Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

tutto quello che riguarda i vettori
gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » mar 26 feb 2019, 14:42:48

Apro la discussione, forse un po' di fanta-aviazione per alcuni aspetti, in riferimento al consolidamento del mercato dell'aviazione civile di linea in corso in Europa con il fallimento di alcune compagnie, assorbimento di altre in gruppi maggiori e ridefinizione delle strategie dei "pezzi grossi". Cosa aspettarsi nei prossimi anni?

gruppo IAG
Il colosso British con la sorella Iberia che vanno in ogni dove verso l'America grazie alla saggia impostazione bi-hub!
VY sta conquistando quote di mercato cross country in giro per l'Europa anche se mi sembra un po' frenata recentemente.
Da capire che ne sarà di Level, se assorbirà in unico marchio i vari prodotti low cost in seguito a loro consolidamento anche se con VK sembra finita lì con 4 a321 ed il lungo raggio da Barcellona non è nulla di rilevante. Se avessero davvero acquisito Norwegian la cosa avrebbe avuto il suo senso.
Ci sono poi EI come partecipata ed AY come alleata che operano in sinergia nell'alleanza.
Colgo l'occasione per ricordare loro che c'è una piccola compagnia amica a Mxp che sta cercando di costruire qualcosa in loco :fischio:

gruppo LH
anche questo è ben strutturato con Lufhtnasa and Sisters e la loro strategia multi-hub, mentre tutto il mercato cross-country e leisure trasferito ad Eurowings.
chiedo agli esperti, perché hanno fondato E2 quando avevano già EW? non mi pare gli serva sfruttare qualche bilaterale austriaco.

gruppo AFKL
con le due leonesse di CDG e AMS..
ma una miriade di voli regional in Francia di cui mi domando la sostenibilità visti anche gli investimenti recenti di U2 e V7 nella provincia francese.
La low cost Transavia sembra abbia le ali un po' bloccate e si limiti a voli leisure dalle princiapali città. Penso che prima o poi andrà sbloccata la situazione con lo sviluppo di un carrier low cost che assorba HV/TO e HOP dove possibile, un po' sul modello VY ed EW.

Ryanair
regna nel mercato di corto raggio. Continua una politica aggressiva ora anche negli aeroporti maggiori e su rotte storicamente in mano ad altri operatori. Per quanto continuerà?

easyJet
regna nel mercato di corto raggi con qualche differenza commerciale rispetto a Ryan ed è assente sul mercato dell'Est

Wizzair
è un caso interessante, da sempre concentrata sul low cost in est Europa negli ultimi anni sta seguendo uno sviluppo davvero notevole con espansione verso Europa centrale. Sarà il terzo player low cost andando allo scontro con tutti o prima o poi verrà inglobata/avrà accordi/si fonderà con qualche altro gruppo?

Norwgian
sull'orlo del tracollo finanziario ma ha rifiutato l'acquisto da parte di iag..ora vedremo che ne sarà..ho sempre fatto fatica a capirli e continuo a non comprendere.

le varie low cost piccole
già citata Transavia (ma che nome le hanno dato, tra l'altro? :D ) per la quale potrebbe essere utile un progetto di espansione come low cost del gruppo AFKL inglobando HOP dove possibile ed eventualmente acquisendo qualche altra piccola compagnia sana da pagare bene ma che poi porti un po' di serenità in cassa alla casa madre (Blue Air? Jet2? ..per stare fra chi ha i 737).
C'è poi Volotea che sembra andare bene ed ormai si è ritagliata la sua nicchia di mercato in Italia e Francia. Anche in questo caso non so quanto resterà da sola e prima o poi immagino riceverà le avance di VY o EW che potrebbero comunque mettere piede nel mercato cross-country di due importanti paesi.
ecc...

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » dom 31 mar 2019, 18:24:54

..ed intanto Wow air ha chiuso i battenti,
mentre Level va a sostituire Vueling ad AMS. Sembra quindi timidamente confermato il progetto di un unico marchio low cost per il gruppo Iag, staremo a vedere.
Di FlyBe si è capito che ne sarà in seguito alla vendita?

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1776
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda mattaus313 » dom 31 mar 2019, 19:39:44

Su IAG ci sarà da divertirsi. Io spero che considerino, una volta sistemata la questione Brexit, seriamente di assorbire Air Italy. Oltre ad essere un valido strumento per "guadagnare" l'intero mercato italiano full service (complici le perenni difficoltà di Alitalia) potrebbe essere una buona valvola di sfogo per BA sulle rotte da e per l'oriente.

Il gruppo Lufthansa mi sembra più che in salute, anzi, da sempre lo ritengo il miglior candidato a cui vendere Alitalia: penso che con Eurowings a LIN U2 e FR sarebbero in grado di sopportare e sarebbe tutto a vantaggio di noi "consumatori", una concorrenza non da poco. Mentre un ulteriore ridimensionamento su Fiumicino non è impensabile, anzi, grazie ai numerosi hub Star in giro per il mondo sarebbe relativamente semplice tornare a crescere già nel breve periodo: pochi collegamenti intercontinentali ma efficaci.

Una parola infine andrebbe spesa per Norwegian: sinceramente se non inizia ad orbitare in qualche alleanza la vedo molto male.
Per me, una soluzione buona sarebbe Skyteam. La vedrei bene nelle mani di AF/KL e DL, con la divisione LR che diventa, di fatto, Virgin e il resto rimane low cost (equivalente di Vueling per IAG per intenderci) magari con qualche feed per il LR.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » mer 03 apr 2019, 21:25:45

Anch'io spero che IAG faccia un pensierino ad IG prossimamente, potrebbe essere seriamente la svolta. Rimango invece dubbioso sul progetto Level, magari nato con l'intento di acquisire Norwegian e quindi fare un unico grande marchio low cost anche per il lungo raggio, oggi è sostanzialmente una scatola vuota: i voli lungo raggio li operano come IB o EC, mentre il senso del nuovo codice VK mi appare ancora oscuro visto che non sfruttano alcun bilaterale austriaco.

Gruppo LH concordo con te ;) ..fossi in loro farei un pensierino a sviluppare EW sostituendosi o inglobando qualche altra compagnia piccola. Anche per loro..il codice austriaco E2 a cosa diamine gli serve?

Per Norwegian non so davvero..o scoppia, o trova un buon compratore intenzionato a pagare poco e che abbia capacità di mettere mano ad una compagnia che non funziona. Ce la vedrei anch'io con AFKL, il cross country passa a Transavia che finalmente potrebbe iniziare a contare qualcosa.. però non mi pare che AFKL sia una compagnia con le caratteristiche di cui sopra. Avrebbero piuttosto bisogno di investire in qualche compagnia che funziona e che garantisca un po' di serenità in cassa. Non so nemmeno quanto ancora riusciranno a campare con la fitta rete regional francese fra tutte le città di provincia.

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 04 apr 2019, 10:08:09

Visto il perdurare delle incertezze su Brexit, non credo IAG potra' fare nulla per un bel po'.
Come spiegato in questo thread, al momento IAG ha investitori non-EU per il 47.5% e clausole negli AoA volte ad evitare di superare questa soglia. Questo consente di mantenere i diritti a prescindere da Brexit.
Per quanto dimensionalmente piccola, un'acquisizione di IG carta su carta comporterebbe lo sforamento della quota. Fintantoche' non sara' deciso il futuro del Regno Unito in Europa, non si muovera' nulla.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1776
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 04 apr 2019, 10:21:16

Visto il perdurare delle incertezze su Brexit, non credo IAG potra' fare nulla per un bel po'.
Come spiegato in questo thread, al momento IAG ha investitori non-EU per il 47.5% e clausole negli AoA volte ad evitare di superare questa soglia. Questo consente di mantenere i diritti a prescindere da Brexit.
Per quanto dimensionalmente piccola, un'acquisizione di IG carta su carta comporterebbe lo sforamento della quota. Fintantoche' non sara' deciso il futuro del Regno Unito in Europa, non si muovera' nulla.
Però, qualora IAG valutasse veramente l'acquisizione (ipotesi senz'altro poco probabile da qui a qualche anno) avrebbe partecipazioni in IG e non viceversa. (IG sarebbe controllata e non controllante). Chiaro è che dovrebbe acquisirla tutta, perché altrimenti verrebbe sforata si la normativa UE in quanto IG ha già azioni per il 49% non EU.
A mio avviso non è cosi folle, come detto più volte LHR è saturo, BA potrebbe preferire avere una valvola di sfogo "in house" al posto che cedere potenziali clienti alla concorrenza e Malpensa è in una posizione (rispetto all'UK) relativamente favorevole per l'oriente con un bel po (per ora) di diritti inutilizzati, per giunta in un bacino d'utenza che non dovrebbe essere affatto male.
Per quello che potrebbe valere IG (un investimento infinitesimale rispetto alle dimensioni di IAG) il gioco potrebbe valerne la candela.

L'unica sarebbe capire se tutto il mondo OW è effettivamente intenzionato a remare in questo senso e non meno trascurabile le intenzioni di KAK e QR, che non è detto siano intenzionati a cederla.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 04 apr 2019, 10:30:05

No - se fai uno scambio carta su carta, devi cedere agli azionisti di IG azioni in IAG pari al valore scambiato. Poiche' IG e' al 49% non EU, qualsiasi valore di concambio farebbe sforare la soglia del 47.5%.
Il problema non si porrebbe se IAG acquisisse IG in cash, ma non ce la vedo proprio.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1776
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 04 apr 2019, 10:59:24

Ah nono, io intendevo proprio un acquisto completo 100% e """""""controllo""""""""" di QR attraverso IAG, e personalmente lo ritengo interessante (forse non nel breve), per le motivazioni sopra indicate.
Uno scambio azionario lo ritengo poco probabile appunto per le differenze dimensionali eccessive.

Chiaro è che ora limiti legali a parte la Brexit senz'altro sarà una bella grana che sicuramente porterà IAG a particolare prudenza, servirà capire come reagirà il mercato inglese (sempre se una reazione si verificherà) e l'andamento in Borsa, essendo quotata anche a Londra. Probabilmente niente nonostante quello che dicono alcuni analisti ed europeisti più convinti oppure forse qualcosa accadrà, boh, in ogni caso vista la fase delicata non si sbilanceranno in acquisizioni del genere fino a "pericolo scampato".
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 04 apr 2019, 14:01:07

Non credo proprio che LOT - fortemente in orbita SA - possa diventare un target di acquisizione per IAG.
Peraltro, verso il far east, oltre i voli diretti da LHR, c'e' un discreto ponte aereo via HEL.
La soluzione IAG con uno scambio carta su carta (niente cash) sarebbe la piu' logica visto l'azionariato in parte gia' comune, il fatto che IG accumuli AVIOS, etc... ma al momento non e' perseguibile.

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 04 apr 2019, 17:51:15

Non mi risulta HEL sia saturo, sei sicuro?
Tantopiu' che dovrebbero finire l'ampliamento entro il 2020.

Quanto alle alleanze, vero, sono fluide. Ma non vedo proprio IAG acquisire qualcuno cosi' vicino a SA, se non altro per le penali che tipicamente vanno pagate per sganciarsi. Poi, per carita', tutto puo' succedere.

easyMXP
Messaggi: 4475
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 04 apr 2019, 17:55:32

Il tema di mattaus313 era un decongestionamento di LHR.
Ad oggi non credo che sussista questa necessità proprio grazie a EI e AY, nel caso ribadisco comunque la maggiore utilità di Varsavia in quanto, tra gli altri aspetti, HEL lavora già oltre la propria capacità massima. Inoltre CPK e HEL avrebbero due catchment area parzialmente differenti.
Malpensa potrebbe ricevere un feederaggio efficiente verso l'Asia solo da una limitata area dell'Europa sudoccidentale, quindi al netto di AVIOS e azionariato non mi pare proprio una scelta logica a livello strategico. (Per tacere delle limitate connessioni ferroviarie con il resto dell'Italia settentrionale).
Le alleanze hanno già dimostrato di essere molto fluide (e.g. US Airways).
Il fatto che la Lombardia sia una delle 4 regioni con il più alto PIL d'Europa e generi un traffico ptp molto più alto di Varsavia non lo vogliamo proprio considerare?

I-GABE
Messaggi: 1598
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 04 apr 2019, 18:37:19

Ma che è sta fissa dell’hub per l’oriente?


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1776
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 04 apr 2019, 21:22:03

Non una "fissa", ma una risposta a questa ipotesi:
potrebbe essere una buona valvola di sfogo per BA sulle rotte da e per l'oriente.
Ho parlato di BA, infatti. Se BA per vari motivi non riesce a crescere o cresce meno di quanto non faccia Londra e il suo traffico verso est ha bisogno di un secondo canale, altrimenti c'è il rischio che i passeggeri vadano dalla concorrenza, che si chiama Lufthansa e AF/KL con annesse JV. Quello che sui manuali di marketing definiscono "distruggi il tuo business prima che lo facciano gli altri": quando c'è una compagnia in startup, fondata da un tuo stretto alleato, che sta mettendo le radici in uno dei quattro motori d'Europa che al momento non ha un hub carrier e per giunta ha il tuo stesso frequent flyer, a mio avviso, non può che essere un investimento interessante e con alto potenziale.

Una LOT la vedo meglio sicuramente, per lo stesso motivo, nelle braccia di LH.
Chiaro, parlo da appassionato. Se fossi un advisor incaricato da IAG per capire la sensatezza dell'investimento probabilmente non sarei qui (o meglio, non potrei certo riportarlo qui) :lol:
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » dom 07 apr 2019, 11:20:03

..intanto Ryan ha annunciato il ritorno delle basI in Francia a MRS, TLS e BOD da attivare nel corso del 2019. Erano anni che non c'erano basi francesi di Ryan in seguito ai litigi pesanti per le imposizioni del governo negli anni scorsi. Quindi se ritornano vuol dire che i maggiori costi sono compensati (o presumono in modo convinto) dalla domanda presente.
Tra l'altro nella provincia francese si stanno già concentrando gli investimenti di U2 e V7 che hanno potenziato le basi. Possibile che AF non riesca a reagire sul mercato non parigino? :indeciso: la vedo sempre peggio per loro..

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » dom 14 apr 2019, 18:08:00

Grazie, questo non lo sapevo.
Ma immagino che non riguardi tutte le rotte di LYS, TLS ecc. sulle quali, sindacati permettendo, sarebbe interessante iniziare a sviluppare un sistema lowcost (come ha fatto LH per capirci).

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda malpensante » lun 15 apr 2019, 14:11:07

Carino! Dove l'hai trovato?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda malpensante » lun 15 apr 2019, 17:26:24

Grazie!

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » mar 16 apr 2019, 13:47:06

Da LYS sono molte e riguardano relazioni abbastanza importanti sulle quali il treno non risulta né efficace né efficiente.
Immagine
Bella mappa! Grazie! :cool2:
Pare di capire che siano contribuite Lys-La Rochelles, Poiters, Le Havre, ..gli altri due nel centro/sud vicino a Tolosa non capisco cosa siano. Il fatto è che a Lys hanno l'hub regional e volano con Atr o Embraer anche verso una miriade di destinazioni nel resto d'Europa. Poi magari l'utile di AF lo fa tutto LYS e non CDG, per carità, però la tendenza nel resto d'Europa è opposta, ovvero trasferire le operazioni al modello low cost e resto perplesso che in AF ancora non si muova nulla a riguardo.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda malpensante » mar 16 apr 2019, 15:12:42

gli altri due nel centro/sud vicino a Tolosa non capisco cosa siano.
Gli altri due aeroporti sono Castres-Mazamet e Rodez, ma non mi pare che ci siano ancora voli per Lione.

