Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

progetti e lavori in corso
KL63
Messaggi: 2826
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda KL63 » gio 21 gen 2021, 11:31:59

Bene così bisognerebbe fare sempre, però poi, quando sarà tutto pronto e finanziato, si forma il comitato per la difesa del prezioso sasso di mare tondo di Sampierdarena, :-o che fa ricorso al TAR e blocca tutto.
Questo dovrebbe essere impedito per legge.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26769
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 26 gen 2021, 09:57:04

ogni tanto anche i favorevoli si fanno sentire

https://www.varesenews.it/2021/01/un-tr ... e/1299730/
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 1837
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 26 gen 2021, 10:10:51

Meglio tardi che mai.

easyMXP
Messaggi: 4668
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 26 gen 2021, 13:36:27

Tutto bello, ma sostenere che 250 milioni per un collegamento di pochi km generino un indotto di un miliardo sul territorio, o che quel collegamento aumenterà i turisti di Gallarate, francamente è ridicolo.
Come esagerano gli oppositori esagerano i favorevoli.

MUSICA
Messaggi: 4041
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda MUSICA » mar 26 gen 2021, 23:02:27

Le esagerazioni ci possono essere. Ma la ferrovia serve. I benefici non sono quantificabili. La malattia di evidenziare "cose" che prendono il sopravvento, oscurano i benefici. Vado oltre. Quante auto/inquinamento/incidenti/vittime conteremmo? Velocità? Ci sono ambiti non "quantizzabili" ma, a buon senso (se ne rimane) si capisce che ha positività prevalenti.

Quanto possiamo "pesare" l'amore di una famiglia? Ha un prezzo? Ha un prezzo la vita? No. Uguale il buon senso per il vero bene comune: non é quello sbandierato oggi, "tutele di pseudo minoranze" che di fatto bloccano il bene comune della maggioranza. Aeroporto e ferrovia sono bene comune. Senza prezzo.

Siamo perversi: le origini sono molto filosofiche. Dal conte De Sade (sadimo). Simile la filosofia bondage (cercare nel dolore il piacere fisico sessuale). In Italia vi abbiamo attinto a piene mani. Ne siamo esempio quotidiano anche qui. Nacque molto da questo "emozionalismo autodistruttivo". Altri Paesi lo hanno superato.

Noi, con il più grande e nefasto partito comunista dell'Occidente che ostracizza ogni forma di progresso in quanto "qualcuno ci guadagna" siamo ancora a parlarne. Non dite che faccio politica: é storia e fa comodo negarla. Abbiamo avuto i più grandi e "potenti" (a distruggere i rapporti) sindacati del mondo: oggi siamo i meno tutelati d'Europa...continuiamo o neghiamo?

Guardiamoci i libri. Anche quelli di filosofia. Almeno si valutino ipotesi che non siano le solite del politicamente corretto. Il grosso della gente dice: "no non é vero" e sa nemmeno di cosa parla. Se guardiamo la psicologia: le persone che non si informano accettano tutto, opposto: per sentirsi importanti, esasperano problematiche collettive. Risultato? si blocca tutto.
Facciamo prima: andiamo a vedere quale sia il retaggio culturale / storico di questi eroi del popo-letto, eterni oppositori.

I vari presunti progressisti (progresso de che? Dell'immobilismo dogmatico) Balzarini, Balotta, e compagnia briscola: ballisti che hanno vissuto sulle spalle di chi lavorava raccontando balle. Talmente dette bene che il gregge ben istigato (che non ragiona e non si informa) le approvava. Comitati. Capaci di condizionare progetti tali da limitarli negli spazi quindi non costruire sistemi efficienti ma di continuo compromesso (il piazzale "ridotto" del T1 o l'hangar ne sono esempi).

Se non abbiamo questa libertà fra 100 anni saremo :mrgreen: (saranno) ancora qua su questo forum a discuterne. A calibrare gli espropri ed avere il comitato di turno a capire se gli aerei fanno rumore e che quindi non si debba far costruire una casa a fondo pista che limiti la ferrovia. ... Neppure tanto assurda... intanto gli "altri" faranno turismo sulla luna.

I-GABE
Messaggi: 1837
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 26 gen 2021, 23:57:48

Non è che la zona attorno a MXP sia esattamente uno zoccolo duro comunista, eh... [emoji28]

Comunque, evitando di scadere in politica, sono assolutamente in disaccordo col fatto che non serva quantificare i benefici di un’opera, come sembri sostenere.
In un contesto di risorse non illimitate si deve sempre cercare di allocarle al meglio ed in maniera il più possibile oggettiva. Le sparate non servono tanto in negativo, quanto in positivo.

Sent from my iPhone using Tapatalk

Il_Residente
Messaggi: 105
Iscritto il: gio 13 set 2018, 14:30:45

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda Il_Residente » mer 27 gen 2021, 11:13:03

MUSICA ha scritto: mar 26 gen 2021, 23:02:27 Le esagerazioni ci possono essere. Ma la ferrovia serve. I benefici non sono quantificabili. La malattia di evidenziare "cose" che prendono il sopravvento, oscurano i benefici. Vado oltre. Quante auto/inquinamento/incidenti/vittime conteremmo? Velocità? Ci sono ambiti non "quantizzabili" ma, a buon senso (se ne rimane) si capisce che ha positività prevalenti.

Quanto possiamo "pesare" l'amore di una famiglia? Ha un prezzo? Ha un prezzo la vita? No. Uguale il buon senso per il vero bene comune: non é quello sbandierato oggi, "tutele di pseudo minoranze" che di fatto bloccano il bene comune della maggioranza. Aeroporto e ferrovia sono bene comune. Senza prezzo.

Siamo perversi: le origini sono molto filosofiche. Dal conte De Sade (sadimo). Simile la filosofia bondage (cercare nel dolore il piacere fisico sessuale). In Italia vi abbiamo attinto a piene mani. Ne siamo esempio quotidiano anche qui. Nacque molto da questo "emozionalismo autodistruttivo". Altri Paesi lo hanno superato.

Noi, con il più grande e nefasto partito comunista dell'Occidente che ostracizza ogni forma di progresso in quanto "qualcuno ci guadagna" siamo ancora a parlarne. Non dite che faccio politica: é storia e fa comodo negarla. Abbiamo avuto i più grandi e "potenti" (a distruggere i rapporti) sindacati del mondo: oggi siamo i meno tutelati d'Europa...continuiamo o neghiamo?

Guardiamoci i libri. Anche quelli di filosofia. Almeno si valutino ipotesi che non siano le solite del politicamente corretto. Il grosso della gente dice: "no non é vero" e sa nemmeno di cosa parla. Se guardiamo la psicologia: le persone che non si informano accettano tutto, opposto: per sentirsi importanti, esasperano problematiche collettive. Risultato? si blocca tutto.
Facciamo prima: andiamo a vedere quale sia il retaggio culturale / storico di questi eroi del popo-letto, eterni oppositori.

I vari presunti progressisti (progresso de che? Dell'immobilismo dogmatico) Balzarini, Balotta, e compagnia briscola: ballisti che hanno vissuto sulle spalle di chi lavorava raccontando balle. Talmente dette bene che il gregge ben istigato (che non ragiona e non si informa) le approvava. Comitati. Capaci di condizionare progetti tali da limitarli negli spazi quindi non costruire sistemi efficienti ma di continuo compromesso (il piazzale "ridotto" del T1 o l'hangar ne sono esempi).

Se non abbiamo questa libertà fra 100 anni saremo :mrgreen: (saranno) ancora qua su questo forum a discuterne. A calibrare gli espropri ed avere il comitato di turno a capire se gli aerei fanno rumore e che quindi non si debba far costruire una casa a fondo pista che limiti la ferrovia. ... Neppure tanto assurda... intanto gli "altri" faranno turismo sulla luna.
La giunta di Casorate è di destra in area Lega.
La risposta dei "Pro Ferrovia" è stata tanto ideologica quanto quella degli ambientalisti
Hai fatto tutto un discorso contro la sinistra dura e pura per poi tornare alla necessità dell'accantonare i diritti del singolo per i benefici della comunità.

easyMXP
Messaggi: 4668
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 27 gen 2021, 11:14:24

I-GABE ha scritto: mar 26 gen 2021, 23:57:48 Non è che la zona attorno a MXP sia esattamente uno zoccolo duro comunista, eh... [emoji28]

Comunque, evitando di scadere in politica, sono assolutamente in disaccordo col fatto che non serva quantificare i benefici di un’opera, come sembri sostenere.
In un contesto di risorse non illimitate si deve sempre cercare di allocarle al meglio ed in maniera il più possibile oggettiva. Le sparate non servono tanto in negativo, quanto in positivo.

Sent from my iPhone using Tapatalk
+1

Avatar utente
CapHenry
Messaggi: 154
Iscritto il: dom 02 gen 2011, 11:47:48
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda CapHenry » mar 09 mar 2021, 09:23:45

La ferrovia per MXP è oro, i collegamenti verso nord sono importanti, bisogna ancora fare molto: migliorare i collegamenti col Canton Ticino, le opere di upgrading ferroviario nel nord Milano, un più sensato collegamento con Torino con tratta/raccordo in variante. Alla ripresa dei traffici pax serviranno shuttle da Piemonte, Liguria, Emilia, Veneto, una logistica ferroviaria intelligente per servire le rush hours, evitando le rotture di carico presso le stazioni milanesi. C'è tutto il tempo per organizzarsi e attivare il tutto nel corso del 2023.
CapHenry

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14212
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda malpensante » gio 15 apr 2021, 13:49:12

Accordo Stato-Regione, riparte la ferrovia Malpensa-Gallarate

Dopo lo stop a gennaio legato all’uso delle aree demaniali, nella mattina di giovedì 15 aprile completata la conferenza dei servizi. Resta il ricorso al Tar che unisce più voci contrarie alla "ferrovia della brughiera"

Con il nuovo accordo in conferenza dei servizi, ottenuto nella mattina di giovedì 15 aprile, riparte l’iter della ferrovia Malpensa-Gallarate, dopo lo stop dello scorso gennaio.

La conferenza dei servizi riguardava l’uso delle aree di Demanio nella zona dell’aeroporto di Malpensa: una parte limitata dei terreni necessari a realizzare i poco più di 4 km di nuova ferrovia, ma che è “governata” da norme specifiche, facendo appunto parte del demanio, il patrimonio dello Stato.

Il decreto del Ministero a gennaio aveva preso atto del fatto che mancasse un accordo complessivo, prendendo atto della “espressione di dissenso del Comune di Casorate Sempione”. Uno stop che aveva suscitato non poche reazioni, anche da parte del mondo economico, e anche qualche accusa esplicita proprio ai Comuni, accusati di essere ostacolo per l’opera.

La frenata era in realtà, appunto, momentanea. Perché nei fatti si è passati da una nuova conferenza dei servizi, portata a compimento nel giro di tre mesi, nonostante rimanga l’opposizione dei Comuni: «La conferenza è stata molto preimpostata e rapida» dice con una punta di polemica Andrea Tomasini, assessore (leghista) al territorio del Comune di Casorate Sempione. La conferenza dei servizi è stata riaperta dopo le osservazioni di Enac e di Regione Lombardia, che tiene le fila – per così dire – dell’opera, formalmente proposta da Sea e Ferrovie Nord Milano (società a sua volta controllata da Regione).

«Il dirigente dello Stato ha proclamata conclusa l’intesa Stato-Regione e per lo Stato la questione è chiusa così. Si è preso atto del parere contrario da parte di Casorate e anche di Cardano al Campo. Abbiamo ribadito i motivi che ci avevano spinto al parere negativo, a partire dal fatto che il Parco Ticino è stato escluso mentre è portatore non solo d’interessi non ambientali (come sostenevano Regione e proponente) ma secondo noi anche d’interesse urbanistico, perché fuori del Perimetri di iniziativa comunale individuato dai Comuni anche il Parco ha competenza urbanistica».

Casorate ha partecipato alla conferenza dei servizi con il sindaco Dimitri Cassani e l’assessore Tomasini, mentre per Cardano era presente l’assessore al territorio Vito Rosiello. Anche Somma Lombardo ha inviato un parere scritto ribadendo le criticità.

Il ricorso al Tar sulla ferrovia Gallarate-Malpensa

E adesso? L’iter autorizzativo è di fatto concluso. Ma rimane sul piatto il ricorso al Tar, che in realtà sono più d’uno: sono stati presentati alla giustizia amministrativa da Parco del Ticino, Comuni di Casorate Sempione e Cardano al Campo, Legambiente.

Il Tribunale Amministrativo Regionale non ha concesso la sospensiva (infatti l’iter autorizzativo nel frattempo è andato avanti) e la prima udienza di merito è fissata per l’11 maggio 2021: i quattro ricorsi – sul Procedimento autorizzato regionale – sono stati unificati, per questo si può ormai di parlare di un unico ricorso.

Il Tar rimane probabilmente l’unico vero «spartiacque» che deciderà del destino dell’opera. Sul territorio continua a mobilitarsi il Comitato Salviamo La Brughiera, che aveva chiesto di portare in conferenza dei servizi «la richiesta di sospensione della procedura per attendere il pronunciamento del TAR Lombardia».

D’altro canto poi c’è la mobiitazione del mondo economico che “spinge” per completare il secondo accesso a Malpensa, evocando anche il beneficio economico a livello locale di un grande cantiere.


https://www.varesenews.it/2021/04/accor ... e/1328585/

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 7018
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda mxp98 » mar 11 mag 2021, 21:55:07

Aggiornamento:

Ferrovia Malpensa T2-Gallarate, il Tar rimanda l’esito del ricorso

11/05/2021 Sergio Zaza

MALPENSA – Una richiesta proroga temporanea per inoltrare alcune integrazioni al verbale dell’ultima Conferenza dei servizi. Con una nuova proposta a Casorate Sempione si torna a parlare del collegamento ferroviario fra il Terminal 2 di Malpensa e Gallarate. Infatti oggi, 11 maggio, sarebbe stata la «data spartiacque», come l’aveva definita l’assessore Andrea Tomasini (Urbanistica): il giorno in cui il Tar si sarebbe dovuto pronunciare in merito al ricorso presentato da Casorate e Cardano al Campo per impedire la posa dei binari. Ma la sentenza dovrà ancora aspettare. L’incontro dello scorso 15 aprile, convocato per discutere il perfezionamento dell’intesa Stato-Regioni sulle aree demaniali, ha di fatto portato al via libera da parte del Ministero. Lasciando scottata l’amministrazione del sindaco Dimitri Cassani, e non solo. Quindi, ora, poco convinti delle modalità con cui si è svolta la riunione, si cercano altre soluzioni.

L’ultima conferenza

Un passo indietro: solo un mese fa, il primo cittadino casoratese si diceva «non soddisfatto» dell’ultima Conferenza dei servizi, riaperta dopo il parere negativo dello scorso 20 gennaio. Almeno due, i motivi. Intanto, Parco del Ticino non era stato invitato al tavolo di discussione «perché considerato un ente che ha solo un interesse di carattere ambientale». Quando in realtà, aveva aggiunto, «a nostro giudizio ha una competenza anche urbanistica, che lo rende un interlocutore essenziale per affrontare il tema». Di fatto, «un vizio di forma che avrebbe dovuto rendere la conferenza nulla». A questo si era aggiunta «l’impressione che non siano nemmeno stati letti i documenti inviati dal Comune». Al punto che «già il 13 aprile era arrivata una risposta, in cui si diceva che il parere sarebbe diventato positivo: due giorni prima dell’incontro». Insomma, una serie di fattori che hanno spinto a prendere ulteriori provvedimenti.

Le integrazioni

L’esito del ricorso al Tribunale amministrativo di Milano resta il punto di svolta. Intanto, con questa «proroga temporanea chiediamo la possibilità di inoltrare integrazioni al verbale della conferenza servizi». E visto che «è direttamente collegata al procedimento generale del Tar, la richiesta è di ricorrere per questi atti, non ritenuti corretti». Ovviamente, «insieme a tutti gli enti coinvolti». Di fatto, «il Tar ha rimandato tutto a una seconda udienza, per ufficializzare se la proroga richiesta può essere presa in considerazione», sottolinea Tomasini.


https://www.malpensa24.it/casorate-t2-g ... i-ricorso/

Inviato dal mio Redmi Note 6 Pro utilizzando Tapatalk

Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14212
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda malpensante » mar 11 mag 2021, 22:55:57

Casorate Sempione andrebbe rasa al suolo

I-GABE
Messaggi: 1837
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 12 mag 2021, 12:43:16

E poi qualcuno si meraviglia che Linate venga definito piu' comodo per raggiunere Milano...

Mauz
Messaggi: 2383
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda Mauz » mer 12 mag 2021, 16:04:57

L'idea di sbaraccare tutto e ingigantire Linate mi sembra sempre meno assurda... [emoji849]

Lasciamo solo margherite in brughiera.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk


Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Il_Residente
Messaggi: 105
Iscritto il: gio 13 set 2018, 14:30:45

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda Il_Residente » mer 12 mag 2021, 17:08:32

Se si decide di realizzare una infrastruttura su un territorio e si vuole farla anche senza nessun indennizzo è ovvio che si incorra in un ricorso, ma quando ve lo dicevo mesi fa eravate troppo intenti a festeggiare per la decisione della Regione.

RAV38
Messaggi: 957
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda RAV38 » mer 12 mag 2021, 18:04:29

Il rapporto fra l'utilità incontestabile di una infrastruttura ferroviaria indispensabile per migliorare radicalmente non solo l'accessibilità a Malpensa ma l'intero comparto ferroviario del quadrante nord/ovest lombardo e i supposti disagi (o le prevenzioni ideologiche) degli abitanti di Casorate o altri vicini è incommensurabile. E' invece misurabile il grado di ottusità di certi amministratori locali che, utilizzando argomenti largamente pretestuosi, cercano di ottenere un po' di consensi elettorali locali. Le ricadute positive dell'indotto in una vasta zona circostante derivanti da un importante aeroporto come MXP sono completamente ignorate. Purtroppo non c'è da festeggiare ma da sperare che la ragionevolezza prevalga. Anche se tardivamente. Ma purtroppo questa è l'Italia.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26769
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 12 mag 2021, 19:40:16

Segnale verde per la Rho-Gallarate: il potenziamento inserito nel Decreto Semplificazioni

https://www.varesenews.it/2021/05/la-li ... i/1338456/
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14212
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda malpensante » mer 12 mag 2021, 19:46:41

La viceministra Bellanova ha ricordato tra le priorità la Rho-Gallarate e la superstrada Vigevano-Malpensa. «Opere utili. A volte bastano due km di una bretella che mancano per creare un danno».
Te Deum laudamus:
te Dominum confitemur

MUSICA
Messaggi: 4041
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda MUSICA » ven 14 mag 2021, 23:37:08

Speriamo, il trasporto pubblico dovrebbe venire incrementato anche per le merci...
Comunque la superstrada fino a Vigevano debitamente mitigata penso sia una valida prospettiva.

KL63
Messaggi: 2826
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda KL63 » dom 16 mag 2021, 21:53:36

Quindi lo stato nominerà un commissario che potrà evitare di applicare le leggi che lo stesso stato di è dato per poter realizzare un'opera pubblica. Giusto?

RAV38
Messaggi: 957
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda RAV38 » mar 18 mag 2021, 17:51:04

Speriamo non sia Arcuri.

Mattia
Messaggi: 2421
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda Mattia » mar 18 mag 2021, 19:31:06

RAV38 ha scritto: mar 18 mag 2021, 17:51:04 Speriamo non sia Arcuri.
“Troppo efficiente” cit

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26769
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-Alex » ven 21 mag 2021, 06:59:17

oggi la Prealpina informa che il ricorso al TAR di Parco Ticino è stato accolto, conseguenza lo stop all'avvio del cantiere già autorizzato da Regione.

Se va bene, la decisione arriverà a fine estate
Malpensa airport user

I-GABE
Messaggi: 1837
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda I-GABE » ven 21 mag 2021, 08:54:11

Olé, altri 10 anni!


Sent from my iPhone using Tapatalk

Avatar utente
D960
Messaggi: 1477
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: Collegamento ferroviario T2 da Nord e 3' binario Sempione

Messaggio da leggereda D960 » ven 21 mag 2021, 19:30:15

A quanti TAR si sono dovuti appellare prima che ci fosse qualcuno che desse loro un appiglio?
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 20 ospiti