AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

le news dal "E.Forlanini"
I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 15 set 2020, 13:24:59

Nel frattempo AZ lancia i voli per passeggeri testati al Covid su LIN-FCO:
https://www.alitalia.com/it_it/volare-a ... ested.html

In sostanza possono salire a bordo solo passeggeri che facciano il test rapido all'imbarco, o quelli che presentino un tampone effettuato entro le 72 ore precedenti.

Interessante sapere chi sara' legalmente responsabile qualora qualche passeggero sviluppi sintomi a seguire!

KittyHawk
Messaggi: 4997
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 15 set 2020, 14:43:26

C'è da domandarsi: vale la pena continuare a volare sulle tratte brevi, p-t-p ovviamente?
Tra controlli di sicurezza per il terrorismo e quelli sanitari per il COVID-19, il tempo di volo è ormai una parte trascurabile del viaggio nel suo complesso. Chissà se assisteremo a un travaso verso altre forme di trasporto.

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 15 set 2020, 15:27:41

I controlli per il covid pero' ci sono (in teoria) a prescindere dal mezzo di trasporto; che uno torni da un paese a rischio in auto o in aereo il test in teoria lo deve fare.

Diciamo che l'esperienza di viaggio non e' tra le migliori; io tremo all'idea di dover di nuovo fare 1-2 ore di fila in arrivo da UK e per ora non ho previsto voli verso Milano.

KittyHawk
Messaggi: 4997
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 15 set 2020, 17:44:34

Non sempre i controlli sanitari si devono fare indipendentemente dal mezzo di trasporto.
Da Milano a Roma in auto non mi pare siano necessari. Ora è vero che sono 5-6 ore di autostrada, ma l'alternativa aerea - se dalla fase sperimentale si passerà a un'applicazione generalizzata della procedura - rischia di diventare almeno un'ora di volo e un paio d'ore per il tampone, esperienza quest'ultima che mi dicono non sia proprio come assaporare un brasato al Barolo al ristorante.

Da Londra, ovviamente, si prende l'aereo, ma su percorsi fino a 500/600 chilometri adeguatamente collegati da autostrade non è che si assisterà a un revival dell'auto? Più tempo in viaggio, ma senza mascherina e senza preoccupazioni. E per chi è un pendolare meno ravanamenti negli orifizi nasali.

Avatar utente
miguel
Messaggi: 1135
Iscritto il: mer 25 set 2013, 10:02:39
Località: Brianza

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda miguel » mar 15 set 2020, 18:23:49

C'è da domandarsi: vale la pena continuare a volare sulle tratte brevi, p-t-p ovviamente?
Tra controlli di sicurezza per il terrorismo e quelli sanitari per il COVID-19, il tempo di volo è ormai una parte trascurabile del viaggio nel suo complesso. Chissà se assisteremo a un travaso verso altre forme di trasporto.
Purtroppo penso che si torni all’auto privata , non ho ancora capito il traffico “ scolastico “ , immagino che molti invece di far prendere il pullman ai figli un pel passaggio da papino e passa la paura

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 15 set 2020, 18:37:42

Non sempre i controlli sanitari si devono fare indipendentemente dal mezzo di trasporto.
Da Milano a Roma in auto non mi pare siano necessari. Ora è vero che sono 5-6 ore di autostrada, ma l'alternativa aerea - se dalla fase sperimentale si passerà a un'applicazione generalizzata della procedura - rischia di diventare almeno un'ora di volo e un paio d'ore per il tampone, esperienza quest'ultima che mi dicono non sia proprio come assaporare un brasato al Barolo al ristorante.
Ma al di la' di questi voli "covid-free" non mi pare sia obbligatorio alcun test su una tratta del tipo Milano-Roma.
Se invece arrivi da una destinazione tipo Croazia, il test lo devi fare sia che arrivi in aereo, sia in macchina.
O mi sono perso qualche evoluzione recente?
Da Londra, ovviamente, si prende l'aereo, ma su percorsi fino a 500/600 chilometri adeguatamente collegati da autostrade non è che si assisterà a un revival dell'auto? Più tempo in viaggio, ma senza mascherina e senza preoccupazioni. E per chi è un pendolare meno ravanamenti negli orifizi nasali.
Su certe distanze certamente, ma non era questo il punto: il tampone non e' obbligatorio su tratte del tipo Napoli-Milano, lo e' su altre. Ma dove lo e' - almeno per il momento - lo e' a prescindere dal mezzo.

Se poi dovessimo arrivare ad un punto in cui per salire a bordo sara' necessario un test rapido, puo' darsi che l'idea di farsi pungere un dito (visto che di questo si tratta) non piaccia a tutti, ma chi e' diabetico lo fa molte volte al giorno senza tante storie.
Questo per lo meno finche' non saranno disponibili test tipo saliva (i cosi' detti lateral flow) che tanto sono piaciuti a BoJo, che eliminerebbero anche il fastidio della puntura.

KittyHawk
Messaggi: 4997
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda KittyHawk » mar 15 set 2020, 19:25:07

Ma al di la' di questi voli "covid-free" non mi pare sia obbligatorio alcun test su una tratta del tipo Milano-Roma.
Se invece arrivi da una destinazione tipo Croazia, il test lo devi fare sia che arrivi in aereo, sia in macchina.
O mi sono perso qualche evoluzione recente?
Assolutamente no, ma se incominciano a sperimentare su alcune destinazioni, dove non è richiesto il tampone, per riempire al massimo gli aerei mi aspetto che la cosa o prenda completamente piede oppure la sperimentazione venga cassata perché le persone non vorranno continuamente essere trattate come delle cavie.
Al momento i tamponi sono a carico delle AST ma cosa succederà se dovessero pagarli le linee aeree? Nel biglietto aggiungeranno un "supplemento tampone"?
Se poi dovessimo arrivare ad un punto in cui per salire a bordo sara' necessario un test rapido, puo' darsi che l'idea di farsi pungere un dito (visto che di questo si tratta) non piaccia a tutti, ma chi e' diabetico lo fa molte volte al giorno senza tante storie.
Questo per lo meno finche' non saranno disponibili test tipo saliva (i cosi' detti lateral flow) che tanto sono piaciuti a BoJo, che eliminerebbero anche il fastidio della puntura.
Cosa ci attenderà nel futuro non lo sappiamo. Al momento il test a FCO è previsto con il tampone antigenico, ossia con il "cotton fioc" su per il naso.
Spero anch'io si arrivi presto al test salivare con adeguato grado di precisione, perché è minimamente invasivo, anche se prima o dopo salterà fuori il problema di chi lo deve pagare il test. Anche se alla fine costasse industrialmente solo 10 euro, le compagnie di trasporto in senso lato desidereranno sobbarcarsi la spesa del test? Perché sicuramente non potrà farlo lo Stato all'infinito.

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Riapertura dopo COVID-19 IL caso Linate

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 15 set 2020, 21:28:07

Credo che il costo a regime potrebbe essere ben inferiore, teoricamente nell'ordine di quello di un test di gravidanza (£3-5, stando a google). Per cui ci sarebbe tutto il margine per assorbirlo nei biglietti (o, se FR e affini, scaricarlo al passeggero).

AZ sembra che sia orientata verso un sierologico invece, il tampone e' opzione alternativa (purche' recente).

Sinceramente se si arrivasse ad evitare quarantene e affini con un test rapido e questo consentisse un piu' rapido ritorno alla normalita' sarei ben contento di pagare lo scotto.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26252
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 16 set 2020, 18:48:41

I voli covid free potrebbero secondo me funzionare non sulla Milano Roma ma si tratte a lungo raggio dove sei a contatto con altre persone per molte ore, i paesi hanno regolamentazioni diverse e spesso restrittive per gli ingressi nonché eventuali quarantene anche per i rimpatri, i passeggeri hanno paura e non si fidano a volare.
Per funzionare poi i pax devono essere esentati da quarantene e restrizioni, forse così potrebbe davvero fare una mano ad aeroporti e vettori.

Sulla Linate - Roma, come già emerso sopra la vedo più una rottura che altro: peraltro allunga i tempi di presentazione in aeroporto di una tratta breve e se il test rapido da esito positivo devi fare tampone e tornare a casa in attesa esito... io non lo farei mai.

Ora vediamo come stanno andando questi voli, prendiamo i dati di oggi dei 7 voli Alitalia in arrivo a Linate:

(n. volo / arrivo / pax / tipo am)
AZ2016 9:10 78 A319
AZ2028 10:40 122 A319
AZ2038 14:40 32 E75 ++COVID TEST++
AZ2044 16:10 101 E190
AZ2092 18:40 39* E75 ++COVID TEST++
AZ2056 20:10 127*
AZ2130 23:00 86*

(*) prenotati
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 16 set 2020, 19:03:10

Senza voler difendere AZ, nel comunicato si diceva chiaramente che e' un test, da estendere a voli LR se di successo.
Da qualche parte un test va fatto, e non e' sbagliato farlo dove e' facile controllare le condizioni al contorno.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13390
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda malpensante » mer 16 set 2020, 22:53:43

AZ mi ha chiesto di rispondere ad un lungo sondaggio online su questi voli con test. Ho risposto che, se devo fare test, non vado proprio da nessuna parte.

Idem mi rifiuto di tornare in Sardegna se devo fare i test del simpatico Solinas e attendo che un’Autorità nazionale lo prenda a calci virtuali nei denti. Avesse piuttosto tenuto chiusi il locale di Briatore e gli altri simili, dove si sono infettati troppi sciagurati vicini di ombrellone.

Questi voli con test per me meritano gli immortali commenti sulla corazzata Kotiomkin, anche perché un test di 72 ore prima non serve ad una beneamata fava. Ci si può infettare 12 o 3 ore prima. Sono Covid free solo nella ingannevole propaganda e mi auguro che restino vuoti e l’esperimento scemo non prenda piede.

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » gio 17 set 2020, 10:03:56

Non sarei cosi' drastico.

Fatto salvo che un tampone "vecchio" o un sierologico in assenza di risposta immunitaria (ma l'ambizione globale e' quella di passare a test non anticorpali per quanto ne so) non siano utili nel beccare un positivo, alla fine un ritorno alla quasi-normalita' si basa sulla minimizzazione del rischio, non sulla sua eliminazione.

In assenza di un vaccino (la cui efficacia sara' da verificare), l'unica soluzione e' minimizzare il rischio di trasmissione, accettando che questo possa comporare sacrifici. In ordine semi-casuale, questo puo' significare obbligo di mascherina in tutti i luoghi pubblici (a prescindere dall'orario!), rispetto del distanziamento (ivi incluso in spiaggia, come da te sottolineato), sospensione delle attivita' che per loro natura eccessivamente promiscue (bar, etc...).

I test, di qualsiasi natura, possono aiutare se fatti seriamente. Ad oggi purtroppo non e' ancora chiaro se e quanto un asintomatico possa essere contagioso, ma le pubblicazioni scientifiche che ho letto piu' di recente (fa pure un giro su pubmed se hai voglia) suggeriscono che l'uso della mascherina possa azzerare o quasi la contaminazione da asintomatico.
Ripeto, quello che si puo' fare e' abbassare il rischio a livello accettabile, poi il singolo individuo decidera' se accettare il rischio residuo o meno.

Concordo comunque che l'(ab)uso della diagnostica possa essere ancora piu' rischioso, visto che puo' indurre comportamenti sbagliati - e su questo in Italia siamo bravissimi.

Avatar utente
I-Alex
Moderatore
Messaggi: 26252
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 17 set 2020, 21:29:59

Alitalia, sui voli Roma-Linate «Covid free» gli assistenti di volo non hanno l’obbligo del test

http://amp.ilsole24ore.com/pagina/AD5Jeyp
Malpensa airport user

Avatar utente
D960
Messaggi: 1243
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda D960 » ven 18 set 2020, 22:23:35

AZ mi ha chiesto di rispondere ad un lungo sondaggio online su questi voli con test. Ho risposto che, se devo fare test, non vado proprio da nessuna parte.
Ho notato che hanno ripreso ad inviare i sondaggi di gradimento via e-mail, precedentemente spariti.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13390
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda malpensante » ven 18 set 2020, 22:40:15

Un po’ lungo e a senso unico. Chi come pensa che quei voli siano una ca.gata pazzesca deve scegliere fra risposte che sono tutte più o meno favorevoli.

