Ita: nuovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

le news dei vettori con Coa italiano
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare gli argomenti che riguardano i vettori con COA italiano
Avatar utente
belumosi
Messaggi: 4321
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Ita: nuovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda belumosi » mer 21 dic 2022, 16:19:43

Questo topic è la continuazione della serie su Alitalia / Ita
Precedente episodio era QUESTO

edit Amministrazione
---------------------------

Interessanti dettagli sul nuovo dpcm, dal quale sarebbe sparito l'impegno dello Stato a mantenere una quota di minoranza di ITA.
Rilevante anche il fatto che sarebbe il primo atto formale emesso dal governo dedicato di fatto alla vendita di ITA a LH.

Ita Airways, spunta il nuovo dpcm sulla vendita: verso la trattativa privata con Lufthansa
di Leonard Berberi 21 dic 2022

Nuovo dpcm e trattativa privata con «i soggetti comunitari interessati» alla compagnia aerea tricolore, cioè Lufthansa. L’iter di vendita di Ita Airways registra un’altra svolta durante l’ultimo consiglio dei ministri e dopo una serata di confronti tra il ministero dell’Economia e Palazzo Chigi. È quanto apprende il Corriere della Sera da fonti governative che spiegano come questo passaggio dovrebbe facilitare le discussioni con il colosso europeo dei cieli.

Le novità
Secondo le prime informazioni il nuovo dpcm supera quello del 1° marzo 2022, con la novità sostanziale che sarebbe stato tolto il vincolo per il Tesoro di mantenere una quota di minoranza nelle prime fasi della privatizzazione: dal momento che Lufthansa prevede di rilevare il 40% all’inizio la novità va incontro a questa esigenza. Il precedente decreto, infatti, stabiliva per il Tesoro il mantenimento di «una partecipazione di minoranza, non di controllo». In questo modo quindi il governo può cedere all’inizio una quota inferiore al 50% per poi privatizzare tutta l’azienda in un secondo momento.

Le tappe
Il gruppo europeo dei cieli — che include anche Swiss, Brussels Airlines, Austrian Airlines, Eurowings e l’italiana Air Dolomiti — nei prossimi giorni dovrebbe inviare una manifestazione d’interesse appunto per quel 40%. Il suo ingresso potrebbe avvenire sotto forma di aumento di capitale riservato, proseguono le fonti, non quindi attraverso una cessione delle quote. Questo nuovo dpcm se da un lato aiuta l’iter di cessione, dall’altro potrebbe richiedere qualche giorno in più visti i tempi burocratici.

I paletti
Resta intatta la parte relativa al piano industriale dei soggetti interessati. Anche il nuovo dpcm chiede che vengano assicurati la stabilità dell’assetto proprietario, la dimensione industriale dell’integrazione, la valorizzazione degli hub nazionali (Roma Fiumicino e Milano Linate), lo sviluppo sui mercati strategici e sul lungo raggio (con particolare attenzione all’America e all’Africa) e le prospettive occupazionali.

https://www.corriere.it/economia/aziend ... d84e.shtml
Ultima modifica di belumosi il mer 21 dic 2022, 20:55:54, modificato 1 volta in totale.

I-GABE
Messaggi: 3551
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 21 dic 2022, 16:25:32

...
la valorizzazione degli hub nazionali (Roma Fiumicino e Milano Linate),
Alla faccia del lapsus freudiano...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 19209
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 dic 2022, 16:31:01

belumosi ha scritto: mer 21 dic 2022, 16:19:43 Il gruppo europeo dei cieli — che include anche Swiss, Brussels Airlines, Austrian Airlines, Eurowings e l’italiana Air Dolomiti — nei prossimi giorni dovrebbe inviare una manifestazione d’interesse appunto per quel 40%. Il suo ingresso potrebbe avvenire sotto forma di aumento di capitale riservato, proseguono le fonti, non quindi attraverso una cessione delle quote.
L'aumento di capitale riservato è chiaro indice di cassa che piange calde lacrime, a 14 mesi dall'avvio di ITA.
Può darsi che si vada verso la resa del MEF senza (molte) condizioni.

Avatar utente
wrth
Messaggi: 850
Iscritto il: sab 07 giu 2008, 12:56:19
Località: Castano Primo

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda wrth » mer 21 dic 2022, 16:44:18

Dai Dai che adesso si vende più facilmente...

:banana-dreads: :banana-dreads: :banana-dreads: :banana-dreads: :banana-dreads:

https://www.ansa.it/sito/notizie/econom ... 18cf6.html

grandemilano
Messaggi: 2351
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 dic 2022, 16:46:07

I-GABE ha scritto: mer 21 dic 2022, 16:25:32 ...
la valorizzazione degli hub nazionali (Roma Fiumicino e Milano Linate),
Alla faccia del lapsus freudiano...
Se queste sono le condizioni, è INPOSSIBILE che LH si prenderà ITA.
E anche se fosse, dopo averla presa la lascerà fallire come ha fatto a suo tempo AF.
Tempo 1 anno, finito i soldi che ci mette LH, ITA verrà lasciata fallire e i tedeschi si prenderanno solo il federaggio dall'Italia.
Io sono più che certo che andrà così.

Mauz
Messaggi: 2946
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda Mauz » mer 21 dic 2022, 16:54:14

malpensante ha scritto:
belumosi ha scritto: mer 21 dic 2022, 16:19:43 Il gruppo europeo dei cieli — che include anche Swiss, Brussels Airlines, Austrian Airlines, Eurowings e l’italiana Air Dolomiti — nei prossimi giorni dovrebbe inviare una manifestazione d’interesse appunto per quel 40%. Il suo ingresso potrebbe avvenire sotto forma di aumento di capitale riservato, proseguono le fonti, non quindi attraverso una cessione delle quote.
L'aumento di capitale riservato è chiaro indice di cassa che piange calde lacrime, a 14 mesi dall'avvio di ITA.
Può darsi che si vada verso la resa del MEF senza (molte) condizioni.
Secondo me potrebbero già essere arrivati a questo punto. Cedere il 40% ora e tutto il resto dopo mi sembra già una resa mascherata per permettere al governo di salvare la faccia. In Italia difficilmente un governo arriva a fine mandato e in ogni caso ciò avverrebbe tra 5 anni, assolutamente compatibile con il MEDIO TERMINE in cui si prospetta il completamento dell'acquisizione.

Il nodo di tutto potrebbe essere il fatto che LH riesca o meno a far impegnare il governo a VENDERLE la rimanenza appena lei lo richiedesse. Una cosa del tipo "io ti prendo il 40% ora, ma se entro 5 anni decido di prendermi il tuo 60% tu sei obbligato a cedermelo subito."

Inviato dal mio CPH2211 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Ale330
Messaggi: 402
Iscritto il: dom 02 ott 2016, 14:00:59

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda Ale330 » mer 21 dic 2022, 17:01:57

I-GABE ha scritto: mer 21 dic 2022, 16:25:32 ...
la valorizzazione degli hub nazionali (Roma Fiumicino e Milano Linate),
Alla faccia del lapsus freudiano...
La tassa da pagare per poter investire anche a Mxp?

KittyHawk
Messaggi: 6592
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 21 dic 2022, 17:39:01

Incrociando le varie indiscrezioni si può delineare il seguente scenario:
- La formulazione del dpcm precedente obbligava non solo a cedere la maggioranza ma anche (probabilmente) a scendere sotto il 30% di azionariato pubblico. Per certi aspetti forzava di più la privatizzazione.
- Nella nuova formulazione l'azionista di maggioranza continua a essere lo Stato. Che poi eserciti questo potere oppure no è un aspetto che possono conoscere solo LH e MEF.
- L'aumento di capitale serve a mantenere più soldi pubblici dentro l'azienda e può magari obbligare lo Stato sborsarne altri, se l'aumento di capitale assume certe caratteristiche.

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 4321
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda belumosi » mer 21 dic 2022, 17:55:22


Secondo me l'emissione del nuovo dpcm è un grosso passo avanti verso la vendita per vari motivi.
La necessità di modificare una norma per renderla congrua all' accordo con LH che prevede l'acquisto in due tranches, rende certa l'esistenza dell'accordo stesso. Quanto meno a grandi linee.
La volontà di legiferare nella "densissima" settimana di chiusura della legge si stabilità, testimonia la volontà del governo di andare avanti in fretta, concedendo alla vendita la massima priorità.
Non mi sembra ci siano voci forti di dissenso, né dentro né fuori dal governo. E questo lascia pensare che la maggior parte della politica sia ormai orientata ad accettare la vendita. Inoltre più si va avanti e più è difficile per chi ci ha messo la faccia tornare indietro senza fare figure di merxa. Per cui è probabile che eventuali dissensi all'interno dei partiti di governo, abbiano sempre maggior difficoltà a manifestarsi.
A prescindere che sia per un mero ragionamento commerciale, piuttosto che la consapevolezza che non esiste un futuro stand alone per ITA.
L'approvazione dei sindacati lascia supporre che anche tra i lavoratori sia prevalente l'opinione che un futuro certo by LH, sia più rassicurante di un futuro by mamma stato.
Specie dopo lo spezzatino e la messa in cassa integrazione di migliaia di persone.
Detto quanto sopra, va comunque ricordato che siamo ancora in mezzo al guado. Però più vicini alla riva "giusta" di quanto non fossimo ieri.


KittyHawk
Messaggi: 6592
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 21 dic 2022, 18:37:49

Il principale quotidiano della Capitale riporta che l'aumento di capitale riservato ai tedeschi potrebbe essere dell'ordine di 200-220 milioni di euro. Se, come si scrive altrove, LH avrà il 40% del capitale significa che ITA viene valutata, a operazione conclusa, sui 500-550 milioni.

Sul fatto che ormai a Roma siano decisi a vendere non dipende dal fatto di voler evitare figuracce. ITA e quello che le sta accanto sono solo un fastidio da eliminare al più presto.
Ritorno su un argomento che ho già affrontato: a Roma, ora come ora, interessa come gestire le autonomie richieste dalle Regioni, con tra l'altro la conseguente ridistribuzione dei dipendenti, ed è lì che si scontreranno nella compagine governativa. La stampa del Nord non ne parla o ne parla di sfuggita, ma per quella capitolina è un argomento caldo, anzi caldissimo. Un'interessante infografica del Messaggero riportava la distribuzione degli statali nelle Regioni italiane. Visti i numeri indicati sono propenso a credere che il quotidiano intendesse "ministeriali" in senso lato, ma tant'è. Orbene in Lombardia, ad esempio, non arrivano a 9mila unità, mentre nel Lazio superano i 36mila. E qualcuno veramente pensa che a Palazzo Chigi e dintorni sarà il destino di un paio di migliaia di dipendenti ITA il fulcro del contendere?

KL63
Messaggi: 3365
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda KL63 » mer 21 dic 2022, 19:47:49

https://www.ansa.it/sito/notizie/econom ... 18cf6.html
I ricavi superano i costi, ma nei costi ci saranno anche gli oneri finanziari?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 19209
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 dic 2022, 20:36:47

Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.

grandemilano
Messaggi: 2351
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Nuovo decreto del Presidente del Consiglio per favorire la vendita di ITA a Lufthansa

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 dic 2022, 21:08:51

belumosi ha scritto: mer 21 dic 2022, 17:55:22 Secondo me l'emissione del nuovo dpcm è un grosso passo avanti verso la vendita per vari motivi.
La necessità di modificare una norma per renderla congrua all' accordo con LH che prevede l'acquisto in due tranches, rende certa l'esistenza dell'accordo stesso. Quanto meno a grandi linee.
La volontà di legiferare nella "densissima" settimana di chiusura della legge si stabilità, testimonia la volontà del governo di andare avanti in fretta, concedendo alla vendita la massima priorità.
Non mi sembra ci siano voci forti di dissenso, né dentro né fuori dal governo. E questo lascia pensare che la maggior parte della politica sia ormai orientata ad accettare la vendita. Inoltre più si va avanti e più è difficile per chi ci ha messo la faccia tornare indietro senza fare figure di merxa. Per cui è probabile che eventuali dissensi all'interno dei partiti di governo, abbiano sempre maggior difficoltà a manifestarsi.
A prescindere che sia per un mero ragionamento commerciale, piuttosto che la consapevolezza che non esiste un futuro stand alone per ITA.
L'approvazione dei sindacati lascia supporre che anche tra i lavoratori sia prevalente l'opinione che un futuro certo by LH, sia più rassicurante di un futuro by mamma stato.
Specie dopo lo spezzatino e la messa in cassa integrazione di migliaia di persone.
Detto quanto sopra, va comunque ricordato che siamo ancora in mezzo al guado. Però più vicini alla riva "giusta" di quanto non fossimo ieri.
Invece secondo me alla vendita non si arriverà. E ho molti motivi per crederlo.
Anzitutto, non capisco la fretta del governo. Sembra quasi più interessato il governo che LH.
Interessante il fatto che abbiano voluto inserire nel dpcm la strategia industriale: FCO hub e LIN city aeroport. Se i tedeschi erano d'accordo, perché il governo per la prima volta ha voluto inserire quella postilla?
Altro punto negativo della questione: i tedeschi prenderebbero ITA solo al verificarsi di certi eventi. E imporre un piano industriale è la cosa peggiore che il governo avrebbe potuto fare per inimicarsi LH.
Quando anche LH avrà visto (ma già lo sa) che quello è un piano industriale destinato a fallire, ITA verrà lasciata fallire.
Non bisogna aver studiato che tutto è già scritto e andrà a finire così.
Mi spiace ma anche a sto giro ITA farà una brutta fine. E questa era l'ultima possibilità.
Molti che ora sperano e gioiscono nella vendita ai tedeschi, secondo me rimarranno molto molto delusi.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1960
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda D960 » mer 21 dic 2022, 21:10:22

malpensante ha scritto: mer 21 dic 2022, 20:36:47 Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.
Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
AHO-ARN-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-FLR-FRL-GOA-GRO-KIR-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Primo anno in perdita, secondo in pareggio e terzo in utile

grandemilano
Messaggi: 2351
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 dic 2022, 21:12:44

malpensante ha scritto: mer 21 dic 2022, 20:36:47 Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.
Sì ma se impongo ai tedeschi lo stesso piano industriale degli ultimi 15 anni (come pare dal decreto che hanno pubblicato), anche con i tedeschi ITA durerà davvero poco e arriverà ad avere le stesse perdite di 300-500 milioni annui. Anziché aspettare un altro anno e lasciare che siano i tedeschi a lasciarla fallire, non sarebbe meglio lasciarla fallire subito? Si evita un altro anno di agonia

grandemilano
Messaggi: 2351
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 dic 2022, 21:14:29

D960 ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:10:22
malpensante ha scritto: mer 21 dic 2022, 20:36:47 Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.
Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
Credere che LH conferà il network di FCO come vorrebbe il governo, è pura utopia. A cui non ci crede nessuno.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 19209
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Ita: nuovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 dic 2022, 21:19:35

Se si farà l'accordo vedremo quali novità verranno con Lufthansa. Sono curioso.

milmxp
Messaggi: 2803
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda milmxp » mer 21 dic 2022, 21:24:56

grandemilano ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:14:29
D960 ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:10:22
malpensante ha scritto: mer 21 dic 2022, 20:36:47 Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.
Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
Credere che LH conferà il network di FCO come vorrebbe il governo, è pura utopia. A cui non ci crede nessuno.
Beh intanto per gli USA apriranno Washington e San Francisco che, volente o nolente, faranno il paio con i voli UA.
DEL è hub Air India, HND hub ANA, GRU ed EZE sembra che vadano bene, MIA, BOS, JFK, sono destinazioni che comunque dall'Italia hanno il loro perché senza essere hub Star, LAX invece hub star lo è.
Sinceramente non vedo cosa potrebbero chiudere da FCO. Magari non aprire oltre, ma al momento non mi sembrano destinazioni così strampalate.
Se la "lotta" tra alleanze è soprattutto sull'Atlantico non vedo perché LH dovrebbe chiudere servizi in qualche modo già rodati, senza tentare di farli funzionare al meglio, favorendo la concorrenza.
Si spera solo che, una volta esaurita la possibilità di offrire voli su FCO, anche l'offerta USA venga diversificata un po' su Milano come è accaduto sull'Asia negli anni 2000 da MXP.
Ultima modifica di milmxp il mer 21 dic 2022, 21:54:39, modificato 3 volte in totale.

grandemilano
Messaggi: 2351
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 dic 2022, 21:33:04

milmxp ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:24:56
grandemilano ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:14:29
D960 ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:10:22
malpensante ha scritto: mer 21 dic 2022, 20:36:47 Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.
Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
Credere che LH conferà il network di FCO come vorrebbe il governo, è pura utopia. A cui non ci crede nessuno.
Beh intanto per gli USA apriranno Washington e San Francisco che, volente o nolente, faranno il paio con i voli UA.
DEL è hub Air India, HND hub ANA, GRU ed EZE sembra che vadano bene, MIA, BOS, JFK, sono destinazioni che comunque dall'Italia hanno il loro perché senza essere hub Star, LAX invece hub star lo è.
Sinceramente non vedo cosa potrebbero chiudere da FCO. Magari non aprire oltre, ma al momento non mi sembrano destinazioni così strampalate.
Quanto costa mantenere tutti quei voli? 500 milioni l'anno? E LH ci metterebbero 500 milioni per rispettare il piano industriale imposto dal nuovo dpcm?
A parte il fatto che questo dpcm vale fino a che il Tesoro rimarrà in ITA, e poi LH potrà rivoltare tutto e fare quello che vuole lei e il governo non potrà imporre più nulla. Ma comunque lasciando immutata la situazione come vorrebbe il governo, tempo un anno e saremo qui nuovamente a discutere ancora di crisi di quell'azienda

Avatar utente
belumosi
Messaggi: 4321
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda belumosi » mer 21 dic 2022, 21:47:37

milmxp ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:24:56
grandemilano ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:14:29
D960 ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:10:22
malpensante ha scritto: mer 21 dic 2022, 20:36:47 Se ITA verrà venduta, il merito sarà indubbiamente di Fabio Lazzerini, che dilapidando centinaia di milioni in 14 mesi ha reso indispensabile e indifferibile l'ingresso di un nuovo socio.
Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
Credere che LH conferà il network di FCO come vorrebbe il governo, è pura utopia. A cui non ci crede nessuno.
Beh intanto per gli USA apriranno Washington e San Francisco che, volente o nolente, faranno il paio con i voli UA.
DEL è hub Air India, HND hub ANA, GRU ed EZE sembra che vadano bene, MIA, BOS, JFK, sono destinazioni che comunque dall'Italia hanno il loro perché senza essere hub Star, LAX invece hub star lo è.
Sinceramente non vedo cosa potrebbero chiudere da FCO. Magari non aprire oltre, ma al momento non mi sembrano destinazioni così strampalate.
Se la "lotta" tra alleanze è soprattutto sull'Atlantico non vedo perché LH dovrebbe chiudere servizi in qualche modo già rodati, senza tentare di farli funzionare al meglio, favorendo la concorrenza.
Si spera solo che, una volta esaurita la possibilità di offrire voli su FCO, anche l'offerta USA venga diversificata un po' su Milano come è accaduto negli anni 2000 da MXP.
E' sempre piacevole leggere analisi basate su fatti reali e non si assiomi.
Non ho idea di cosa farebbe LH, ma il tuo punto di partenza è corretto e condivisibile.

grandemilano
Messaggi: 2351
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 dic 2022, 21:55:57

belumosi ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:47:37
milmxp ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:24:56
grandemilano ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:14:29
D960 ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:10:22

Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
Credere che LH conferà il network di FCO come vorrebbe il governo, è pura utopia. A cui non ci crede nessuno.
Beh intanto per gli USA apriranno Washington e San Francisco che, volente o nolente, faranno il paio con i voli UA.
DEL è hub Air India, HND hub ANA, GRU ed EZE sembra che vadano bene, MIA, BOS, JFK, sono destinazioni che comunque dall'Italia hanno il loro perché senza essere hub Star, LAX invece hub star lo è.
Sinceramente non vedo cosa potrebbero chiudere da FCO. Magari non aprire oltre, ma al momento non mi sembrano destinazioni così strampalate.
Se la "lotta" tra alleanze è soprattutto sull'Atlantico non vedo perché LH dovrebbe chiudere servizi in qualche modo già rodati, senza tentare di farli funzionare al meglio, favorendo la concorrenza.
Si spera solo che, una volta esaurita la possibilità di offrire voli su FCO, anche l'offerta USA venga diversificata un po' su Milano come è accaduto negli anni 2000 da MXP.
E' sempre piacevole leggere analisi basate su fatti reali e non si assiomi.
Non ho idea di cosa farebbe LH, ma il tuo punto di partenza è corretto e condivisibile.
L'analisi di milmxp è impeccabile e basata su dati reali.
Ma è altrettanto reale che questo business ha "fruttato" 500 milioni di perdite ogni anno per 15 anni. E questo è un dato altrettanto reale da tenere anch'esso come punto di partenza.
E se non si vuole gettare alle ortiche ITA (come è stato fatto con Alitalia), bisogna avere il coraggio di fare scelte coraggiose anche se impopolari.
Perché ciò che è desiderabile e ciò che è realizzabile sono due cose diverse.

milmxp
Messaggi: 2803
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Ita: uovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda milmxp » mer 21 dic 2022, 21:57:28

belumosi ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:47:37
milmxp ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:24:56
grandemilano ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:14:29
D960 ha scritto: mer 21 dic 2022, 21:10:22

Non tutti i mali vengono per nuocere, soprattutto quando apri un'altra SFO dopo che United annuncia il volo e perché no, una Delhi mangia soldi a tradimento con un sorriso a trentadue denti.
Credere che LH conferà il network di FCO come vorrebbe il governo, è pura utopia. A cui non ci crede nessuno.
Beh intanto per gli USA apriranno Washington e San Francisco che, volente o nolente, faranno il paio con i voli UA.
DEL è hub Air India, HND hub ANA, GRU ed EZE sembra che vadano bene, MIA, BOS, JFK, sono destinazioni che comunque dall'Italia hanno il loro perché senza essere hub Star, LAX invece hub star lo è.
Sinceramente non vedo cosa potrebbero chiudere da FCO. Magari non aprire oltre, ma al momento non mi sembrano destinazioni così strampalate.
Se la "lotta" tra alleanze è soprattutto sull'Atlantico non vedo perché LH dovrebbe chiudere servizi in qualche modo già rodati, senza tentare di farli funzionare al meglio, favorendo la concorrenza.
Si spera solo che, una volta esaurita la possibilità di offrire voli su FCO, anche l'offerta USA venga diversificata un po' su Milano come è accaduto negli anni 2000 da MXP.
E' sempre piacevole leggere analisi basate su fatti reali e non si assiomi.
Non ho idea di cosa farebbe LH, ma il tuo punto di partenza è corretto e condivisibile.
Per quanto con il cuore spero che LH possa mettere qualche volo anche a MXP (secondo me sugli USA potrebbe accadere, come su qualche asiatica), non mi spiegherei altrimenti la corsa delle Americane nell'occupare spazi a FCO il prossimo anno, per quanto la destinazione tiri e per quanto pre-Covid quell'offerta fosse coperta da Norwegian.

Mattia
Messaggi: 2845
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Ita: nuovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda Mattia » mer 21 dic 2022, 22:09:23

LH che si fa imporre il network nemmeno se provano a fargli firmare l’accordo a fine serata dell’oktoberfest

milmxp
Messaggi: 2803
Iscritto il: sab 02 lug 2016, 18:51:50

Re: Ita: nuovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda milmxp » mer 21 dic 2022, 22:12:09

Mattia ha scritto: mer 21 dic 2022, 22:09:23 LH che si fa imporre il network nemmeno se provano a fargli firmare l’accordo a fine serata dell’oktoberfest
Infatti, se deciderà di mantenere l'attuale Network su Roma lo farà solo su basi economiche e decisioni proprie.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1960
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Ita: nuovo decreto Presidente Consiglio per favorire la vendita a Lufthansa #ITA4

Messaggio da leggereda D960 » mer 21 dic 2022, 22:19:14

Sarebbe alquanto stupido chiudere ciò che potenzialmente funziona da FCO con le dovute conseguenze del caso, anche perché ho sempre pensato che sia MXP che FCO possano giocare con i transiti anche se in modo diverso. Semmai sarebbe interessante capire quali benefici possa portare STAR in termini concreti e vedere dove e come è quantificabile la linea di galleggiamento. Non possiamo fare altro che attendere gli sviluppi.
AHO-ARN-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-FLR-FRL-GOA-GRO-KIR-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

Primo anno in perdita, secondo in pareggio e terzo in utile


Torna a “COMPAGNIE ITALIANE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Ahrefs [Bot], Bing [Bot], Google [Bot] e 8 ospiti