dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

le news dal "Città di Milano"
BAlorMXP
Messaggi: 1661
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda BAlorMXP » mer 23 nov 2011, 16:37:49

Io mi sentire di incolpare chi permette quest'assurda scelta. KLM fa solo i suoi interessi, AF pure. A SEA va bene così, tanto il risultato per loro non cambia: in SEA dicono "bene apriamo 2xw di Biman da Malpensa, mentre KLM si sposta a Linate" tanto che problema c'è. IQui cambiando l'ordine degli addendi il risultato si che cambia, ma in SEA hanno il problema del bacino elettorale che farebbe si che una fetta dello stesso si potrebbe rivoltare contro una scelta impopolare ma estremamente strategica.

MUSICA
Messaggi: 3994
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda MUSICA » mer 23 nov 2011, 22:35:50

oggi ero a Linate.
Come altre volte ho percepito e si nota che "quello è l'aeroporto di Milano".

Dai dettagli. Gli esercizi commerciali, i marchi, le biglietterie. Queste hanno dèplian, foto di aerei. Il movimento generale.
Non ci sono i "barboni" (detto amichevole) che viaggiano solo low cost (con rispetto, ma oggi veramente volano anche le capre grazie alle low cost). Insomma si percepisce che le attività siano curate e numericamente giri gente "più sofisticata". Difficile non incontrare volti noti.
I bei dipendentotti-milanessotti SEA (perdonatemi amici milanesi, ma sembra quasi di vedere i romanotti che se la tirano). Stile : "Uhe, guarda che qua siamo a Linate, capito?"... :green: Contenti ovviamente, questi dovevano stare tutti a Mxp, invece, grazie ai sindacati (molti li conosco personalmente) sono riusciti a farsi trasferire con bonus, incentivazione, per poi tornare "a casa" con stipendio maggiorato. Cornuti e mazziati (noi che paghiamo :lol: ).
E molti in cassa integarazione a guadagnare molto più di noi che lavoriamo 12-14 ore die.

Anzi, con questa scusa, molti della direzione SEA scelgono "casualmente" come giorno "di solidarietà" il Venerdì o/e il Lunedì (se "casualmente" si fa il cumolo tra 2 settimane si può fare un week-end super lungo tra Venerdì e Lunedì. C'è di buono che ci guadagnano gli operatori turistici o le località sciistiche...
:green:

Tutti contenti. Oggi Air France /Klm ha fatto il "bando /incontro con i potenziali handlers" per la gestione dei voli AF.
Incontro dove? Alla Sede operativa di AF/Klm per il Nord a Linate. Naturellement. Ormai Malpensa serve solo per la "provincia" francese. Parigi sta solo a Linate. Cosìccome presto sarà per Amsterdam.

E Bergamo in missione in Asia per portare a casa una linea (ma non riusciranno...spero) lungo raggio. Magari con A330. Hong Kong va dimoda :fischio: . Folle : siamo tre fratelli che invece di mettersi assieme per difendersi dagli altri si scannano tra loro.

Come "qualcuno" che vuole pensare più agli stranieri che agli italiani. Noi uguale filosofica: tra i 3 litiganti gli altri (stranieri godono).

A proposito: avete visto la pubblicità Air Dolomiti da Orio? Notevole. Anche come soldi spesi.

Ci manca solo il Berlino di Lufthansa e poi siamo a cavallo. Ma proprio per questo sono sempre più convinto che Mxp possa sviluppare un suo mercato "parallelo" di alto livello. SEA (facessero seriamente il loro mestiere) potrebbe reincentivare qualche "feeder" con macchine piccole. Alla fine le agevolazioni farebbero recuperare fatturato e moviemnto (e royalties anche indirette) piuttosto che nulla.
Qualcuno che abbia coraggio con macchine non oltre i 100 posti e turboelica per città minori. A fin dei conti Torino, Como, Varese, Svizzera, Genova messe assieme hanno tanto. Convincano Trenitalia a 7 tratte su Blq-Firenze al giorno in orari buoni. E faremmo anche senza i milanesi-linatesi spocchiosi.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5626
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mer 23 nov 2011, 23:48:14