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » ven 24 mag 2019, 14:17:11

A proposito di Norwegian e tutte le sue stranezze che lasciano sdubbiati in molti, su ch-aviation si riportano alcuni dati finanziari dove pare che in sostanza abbiano in attivo solo le rotte nazionali scandinave mentre il lungo raggio da Londra sembra essere un bagno di sangue :confuso:
Che vogliono fare questi?

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1776
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda mattaus313 » lun 03 giu 2019, 13:30:57

https://samchui.com/2019/06/03/both-air ... PUBsy1aY1J


Qantas ai voli UE-Australia diretti ci crede sul serio. Mi chiedo con le compagnie del golfo di mezzo e senza cargo quanto senso possa avere. Probabilmente reggeranno, probabilmente non saranno questi voli a determinare i risultati (positivi) di Qantas, sicuramente c'è una buona dose di "lo possiamo fare". Ma del resto si sa, è anche grazie a questo tipo di scommesse che arriva il progresso.
"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

MUSICA
Messaggi: 4004
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda MUSICA » mer 12 giu 2019, 17:50:13

Scusate; ho perso la piccola compagnia amica di Mxp. Cosa é ?

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » mer 07 ago 2019, 16:12:20

Pare che in AF si sia trovato l'accordo sindacale per lo sviluppo di Transavia :clapp: purché non apra rotte nazionali in Francia e non faccia lungo raggio. Un primo piccolo-grande passo!

Che ne pensate invece di Wizzair? Sta crescendo a grande ritmo complice senz'altro l'aumento delle relazioni fra est ed ovest Europa. C'è spazio per un'altra grande low cost?

Novità da Norwegian invece? Possibile che continuino a volare con la situazione finanziaria in cui versano?

BA99
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 11 apr 2018, 14:18:16

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda BA99 » mer 07 ago 2019, 22:40:08

Che ne pensate invece di Wizzair? Sta crescendo a grande ritmo complice senz'altro l'aumento delle relazioni fra est ed ovest Europa. C'è spazio per un'altra grande low cost?
Wizz Air nel suo mercato mi pare una macchina da guerra e la concorrenza non è altrettanto forte: penso ad EasyJet che sull'est Europa ha una scarsa influenza, o alle difficoltà di Ryanair che, pur avendo aperto basi, soffre (penso a Timisoara aperta e chiusa in pochi mesi). Wizz Air ha aperto basi dal nulla e alcune di esse stanno avendo uno sviluppo incredibile (penso a Kutaisi, dove stanno continuando ad aprire rotte a destra e a manca).
Non conosco i risultati finanziari di Wizz Air, non so quanto utile/perdita facciano, le mie sono solo considerazioni basate sulla loro strategia e il loro network.
Quello che mi lasciano perplesso è che molte rotte operano con A321 che piano piano stano facendo subentrare all'A320: l'A321 l'ho sempre visto come un aereo troppo grosso da riempire, specie in versione low-cost. Volerò ad ottobre con loro proprio su un A321 e farò le mie considerazioni.

gabbozzo
Messaggi: 342
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Consolidamento e prossimi sviluppi mercato aviazione in Europa

Messaggio da leggereda gabbozzo » sab 10 ago 2019, 12:54:16

Mi pare di aver capito che anche finanziariamente stia bene la Wizz, vedremo quali saranno i suoi piani di crescita nei prossimi anni.


Torna a “COMPAGNIE AEREE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti