la crisi di Emirates colpisce le basi italiane

le news dei vettori con Coa estero
Regole del forum
in questa sezione si trattano tutti gli argomenti riguardanti vettori aerei con COA estero
Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26830
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

la crisi di Emirates colpisce le basi italiane

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 17 giu 2021, 22:53:50

https://www.malpensa24.it/malpensa-emir ... in-italia/

Malpensa, terremoto Emirates. Via il 55% dei lavoratori in Italia

MALPENSA – Un terremoto occupazionale è pronto a scatenarsi sui dipendenti italiani di Emirates, la prima compagnia intercontinentale presente a Malpensa. Oltre alla cessione del ramo d’azienda del settore cargo, comunicata settimana scorsa ai sindacati, il vettore arabo ha manifestato ai rappresentanti dei lavoratori la necessità di procedere con una riorganizzazione del lavoro che porterebbe a un esubero di 62 risorse in tutto il territorio italiano. Le più colpite sarebbero naturalmente le due basi più numerose, ovvero Milano e Roma.

Licenziamenti in Italia
“Gli esuberi dichiarati dalla direzione Emirates”, svelano in una nota congiunta Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt e Ugl Trasporto aereo, “in aggiunta alla procedura di cessione del ramo d’azienda relativa al settore cargo, prevedono una fuoriuscita dalla compagnia sul territorio italiano di più del 50% dell’attuale organico, per un un numero di 87 dipendenti su 157 totali”. L’intenzione dell’azienda sarebbe ora quella di procedere con la rimodulazione della cassa integrazione in essere, in virtù della futura ristrutturazione, applicando una riduzione oraria del 100% a quei dipendenti considerati superflui. I sindacati hanno contrastato fermamente questa intenzione e si dicono pronti a una dura battaglia per la salvaguardia occupazionale.

La crisi di Emirates
La crisi di Emirates non riguarda soltanto l’Italia ma è globale. A causa della pandemia, il gruppo Emirates ha annunciato ieri il suo primo bilancio di perdita in oltre 30 anni. La compagnia aerea di bandiera di Dubai ha registrato una perdita di 22,1 miliardi di Dirham (6 miliardi di dollari) per l’esercizio chiuso il 31 marzo 2021, rispetto all’utile di 1,7 miliardi di Dirham (456 milioni di dollari) registrato lo scorso anno. I ricavi del gruppo sono stati pari a 35,6 miliardi di Dirham (9,7 miliardi di dollari), con una diminuzione del 66% rispetto ai risultati dello scorso anno. I risultati, sottolinea la società, sono stati influenzati dagli oneri di svalutazione una tantum di 1,5 miliardi di Dirham sulle attività non finanziarie del gruppo. L’anno finanziario è terminato con un saldo di cassa di 19,8 miliardi di Dirham (5,4 miliardi di Dollari). La forza lavoro complessiva del Gruppo si è ridotta del 31%, scendendo a 75.145 dipendenti.
Malpensa airport user

Torna a “COMPAGNIE STRANIERE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 35 ospiti