Dai dettagli. Gli esercizi commerciali, i marchi, le biglietterie. Queste hanno dèplian, foto di aerei. Il movimento generale. Non ci sono i "barboni" (detto amichevole) che viaggiano solo low cost (con rispetto, ma oggi veramente volano anche le capre grazie alle low cost). Insomma si percepisce che le attività siano curate e numericamente giri gente "più sofisticata". Difficile non incontrare volti noti.
Vero ma prova a passare a Linate nei week-end o nei periodi festivi come agosto o natale e alla faccia dell' aeroporto super business city airport, ci troverai il meglio o peggio dei pax super leisure saccopelisti del tipo parto comodo da Linate mai poi faccio 14 scali perchè cosi risparmio 50 euro sul diretto da Malpensa.... ma vuoi mettere la comodità di partire da Linate che me frega se ci metto il triplo del tempo e faccio un mezzo giro del mondo per arrivare a destinazione.... :green:

Avatar utente
fumap
Messaggi: 698
Iscritto il: sab 15 ott 2011, 12:18:26
Località: Milano

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda fumap » gio 24 nov 2011, 00:03:10

Mi spiace, ma non sono d'accordo su LIN. Ha una struttura oscena, negli orari di punta è incasinato mica male, è piccolo ed angusto (odio quel soffitto abbassato tipico in qualche aeroporto, non esclusivamente LIN), i suoi dipendenti sono spocchiosi e "favoriti" rispetto ai loro cugini di MXP (suona molto come i "furboni" di Trenitalia, sciopero sindacale solo di venerdi per caso...), il parcheggio è un inferno ed è quasi sicuro avere ritardi sul proprio volo. Potrà anche sembrare L'aeroporto di Milano, ma resta il solito cesso che sempre è stato. I viaggiatori non sono tutti cosi "sofisticati", anzi, in alcune ore e giorni trovi combriccole sulla falsa riga di quelle che girano a BGY aspettando il loro volo RYR super-scontato...(un peccato, con la bella struttura di BGY, ma questo è un altro OT)... :ciao:

Paolo
Paolo Fumagalli
"Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi."

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26137
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 24 nov 2011, 07:03:31


E Bergamo in missione in Asia per portare a casa una linea (ma non riusciranno...spero) lungo raggio. Magari con A330. Hong Kong va dimoda :fischio: . Folle : siamo tre fratelli che invece di mettersi assieme per difendersi dagli altri si scannano tra loro.
confermo... Una delegazione era a Singapore a caccia grossa e avevano buone cartucce da sparare
Malpensa airport user

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5626
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda cesare.caldi » gio 24 nov 2011, 09:23:30

Singapore? vogliono puntare sulla nuova low cost di lungo raggio di sq?

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26137
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 24 nov 2011, 18:12:15

Singapore? vogliono puntare sulla nuova low cost di lungo raggio di sq?
No, Iata conference
Malpensa airport user

kco
Messaggi: 4685
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda kco » gio 24 nov 2011, 19:20:45


E Bergamo in missione in Asia per portare a casa una linea (ma non riusciranno...spero) lungo raggio. Magari con A330. Hong Kong va dimoda :fischio: . Folle : siamo tre fratelli che invece di mettersi assieme per difendersi dagli altri si scannano tra loro.
confermo... Una delegazione era a Singapore a caccia grossa e avevano buone cartucce da sparare
Il sistema è completamente allo sfascio. Mi chiedo fino a che punto dovremo arrivare prima di vedere dei correttivi. Mi chiedo per esempio:
avranno l'ardore di far saltare il Bersani con il relativo limite a 18 slot?
se il T1 dovesse ancora perdere traffico che faranno? Ne chiuderanno delle parti? Chiuderanno il T2?
Nel momento in cui ci dovessero essere delle forti chiusure di negozi al T1 che faranno?
Ok SEA non ha molti poteri a riguardo ma a me pare che si stia marciando belli felici verso il default aeroportuale senza che nessuno muova un dito.
Ma aprire il terzo terzo senza avere traffico rappresenta un costo aggiuntivo per SEA o va bene tenerlo li a prender polvere?
Un giorno decideranno di tenersi tre scali da 14ml di pax e quindi smantelleranno metà MXP?
Io sono sconcertato, non capisco, spero che abbiano una strategia di fondo mi convinco velocemente che non è così ma non capisco come si faccia a non vedere e ignorare quello che sta succedendo!

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5626
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda cesare.caldi » gio 24 nov 2011, 19:26:56

Kco hai perfettamente ragione la situazione è completamente sconcertante, ci mancherebbe solo l'arrivo di voli di LR a BGY e siamo a posto. Con questo trend nel 2012 rischiamo di avere una MXP ridotta sui 17 milioni di pax di cui oltre 6 milioni fatti da Easyjet, un Linate oltre i 10 milioni che scoppia e orio sui 9 milioni anche lui alla piena saturazione, una distribuizione di pax e voli completamente allo sbando.

I due aeroporti saturi e non espandibili aumentano pax e voli mentre l'unico che ha spazio disponibile per crescere perde. Assurdo.

Avatar utente
maxfede
Messaggi: 373
Iscritto il: dom 08 giu 2008, 00:38:17

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda maxfede » gio 01 dic 2011, 20:07:37

comunque.. ritornando all'argomento KLM ha appena confermato i licenziamenti di tutto il personale. Ovviamente ora partono le trattative sindacali, ma non ci sono molte finestre di discussione. Altre 22 persone a spasso. E c'è chi ipotizza che possa anche toccare al secondo nucleo tecnico di MXP per grandezza (sempre KLM)

Un periodo buio questo...

:cotto:

Avatar utente
maurilive
Messaggi: 960
Iscritto il: lun 06 apr 2009, 19:41:32

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda maurilive » ven 02 dic 2011, 01:14:13

comunque.. ritornando all'argomento KLM ha appena confermato i licenziamenti di tutto il personale. Ovviamente ora partono le trattative sindacali, ma non ci sono molte finestre di discussione. Altre 22 persone a spasso. E c'è chi ipotizza che possa anche toccare al secondo nucleo tecnico di MXP per grandezza (sempre KLM)

Un periodo buio questo...

:cotto:
In poche settimane si sono persi quasi 400 posti di lavoro diretti. :cry2:

Che cos'è il "secondo nucleo tecnico di MXP"?
Aeroplano che te ne vai lontano da qui chissà cosa vedrai...

MC205
Messaggi: 413
Iscritto il: mer 04 feb 2009, 15:57:08

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda MC205 » ven 02 dic 2011, 09:58:54

una piccola riflessione sull'argomento, la scelta di passare al cessy airport era quasi inevitabile, prima AF e poi KLM, per quest'ultima non si tratta di una scelta di maggiori guadagni perché fra lin e MXP c'è una differenza di due euro sul valore medio del tagliando, ma di costi, come si ricordava sopra KL in pratica fa tutto in interno con 23-23 persone basate a MXP, spostare i voli 2 a lin significa in pratica "risparmiare" su tutte queste teste, che, mi dispiace dirlo, saranno lasciate a casa, d'altronde questo è l'andazzo, la parola d'ordine è una sola, categorica, impegnativa per tutti " risparmiare", nessuno di voi è mai stato dalle parti di Segrate in che postaccio sono gli uffci klmaf ? Pensate che AF fino a pochi anni fa era in piazza Cavour!!!! Pensate anche lo scadimento della qualità di servizio in apt, a MXP AF e KL hanno-avevano il salone, ampio, ben arredato con un 'atmosfera ovattata, forse un po' datato ma comunque valido, con imbarco ai fingers, al cessy non hanno salone sono "ospiti" di AZ in saloni piccoli e con imbarco con il bus :duro:

Avatar utente
maxfede
Messaggi: 373
Iscritto il: dom 08 giu 2008, 00:38:17

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda maxfede » ven 02 dic 2011, 10:05:38

Il secondo nucleo tecnico di malpensa x grandezza è quello diklm

grandemilano
Messaggi: 1189
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda grandemilano » ven 02 dic 2011, 10:43:11

una piccola riflessione sull'argomento, la scelta di passare al cessy airport era quasi inevitabile, prima AF e poi KLM, per quest'ultima non si tratta di una scelta di maggiori guadagni perché fra lin e MXP c'è una differenza di due euro sul valore medio del tagliando, ma di costi, come si ricordava sopra KL in pratica fa tutto in interno con 23-23 persone basate a MXP, spostare i voli 2 a lin significa in pratica "risparmiare" su tutte queste teste, che, mi dispiace dirlo, saranno lasciate a casa, d'altronde questo è l'andazzo, la parola d'ordine è una sola, categorica, impegnativa per tutti " risparmiare", nessuno di voi è mai stato dalle parti di Segrate in che postaccio sono gli uffci klmaf ? Pensate che AF fino a pochi anni fa era in piazza Cavour!!!! Pensate anche lo scadimento della qualità di servizio in apt, a MXP AF e KL hanno-avevano il salone, ampio, ben arredato con un 'atmosfera ovattata, forse un po' datato ma comunque valido, con imbarco ai fingers, al cessy non hanno salone sono "ospiti" di AZ in saloni piccoli e con imbarco con il bus :duro:
Se è vero che il prezzo medio del tagliando è quasi uguale, la decisione di spostasi a LIN è anora più un'infamia.
Non si possono licenziare persone, così solo per fare un po' di cassa. E' una vergogna.
Spero vivamente che AF-KLM ci perda molto da questa decisone. A vantaggio, invece, della concorrenza: penso a U2 sul p-t-p e a LH per il federaggio sui propi hub a scapito di quelli franco-olandesi. :clapp:

KittyHawk
Messaggi: 4906
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 02 dic 2011, 10:54:56

una piccola riflessione sull'argomento, la scelta di passare al cessy airport era quasi inevitabile, prima AF e poi KLM, per quest'ultima non si tratta di una scelta di maggiori guadagni perché fra lin e MXP c'è una differenza di due euro sul valore medio del tagliando, ma di costi, come si ricordava sopra KL in pratica fa tutto in interno con 23-23 persone basate a MXP, spostare i voli 2 a lin significa in pratica "risparmiare" su tutte queste teste, che, mi dispiace dirlo, saranno lasciate a casa, d'altronde questo è l'andazzo, la parola d'ordine è una sola, categorica, impegnativa per tutti " risparmiare", nessuno di voi è mai stato dalle parti di Segrate in che postaccio sono gli uffci klmaf ? Pensate che AF fino a pochi anni fa era in piazza Cavour!!!! Pensate anche lo scadimento della qualità di servizio in apt, a MXP AF e KL hanno-avevano il salone, ampio, ben arredato con un 'atmosfera ovattata, forse un po' datato ma comunque valido, con imbarco ai fingers, al cessy non hanno salone sono "ospiti" di AZ in saloni piccoli e con imbarco con il bus :duro:
Prendo spunto da quanto scrivi per ampliare il ragionamento, che si potrebbe condensare con una sola frase: non ci sono più le compagnie aeree di una volta perché non ci sono più i passeggeri di una volta.
Ormai si vuole volare quasi gratis, pagando biglietti che non coprono i costi del volo, e nel contempo si vorrebbe che venisse mantenuta la stessa attenzione verso il cliente. Botte piena e moglie ubriaca? :cool2:
Una volta il biglietto costava una bella cifra, il viaggio aereo se lo potevano permettere non molte persone e chi prendeva l'aereo manteneva un certo decoro, ad esempio l'uso generalizzato di giacca e cravatta per gli uomini, indipendentemente dall'età. Non sto parlando di un'epoca antecedente ai fratelli Montgolfier, ma di quello che si poteva osservare ancora una quarantina d'anni fa.
Non ne faccio una questione di felpe o cravatte, ma è evidente che se i clienti hanno un certo atteggiamento e una certa propensione a spendere allora puoi pensare di mantenere in vita certi servizi, in caso contrario devi adeguarti al mercato e tagliare tutti i costi possibili.
Tanto per rispolverare qualche altro ricordo, era l'epoca in cui percorrendo via Albricci potevi trovare gli uffici e biglietterie di quasi tutte le compagnie aeree. Ora ci si deve accontentare di qualche call-center ubicato chissà dove.
I tempi cambiano e le compagnie aeree storiche, volenti o nolenti, devono adattarsi. O scomparire, come hanno purtroppo fatto ormai parecchie di loro.

C-ALEX
Messaggi: 1095
Iscritto il: dom 20 set 2009, 18:55:55

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda C-ALEX » sab 03 dic 2011, 11:46:40

una piccola riflessione sull'argomento, la scelta di passare al cessy airport era quasi inevitabile, prima AF e poi KLM, per quest'ultima non si tratta di una scelta di maggiori guadagni perché fra lin e MXP c'è una differenza di due euro sul valore medio del tagliando, ma di costi, come si ricordava sopra KL in pratica fa tutto in interno con 23-23 persone basate a MXP, spostare i voli 2 a lin significa in pratica "risparmiare" su tutte queste teste, che, mi dispiace dirlo, saranno lasciate a casa, d'altronde questo è l'andazzo, la parola d'ordine è una sola, categorica, impegnativa per tutti " risparmiare", nessuno di voi è mai stato dalle parti di Segrate in che postaccio sono gli uffci klmaf ? Pensate che AF fino a pochi anni fa era in piazza Cavour!!!! Pensate anche lo scadimento della qualità di servizio in apt, a MXP AF e KL hanno-avevano il salone, ampio, ben arredato con un 'atmosfera ovattata, forse un po' datato ma comunque valido, con imbarco ai fingers, al cessy non hanno salone sono "ospiti" di AZ in saloni piccoli e con imbarco con il bus :duro:
Se è vero che il prezzo medio del tagliando è quasi uguale, la decisione di spostasi a LIN è anora più un'infamia.
Non si possono licenziare persone, così solo per fare un po' di cassa. E' una vergogna.
Spero vivamente che AF-KLM ci perda molto da questa decisone. A vantaggio, invece, della concorrenza: penso a U2 sul p-t-p e a LH per il federaggio sui propi hub a scapito di quelli franco-olandesi. :clapp:
ieri per una coincidenza che racconterò nei prossimi gg sono passato da FRA, noto hub LH.
Lounge LH (quella che entri con FTL) seconda lingua Italiano.
Volo delle 16:55 quasi full da coincidenze.
KLM stai facendo la stessa cavolata di AF, e un favore a LH group e alle compagnie LR di MXP

grandemilano
Messaggi: 1189
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda grandemilano » sab 03 dic 2011, 13:07:25