Sondaggi così servono a poco.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5687
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda cesare.caldi » mar 22 set 2020, 17:25:37

I primi dati sul LF dei voli Covid free fanno vedere numeri e prezzi dei biglietti decisamente piu' bassi rispetto agli altri voli LIN-FCO in altri orari non soggetti al test.

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 22 set 2020, 17:37:38

Intanto la IATA suggerisce di rendere i test rapidi obbligatori per tutti i voli internazionali:
https://www.ilsole24ore.com/art/aerei-i ... za-ADybKuq

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13390
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda malpensante » mar 22 set 2020, 20:36:21

Così si abbasseranno anche i prezzi dei voli internazionali.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5687
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 25 set 2020, 13:56:21

Intanto la IATA suggerisce di rendere i test rapidi obbligatori per tutti i voli internazionali:
https://www.ilsole24ore.com/art/aerei-i ... za-ADybKuq
Sarebbe una ottima decisione io pax mi sottoporrei volentieri a un test rapido se in cambio i vari paesi tolgono ban di ingressi e quarantene, e mi permettono di andare dove oggi è vietato, visto che tutti i pax saranno testati. E' una soluzione per far riprendere il traffico internazionale e riattivare il turismo. Certo ci sono da sostenere i costi del test, ma se fatti in maniera massiva, si avrebbero enormi economie di scala e le stesse compagnie aeree potrebbero essere interessate a sponsorizzare questi test per far ripartire il mercato dei voli di lungo raggio.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13390
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda malpensante » ven 25 set 2020, 14:46:21

Il povero De Juniac crede che la gente non voli perché c'è il rischio o l'obbligo di quarantena.

Allora ci facciamo un bel test e voliamo a Madrid? Qui casca l'asino, io a Madrid non vado comunque, perché là sono impestati di Covid, così come a Natale non userò il mio biglietto premio AZ per San Paolo. Il problema è il Covid, non la quarantena.

Se vorrò fare un volo in autunno non mi preoccuperò solo di test e quarantene, ma innanzitutto vorrò evitare le destinazioni dove il virus impazza.

I-GABE
Messaggi: 1564
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda I-GABE » ven 25 set 2020, 14:50:27

Credo che entrambi gli elementi contino, con un peso diverso da persona a persona.
Dal mio punto di vista personale il poter evitare la quarantena sarebbe comodo in casi specifici, ma non e' quello che mi spinge ad evitare di andare in paesi a rischio.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 5687
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 25 set 2020, 16:50:31

Io personalmente avrei fatto e farei diversi viaggi extra UE se non ci fossero ban e quartantene varie e potessi entrare nei vari paesi. Usando i test rapidi obbligatori e senza i vari divieti almeno una parte del traffico internazionale e di lungo raggio verrebbe recuperato.

KittyHawk
Messaggi: 4997
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda KittyHawk » ven 25 set 2020, 17:01:41

Il tampone ti evita di stare in quarantena, se risulti negativo, ma non ti preserva dall'infettarti. Al limite, se scopri che sei infetto, ti consente di agire affinché la malattia non si aggravi, ma nulla più.

easyMXP
Messaggi: 4448
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: AZ voli covid free da Linate e Fiumicino

Messaggio da leggereda easyMXP » ven 25 set 2020, 17:46:58

Il tampone ti evita di stare in quarantena, se risulti negativo, ma non ti preserva dall'infettarti. Al limite, se scopri che sei infetto, ti consente di agire affinché la malattia non si aggravi, ma nulla più.
E' da quando è iniziata la pandemia che per lui le restrizioni di viaggio sono assurde perché il virus fa morire solo i vecchi e quindi non vede per quale motivo non possa viaggiare per il mondo (il fatto che non attacchi solo i vecchi e lui possa essere un vettore del virus che poi attacca gli altri sono inezie marginali), ti pare che sia preoccupato dall'infettarsi?


Torna a “info LINATE - LIN”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti