il risultato è anche un aumento del prezzo dei voli (per un BA Londra-Milano a fine mese mi sono saltati fuori €700 in economy nelle date/orari che mi servivano).

Comunque, il volo a basso prezzo non è un diritto divino. Ci si lamenta di Easy, Ryan e Wizz per il servizio e le cancellazioni, ma non si vuole spendere di più…


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 03 set 2022, 08:34:15

@I-GABE ma certo nessun diritto divino ma se verso una destinazione c'è solo il volo diretto operato da easyJet (o Ryanair) a prescindere dal prezzo spero di poter arrivare a destinazione senza subire le solite cancellazioni / cambi operativi.

Purtroppo anche questo inverno e forse la prossima Summer sarà ancora tutto molto incerto
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 08:35:50

I-Alex ha scritto:@I-GABE ma certo nessun diritto divino ma se verso una destinazione c'è solo il volo diretto operato da easyJet (o Ryanair) a prescindere dal prezzo spero di poter arrivare a destinazione senza subire le solite cancellazioni / cambi operativi.

Purtroppo anche questo inverno e forse la prossima Summer sarà ancora tutto molto incerto
Quotavo Cesare, non te [emoji16]


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 27656
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 03 set 2022, 08:38:03

Si ma io mi riferivo al diritto divino low cost, a volte è una pura necessità per chi non vuol fare scalo per mete sotto le 3/4 ore
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 09:16:39

I-Alex ha scritto:Si ma io mi riferivo al diritto divino low cost, a volte è una pura necessità per chi non vuol fare scalo per mete sotto le 3/4 ore
Però tipicamente quelle sono rotte sottili e proprio per questo appannaggio delle LC e insostenibili per le legacy se non in ottica hub&spoke.
Non so di che rotta si tratti nel tuo caso, ma penso sia comprensibile anche per una LC di tenere un Londra-Milano e cassare Forlì-Tubingen (scelte a caso) piuttosto che il contrario, se anche per loro il secondo volo non è sostenibile (indipendentemente che sia per costi o per carenza di personale).
Non ne faccio una questione di classismo sia ben chiaro: è semplicemente logico che qualsiasi attore privato* cerchi di massimizzare i profitti e minimizzare i costi (o, a costi/struttura fissa, allocare le risorse nella maniera più efficiente e redditizia). Concordo comunque sul fatto che alcune compagnie più di altre siano use vendere voli che poi faticano ad operare, ma questo è amplificato dagli operativi tirati delle LC (un sistema hub&spoke ha generalmente più ridondanza di un p2p puro).

*questo ovviamente non vale per Alitalia neppure quando era privata!


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 03 set 2022, 11:38:17

I-GABE ha scritto: sab 03 set 2022, 07:23:03 Comunque, il volo a basso prezzo non è un diritto divino. Ci si lamenta di Easy, Ryan e Wizz per il servizio e le cancellazioni, ma non si vuole spendere di più…
Non cerco nessun diritto divino a pagare i voli a prezzi stracciati, tanto piu' che i voli a prezzo super scontato, tranne pochissime eccezioni sono ormai un ricordo, dopo marzo con lo scoppio della guerra e il carburante alle stelle, è cambiato l'ordine di grandezza dei prezzi, sia sul breve che sul lungo raggio. Recentemente ho pagato un lungo raggio in premium economy a prezzi paragonabili e quello che prima costava la business. Per favore basta non questa storia che viaggio solo se trovo i biglietti a 9 euro. Grazie

In generale anche prima del Covid c'erano dei riaggiustamenti degli operativi delle compagnie ma erano casi isolati, adesso per diverse compagnie in particolare low cost ma in parte anche major, lo stravolgimento degli operativi è diventata la regola, prima c'era la scusa del Covid, poi le incertezze sulle regole di ingresso, poi la carenza di personale, adesso temono la recessione in Europa, l'anno prossimo diranno c'è che un asteroide in arrivo...ogni volta c'è una scusa plausibile o meno per stravolgere l'operativo e fregarsene dei disagi che provocano ai pax.

A questo punto urge un cambiamento della carta dei diritti del passeggero, bisogna introdurre una compensazione per le cancellazioni sistematiche fatte prima dei 14 giorni, basterebbe un importo minimo di 15-20 euro, ma che se applicato alle decine di voli che vengono sistematicamente cancellati sono un costo. Lo scopo deve essere quello di disincentivare le compagnie dal fare stravolgimenti massivi degli operativi poco tempo prima dei voli. In questo modo le compagnie ci penserebbero meglio prima di mettere in vendita mesi prima un operativo che poi sanno già che non rispetteranno.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 11:52:58

Cesare, che siano certi di non rispettare l’operativo è una tua ipotesi, che dovresti considerare come tale (oppure dimostrare il contrario).
Alcune compagnie sono più giudiziose di altre e rischiano meno, altre invece hanno politiche più aggressive.
Come consumatore hai la scelta di prendere il rischio o meno, ma non hai il diritto che il rischio venga azzerato una volta che compri il biglietto.
Se pensi di saper far meglio (visto che sembra tu ne sappia sempre più di chi le compagnie le gestisce), perché non fai partire la tua azienda? È una provocazione ovviamente…

Ah, per la cronaca, Finnair mi ha già cambiato 3 volte gli operativi per un viaggio in Tailandia, previsto per febbraio 2023. Come cliente sono conscio dei rischi che corro in questo periodo nel prenotare così avanti e ne accetto le conseguenze, minimizzandole ove possibile. Non mi metto certo a sbraitare contro la compagnia, nelle condizioni attuali.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 03 set 2022, 12:08:22

I-GABE ha scritto: sab 03 set 2022, 11:52:58 Alcune compagnie sono più giudiziose di altre e rischiano meno, altre invece hanno politiche più aggressive.
sarebbe interessante fare un elenco di quali sono queste compagnie che fanno meno cambiamenti cosi mi oriento a viaggiare con loro.
Come consumatore hai la scelta di prendere il rischio o meno, ma non hai il diritto che il rischio venga azzerato una volta che compri il biglietto.
Ah, per la cronaca, Finnair mi ha già cambiato 3 volte gli operativi per un viaggio in Tailandia, previsto per febbraio 2023. Come cliente sono conscio dei rischi che corro in questo periodo nel prenotare così avanti e ne accetto le conseguenze, minimizzandole ove possibile. Non mi metto certo a sbraitare contro la compagnia, nelle condizioni attuali.
Buon per te che puoi accettare qualsiasi cancellazione o stravolgimento di orario, io purtroppo ho degli impegni lavorativi, delle ferie e degli orari da rispettare e se prenoto un determinato volo è perchè mi serve volare in quel giorno/orario. Per me un volo non vale l'altro.

Il fatto di accettare supinamente ogni variazione che possa fare la compagnia senza poter nemmeno lamentarsi non lo condivido. E' normale accettare un ragionevole rischio di cambiamenti come c'era prima del Covid, dove le modifiche erano casi particolari, da oltre due anni ormai le cancellazioni e modifiche massive sono diventate la norma, per questo dicevo che secondo me sarebbe bene introdurre una piccola penale per disincentivare la compagnie da questo comportamento

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 12:20:19

Guarda che non sono in disaccordo con te sul principio, sicuramente alcune compagnie approfittano del sistema (e infatti le sto evitando come la peste).
Tanto per cominciare, tutto ciò che non è in IATA, per esempio.
Però non ho una formula magica che possa risolvere il problema, specie per quanto riguarda le prenotazioni sul lungo - vedi caso di AY, che comunque problemi me li causa (tipo il ritorno posticipato di 2 giorni).
Pragmaticamente, sto evitando incastri di voli che in altri periodi avrei tranquillamente fatto (parlando di viaggi di lavoro), tenendomi un buffer in caso di cancellazioni o cambi di orario.
Insomma, per quanto possibile viaggiare meno, ma con più resilienza nei programmi.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15609
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda malpensante » sab 03 set 2022, 12:49:35

C’è una questione di principio: se compro un biglietto con tariffa non rimborsabile il contratto impegna solo me, fino a due settimane dalla partenza, quando interviene la 261.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 13:24:07

Concordo, ma qual è l’alternativa?
Di fatto un volo non-refundable è una versione “scontata” di uno refundable, con una differenza di prezzo significativa. Come clienti rinunciamo alla flessibilità in cambio di uno sconto su biglietto pieno, concettualmente.
Si potrebbe estendere il periodo delle due settimane, ma posso ipotizzare che le compagnie aeree si muoverebbero in blocco ad aumentare i prezzi…


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 15609
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda malpensante » sab 03 set 2022, 13:36:06

Le alternative sono due: più serietà da parte dei vettori o comprare i biglietti sotto data.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 03 set 2022, 13:40:57

malpensante ha scritto: sab 03 set 2022, 13:36:06 Le alternative sono due: più serietà da parte dei vettori o comprare i biglietti sotto data.
Visto che di serietà dei vettori da oltre due anni non c'è piu' traccia direi che l'alternativa è modificare la carta dei diritti dei pax in modo piu' stringente per le compagnie, le possibilità di modifica sono diverse:

- inserimento di una mini penale per cancellazioni/variazioni prima dei 14 giorni per scoraggiare le compagnie a fare cambiamenti massicci degli operativi
-aumento del limite da 14 giorni ad almeno un mese in cui si è protetti contro le modifiche.
-mantenere il limite a 14 giorni, ma in caso di cancellazioni superiori a 14 giorni obbligare il vettore a fornire una riprotezione in alternativa al rimborso del biglietto
Ultima modifica di cesare.caldi il sab 03 set 2022, 17:55:56, modificato 1 volta in totale.

ant987
Messaggi: 28
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 17:38:14

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda ant987 » sab 03 set 2022, 16:02:09

https://www.lagenziadiviaggi.it/ora-rya ... allitalia/
…nelle ultime due settimane Ryanair ha tolto dalla vendita “decine di rotte o ridotto frequenze sull’intero network invernale Sono interessati tutti gli scali italiani (con l’unica eccezione di Bergamo), con alcune situazioni clamorose come nel caso di Bologna, ma tagli consistenti riguardano anche le basi in Romania, Grecia, Ungheria, Portogallo. Anche Torino è coinvolta…
Segnalo che anche Ryanair ha tagliato parecchie frequenze, sia in Italia che in altri paesi. Wizz l’ha seguita a ruota pochi giorni dopo.
Non esiste visibilità sul futuro purtroppo, in condizioni normali la gente prenotava con larghissimo anticipo, per cui era possibile mettere In vendita con parecchio anticipo operativi che poi sarebbero stati portati a termine interamente. Attualmente ciò non è più possibile

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 03 set 2022, 17:15:55

ant987 ha scritto: sab 03 set 2022, 16:02:09 https://www.lagenziadiviaggi.it/ora-rya ... allitalia/
....era possibile mettere In vendita con parecchio anticipo operativi che poi sarebbero stati portati a termine interamente. Attualmente ciò non è più possibile
La situazione Covid sembra decisamente migliorata e non ci sono piu' restrizioni per viaggiare in Europa, non vedo quali limitazioni ci siano nel mantenere in vendita e operare gli operativi che erano stati caricati.
Ultima modifica di cesare.caldi il sab 03 set 2022, 17:34:56, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 03 set 2022, 17:19:52

Aggiornamento: Easyjet chiude Malpensa-Monaco ultimo volo a fine ottobre, era una rotta storica operata da diversi anni.

Con questa chiusura si torna al monopolio totale di Lufthansa sulla Milano-Monaco sia da MXP che da LIN, da BGY non ci sono voli.

La sola presenza di Easyjet sulla rotta contribuiva a limitare un pò di prezzi di LH che adesso in monopolio potra fare quel che vuole e tornare ai prezzi molto alti di un tempo.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » sab 03 set 2022, 17:55:26

cesare.caldi ha scritto: sab 03 set 2022, 17:15:55
ant987 ha scritto: sab 03 set 2022, 16:02:09 https://www.lagenziadiviaggi.it/ora-rya ... allitalia/
....era possibile mettere In vendita con parecchio anticipo operativi che poi sarebbero stati portati a termine interamente. Attualmente ciò non è più possibile
La situazione Covid sembra decisamente migliorata e non ci sono piu' restrizioni per viaggiare in Europa, non vedo quali limitazioni ci siano nel mantenere in vendita e operare gli operativi che erano stati caricati.
Non c'e' solo il Covid, che comunque continua a scombussolare gli equipaggi, c'e' anche una strutturale carenza di personale (e non solo in aviazione) e un aumento dei costi che di fatto rende non sostenibili molte rotte.
Il mercato si auto-regola, che ci piaccia o no... la cosa migliore che possiamo fare e' evitare chi lavora in questo modo, anziche' cadere negli specchietti per allodole del prezzo.

Quanto alla MUC di U2: sono pronto a scommettere che se LH dovesse far impennare i prezzi, gli arancioni saranno pronti a riaprirla...

ant987
Messaggi: 28
Iscritto il: mar 16 feb 2016, 17:38:14

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda ant987 » sab 03 set 2022, 18:43:09

I-GABE ha scritto: sab 03 set 2022, 17:55:26
cesare.caldi ha scritto: sab 03 set 2022, 17:15:55
La situazione Covid sembra decisamente migliorata e non ci sono piu' restrizioni per viaggiare in Europa, non vedo quali limitazioni ci siano nel mantenere in vendita e operare gli operativi che erano stati caricati.
Non c'e' solo il Covid, che comunque continua a scombussolare gli equipaggi, c'e' anche una strutturale carenza di personale (e non solo in aviazione) e un aumento dei costi che di fatto rende non sostenibili molte rotte.
Esattamente! Oltre ad una situazione finanziaria che non si prospetta delle migliori in vista dell'autunno e dell'inverno a causa della guerra e dei prezzi energetici. Vedo naturale una contrazione della domanda e le compagnie aeree non sono delle onlus...
I voli sempre operati anche con 4 passeggeri a bordo in perdita li faceva già Alitalia e infatti s'è visto che fine ha fatto

easyMXP
Messaggi: 4940
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda easyMXP » dom 04 set 2022, 00:04:00

cesare.caldi ha scritto: sab 03 set 2022, 13:40:57
malpensante ha scritto: sab 03 set 2022, 13:36:06 Le alternative sono due: più serietà da parte dei vettori o comprare i biglietti sotto data.
Visto che di serietà dei vettori da oltre due anni non c'è piu' traccia direi che l'alternativa è modificare la carta dei diritti dei pax in modo piu' stringente per le compagnie, le possibilità di modifica sono diverse:

- inserimento di una mini penale per cancellazioni/variazioni prima dei 14 giorni per scoraggiare le compagnie a fare cambiamenti massicci degli operativi
-aumento del limite da 14 giorni ad almeno un mese in cui si è protetti contro le modifiche.
-mantenere il limite a 14 giorni, ma in caso di cancellazioni superiori a 14 giorni obbligare il vettore a fornire una riprotezione in alternativa al rimborso del biglietto
A me l'ultima sembra la più logica, ma porterebbe a un aumento dei prezzi dei biglietti.
Le altre due mi sembrano inefficaci: cancellano ben prima di un mese e 20 euro non fanno paura, a fronte dell'operare un volo vuoto.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » dom 04 set 2022, 07:18:29

easyMXP ha scritto:
cesare.caldi ha scritto: sab 03 set 2022, 13:40:57 - inserimento di una mini penale per cancellazioni/variazioni prima dei 14 giorni per scoraggiare le compagnie a fare cambiamenti massicci degli operativi
-aumento del limite da 14 giorni ad almeno un mese in cui si è protetti contro le modifiche.
-mantenere il limite a 14 giorni, ma in caso di cancellazioni superiori a 14 giorni obbligare il vettore a fornire una riprotezione in alternativa al rimborso del biglietto
A me l'ultima sembra la più logica, ma porterebbe a un aumento dei prezzi dei biglietti.
Le altre due mi sembrano inefficaci: cancellano ben prima di un mese e 20 euro non fanno paura, a fronte dell'operare un volo vuoto.
Concordo e mi auto-quoto:
“Si potrebbe estendere il periodo delle due settimane, ma posso ipotizzare che le compagnie aeree si muoverebbero in blocco ad aumentare i prezzi…” [emoji6]

Di fatto, ci sarebbe un incremento inevitabile ed una probabile spinta verso le tariffe fully flex / refundable.

Di fatto nel comprare una tariffa non rimborsabile a sconto su quella fully flex accettiamo l’asimmetria di trattamento. Nessuno ci costringe ad accettarlo, ma inevitabilmente finisce che lo facciamo per risparmiare soldi. Questione di abitudine alla fine.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 04 set 2022, 11:39:10

I-GABE ha scritto: dom 04 set 2022, 07:18:29 Di fatto nel comprare una tariffa non rimborsabile a sconto su quella fully flex accettiamo l’asimmetria di trattamento. Nessuno ci costringe ad accettarlo, ma inevitabilmente finisce che lo facciamo per risparmiare soldi. Questione di abitudine alla fine.
Il discorso flexy non centra la questione è diversa.
La flexy serve al pax che vuole avere massima flessibilità nel cambiare data e orario del volo anche sotto data senza dover pagare supplementi o differenze di prezzo. Ma se io prenoto in flexy un certo volo e tu me lo cancelli me ne faccio niente di avere comprato la flexy. Se ho prenotato in un certo giorno/ora è perchè mi serve volare in quel momento e se tu compagnia mi cancelli mi devi offrire una riprotezione nella stessa fascia oraria non magari due giorni dopo.
Ultima modifica di cesare.caldi il dom 04 set 2022, 11:45:28, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 04 set 2022, 11:44:43

easyMXP ha scritto: dom 04 set 2022, 00:04:00
Le altre due mi sembrano inefficaci: cancellano ben prima di un mese e 20 euro non fanno paura, a fronte dell'operare un volo vuoto.
Non è affatto detto che cancellino con grande anticipo dipende dalla serietà della compagnie, ad esempio questa estate Easyjet mi ha cancellato un volo 20 giorni prima e senza lasciarmi alternative al rimborso visto che hanno cancellato tutti i voli di quella rotta per un mese. Inutile dire che ho dovuto riprenotarmi in una destinazione alternativa a prezzi molto piu' alti sia come volo che come hotel prenotati sotto data. Queste differenze di prezzo presentando le dovute fatture dovrebbero essere rimborsare dalle compagnie perchè sono un danno che mi hanno causato loro, o almeno bisogna obbligarli a dare una riprotezione anche con altre compagnie.

Sul discorso 20 euro sono pochi si potrebbe differenziare il prezzo della penale a secondo della data ad esempio cancelli un mese prima ho piu' tempo per riorganizzarmi paghi solo 20 euro, e il prezzo della penale sale all' accorciarsi dei giorni di anticipo con cui cancelli il volo, fino ad arrivare al giorno piu' scomodo per chi subisce la cancellazione il -15 giorni dove paghi ad esempio 100 euro di penale.

I-GABE
Messaggi: 2355
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda I-GABE » dom 04 set 2022, 11:54:13

C’entra in termini dell’asimmetria degli obblighi contrattuali, Cesare. Una tariffa completamente rimborsabile consente a te di non effettuare il volo a tua discrezione, lasciando al fornitore del servizio il rischio di avere un posto vuoto se cancelli all’ultimo. Al limite le 2 settimane di protezione spostano l’ago della bilancia a tuo favore! Ovvio che tariffe di questo tipo costino generalmente una sassata.
L’ago della bilancia si sposta all’altro estremo quando prendi una tariffa non modificabile e non rimborsabile con largo anticipo. Di conseguenza, la tariffa dev’essere allettante per indurti a comprarla accettando il maggior rischio.
Il problema non è il meccanismo, che non può essere molto diverso (stiamo parlando di voli aerei, non di andare dal parrucchiere), quanto piuttosto della “serietà “ delle compagnie, come si diceva. Fatto salvo che forse qualche cambiamento si può pensare (ma col rischio di un aumento dei prezzi), dovrebbe essere il regolatore (a livello nazionale e sovranazionale) a verificare che non ci sia chi approfitta del meccanismo in maniera sistematica per fottere il cliente.
Resta il fatto che volare non è un diritto sancito dalla Costituzione, ma è un servizio regolato da un contratto tra fornitore e cliente. Fare la Karen è inutile.


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6851
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Novità e ripartenze Winter 2022

Messaggio da leggereda cesare.caldi » dom 04 set 2022, 12:13:49

Forse non mi sono spiegato bene, le tariffe fisse o flexy sono appunto due tipologie di tariffe che regolano i casi di cambio biglietto:
tariffa fissa: generalmente è venduta a un prezzo piu' basso e viene acquistata con piu' anticipo, in questo modo tu pax accetti il fatto che pagando meno, se dovrai cambiare il biglietto dovrai pagare un supplemento e la differenza di prezzo, o addirittura per certe tariffe molto scontate non si può fare il cambio, nel caso non voli perdi tutto.
tariffa flexy: costa decisamente di piu' ma ti permette anche sotto data di cambiare il volo senza dover pagare supplementi o differenze di tariffa, generalmente la flexy comprende una serie di supplementi come bagaglio, scelta del posto ecc che con la tariffa fissa sono da pagare a parte.

Detto questo, in caso di cancellazioni o cambio volo da parte della compagnia, non c'entra il tipo di tariffa che hai comprato, il danno lo fai sia a chi ha pagato il volo ultra scontato a 9 euro sia chi a comprato l'ultimo posto in flexy a 400.

Sono daccordo che Enac dovrebbe vigilare su queste cancellazioni massive, sanzionando le compagnie che ne fanno un abuso sistematico. Piuttosto che sbraitare sul limitare le low cost, dovrebbero vigilare molto di piu' su questi aspetti.


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 13 ospiti