una piccola riflessione sull'argomento, la scelta di passare al cessy airport era quasi inevitabile, prima AF e poi KLM, per quest'ultima non si tratta di una scelta di maggiori guadagni perché fra lin e MXP c'è una differenza di due euro sul valore medio del tagliando, ma di costi, come si ricordava sopra KL in pratica fa tutto in interno con 23-23 persone basate a MXP, spostare i voli 2 a lin significa in pratica "risparmiare" su tutte queste teste, che, mi dispiace dirlo, saranno lasciate a casa, d'altronde questo è l'andazzo, la parola d'ordine è una sola, categorica, impegnativa per tutti " risparmiare", nessuno di voi è mai stato dalle parti di Segrate in che postaccio sono gli uffci klmaf ? Pensate che AF fino a pochi anni fa era in piazza Cavour!!!! Pensate anche lo scadimento della qualità di servizio in apt, a MXP AF e KL hanno-avevano il salone, ampio, ben arredato con un 'atmosfera ovattata, forse un po' datato ma comunque valido, con imbarco ai fingers, al cessy non hanno salone sono "ospiti" di AZ in saloni piccoli e con imbarco con il bus :duro:
Se è vero che il prezzo medio del tagliando è quasi uguale, la decisione di spostasi a LIN è anora più un'infamia.
Non si possono licenziare persone, così solo per fare un po' di cassa. E' una vergogna.
Spero vivamente che AF-KLM ci perda molto da questa decisone. A vantaggio, invece, della concorrenza: penso a U2 sul p-t-p e a LH per il federaggio sui propi hub a scapito di quelli franco-olandesi. :clapp:
ieri per una coincidenza che racconterò nei prossimi gg sono passato da FRA, noto hub LH.
Lounge LH (quella che entri con FTL) seconda lingua Italiano.
Volo delle 16:55 quasi full da coincidenze.
KLM stai facendo la stessa cavolata di AF, e un favore a LH group e alle compagnie LR di MXP
Bene !
Grazie per la testimonianza.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5626
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 03 dic 2011, 16:39:34

comunque.. ritornando all'argomento KLM ha appena confermato i licenziamenti di tutto il personale. Ovviamente ora partono le trattative sindacali, ma non ci sono molte finestre di discussione. Altre 22 persone a spasso. E c'è chi ipotizza che possa anche toccare al secondo nucleo tecnico di MXP per grandezza (sempre KLM)

Un periodo buio questo...

:cotto:
Davvero un peccato in bocca al lupo a queste persone. Comunque il volo MXP-AMS risulta ancora in vendita per la summer, e non mi sembra corretto. Se ormai hanno deciso di lasciare MXP e putroppo licenziare anche il personale che lo togliessero dalle vendite.
Al di fuori di noi appassionati sono in pochi a sapere di questo abbandono e un pax comune si trova a prenotare un volo diretto o di connessione convinto di partire da MXP mentre poi lo sposteranno a LIN con eventuali disagi.

MC205
Messaggi: 413
Iscritto il: mer 04 feb 2009, 15:57:08

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda MC205 » lun 05 dic 2011, 16:59:57

per correttezza devo ricordare che la differenza del tagliando fra lin e MXP sono 19 euro e non 2, ma poco importa, piu' che altro mi domando perché su queste rotte: CDG e AMS non entri AP, per AFKL ci sarebbe il vantaggio di poter essere in codeshare, otteresti due risultati il primo presidiare le due rotte secche per non lasciarle in toto a easy e secondo non perdere quella fascia di pax che sfruttando il code share con AFKL potrebbero continuare a volare da MXP via i tuoi due HUB e non passare da FRA come ricordato sopra :ciao:
nb per AF KL avendo AP dei costi molto piu' bassi potresti anche essere piu' competitivo sul lungo raggio, competitività che ultimamente scarseggia al colosso franco-olandese

KL63
Messaggi: 2680
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda KL63 » lun 05 dic 2011, 17:07:55

Davvero un peccato in bocca al lupo a queste persone. Comunque il volo MXP-AMS risulta ancora in vendita per la summer, e non mi sembra corretto. Se ormai hanno deciso di lasciare MXP e putroppo licenziare anche il personale che lo togliessero dalle vendite.
Al di fuori di noi appassionati sono in pochi a sapere di questo abbandono e un pax comune si trova a prenotare un volo diretto o di connessione convinto di partire da MXP mentre poi lo sposteranno a LIN con eventuali disagi.
forse bisognerebbe spargere la voce girare l'informazione ai vari giornali ed alle agenzie di stampa, così, forse inizierebbero a rendersi conto di ciò che sta accadendo in sordina ed approfittando delle solite leggi all'italiana! :incazzato:
Dico "forse" si renderebbero conto!!! :nonono:

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26137
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 05 dic 2011, 17:15:12

Il 16 dicembre scade il bando per vendere un pezzo di sea, fino ad allora nessuno parla e fanno credere che lo scalo nei primi 9 mesi cresca ancora...
Malpensa airport user

Avatar utente
maurilive
Messaggi: 960
Iscritto il: lun 06 apr 2009, 19:41:32

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda maurilive » mar 06 dic 2011, 01:51:31

piu' che altro mi domando perché su queste rotte: CDG e AMS non entri AP, per AFKL ci sarebbe il vantaggio di poter essere in codeshare
Questa soluzione provocherebbe disagi ai passeggeri: l'impossibilità di scegliere il posto sull'intercontinentale, nientre trought checkin, niente webckin, nessun vantaggio dalle tessere FlyingBlue. Ipotizzo anche qualche problema di comunicazione tra i diversi sistemi informatici e un aggravio di costi per l'incasso da parte di Cai dei cuponi dei bliglietti AFKL.

:ciao:
Aeroplano che te ne vai lontano da qui chissà cosa vedrai...

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5626
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mar 06 dic 2011, 09:16:46

Piuttosto che airone che ormai é un low cost pura vedrei bene Transavia sulla mxp Ams che ha iniziato a mettere sui suoi voli il cs con klm permettendo i transiti. In questo modo non si lascerebbe dopo cdg un altro monopolio a Easyjet anche su Ams e non si perderebbe acceso a tutte le possibilità di Ams.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26137
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 14 dic 2011, 20:19:27

Oggi Su Lombardia del Sole24 un altro ottimo articolo del buon Prioschi

È disponibile anche online http://195.45.104.212/datastampa/Viewer ... 1420426690
\u
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26137
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: dopo AirFrance, anche KLM trasloca a Linate

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 14 dic 2011, 21:20:18

Klm dà l'addio a Malpensa. Bonomi:"La lista delle nuove compagnie è lunga"
Bonomi ridimensiona:"da Cathay Pacific a Biman è lunghisimo l’elenco delle nuove compagnie aeree che sono arrivate e stanno arrivando nel nostro aeroporto"


La compagnia aerea Klm dà l’addio a Malpensa. Da marzo dell’anno prossimo trasferirà le attività dallo scalo varesino per spostare i voli a Linate. La notizia, anticipata e nota da tempo, ingrossa le fila delle compagnie che hanno abbandonato lo scalo dirette ad altre mete.
Ma di fronte alla notizia è lo stesso presidente di Sea Giuseppe Bonomi che ne ridimensiona la portata, «da Cathay Pacific a Biman è lunghisimo l’elenco delle nuove compagnie aeree che sono arrivate e stanno arrivando nel nostro aeroporto».
«Le grandi compagnie europee purtroppo sono ancora attaccate in modo pervicace a modelli industriali del tutto superati, - spiega Bonomi - e se non lo capiranno, perderanno questa competizione». Il presidente ha dato una piccola spiegazione su quanto sta cambiando nel mondo aeroportuale, e dunque su quanto accade anche a Malpensa. «Nel medio raggio - spiega Bonomi - la penetrazione delle compagnie low cost è ormai fortissima. Queste compagnie pongono al centro del loro operato e del loro modello industriale le due componenti essenziali per i voli di medio raggio che sono la puntualità e il prezzo. Ormai hanno acquisito quote di mercato che hanno messo in crisi i modelli delle grandi compagnie aeree. Ed essendo in crisi questo modello industriale da chi viene aggredito? Dalle compagnie aeree che stanno arrivando a Malpensa, compagnie aeree che sono ubicate nelle aree geografiche che nel mondo meno hanno risentito, meno risentono e meno risentiranno della crisi economica. Sono quelel del middle east e il far east. Se le grandi compagnie come Lufthansa, Air France KLM non ragionano sul loro modello industriale e non lo cambiano velocemente così come sta cambiando velocemente il mercato, il mercato europeo sarà sempre più preda delle grandi compagnie aeree di queste zone».

da Varesenews.it
Malpensa airport user


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 49 ospiti