Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

progetti e lavori in corso
Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26953
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 17 gen 2021, 09:57:53

In Italia gli abbonati a Telepass sono circa 9 milioni, in effetti non propio tutti lo hanno.
Per pedemontana se non hai l'apparecchio ti registri online col contotarga e sei a posto per sempre.
Io la userei se dalla A8 mi facessero entrare in A4 senza rischiare il blocco nel nodo milanese, la uso raramente tra A8 e A9 perché il costo a/r non vale il risparmio tempo di arrivare a Lainate a meno che non sia orario di punta e ci sia coda.

Il costo rimane forse in questo momento il vero ostacolo ai più, confermato anche da alcuni colleghi che dal Comasco ogni mattina arrivano in ufficio in zona Mxp
Malpensa airport user

KittyHawk
Messaggi: 5549
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda KittyHawk » dom 17 gen 2021, 10:32:01

Il costo del pedaggio è stato determinato dal piano di rientro degli investimenti: tot soldi, tot utenti previsti, tot pedaggio. Come praticamente per tutte le autostrade risulta un costo maggiore rispetto alle autostrade storiche e, se c'è l'alternativa, i nuovi tratti autostradali sono meno frequentati del previsto.
La Pedemontana ha diversi sistemi di pagamento, ma tutti pensati per i clienti abituali. Chi, per caso, volesse percorrerla e non avesse, ad esempio, il Telepass si troverebbe a dover perdere più tempo del necessario o anche, pagando con la banca, ad avere un sovrapprezzo.
Personalmente non ho necessità di usarla, ma ne avessi anche l'occasione di percorrerla una volta la eviterei proprio per evitarmi i fastidi del pagamento.

Mauz
Messaggi: 2465
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Mauz » dom 17 gen 2021, 10:38:15

KittyHawk ha scritto:
Mauz ha scritto: dom 17 gen 2021, 01:31:19 La Pedemontana è un flop solo perché è incompleta. E perché il sistema di pagamento è macchinoso. E sì che sarebbe bastata anche solo una corsia con una macchinetta automatica per chi non avesse voluto usare il sistema "free-flow".
Consentire al cliente anche di pagare al momento a una cassa automatica, in contanti o con carta di debito o credito, sarebbe stata una scelta più intelligente. Probabilmente ci sono dei potenziali utilizzatori occasionali che non la percorrono proprio per evitarsi il fastidio di pagare successivamente.
Io sono uno di quelli che la evitano, quando non guido la mia auto, col mio Telepass.

Non esiste che debba andare a inseguirli per pagarli. Prendetevi sto benedetti soldi subito e finiamola lì... [emoji106]

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Mauz
Messaggi: 2465
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Mauz » dom 17 gen 2021, 10:41:17

I-Alex ha scritto:macchinoso?
Io ho telepass e lo trovo invece semplicissimo, non devo fare nulla, nemmeno rallentare al casello perché non esistono!
Semmai i problemi del non successo sono i costi di transito alti e attualmente la costruzione monca che non permette il passaggio fino alla A4, vera missione di Pedemontana
Non tutti hanno il Telepass. Hai presente a un casello normale che coda c'è alle corse manuali? Ecco! Quegli utenti eviteranno la Pedemontana.

Se poi ci aggiungi il capitolo dei costi, che include soprattutto sugli utilizzatori frequenti (ovvero coloro che hanno il Telepass) più che su quelli saltuari, il quadretto non è incoraggiante.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Mauz
Messaggi: 2465
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Mauz » dom 17 gen 2021, 10:45:13

I-Alex ha scritto:In Italia gli abbonati a Telepass sono circa 9 milioni, in effetti non propio tutti lo hanno.
Per pedemontana se non hai l'apparecchio ti registri online col contotarga e sei a posto per sempre.
Io la userei se dalla A8 mi facessero entrare in A4 senza rischiare il blocco nel nodo milanese, la uso raramente tra A8 e A9 perché il costo a/r non vale il risparmio tempo di arrivare a Lainate a meno che non sia orario di punta e ci sia coda.

Il costo rimane forse in questo momento il vero ostacolo ai più, confermato anche da alcuni colleghi che dal Comasco ogni mattina arrivano in ufficio in zona Mxp
Ho capito, ma ti rendi conto che è sbagliato proprio il principio?
Se tutte le strade a pedaggio in Italia facessero così, si dovrebbe tenere costantemente un elenco dei gestori stradali da pagare. E guai se te ne dimentichi uno.

Bisogna prevedere la possibilità di pagare al momento, dai. Fosse anche solo una sola corsia manuale a ogni uscita/entrata.

È più o meno lo stesso principio del comprare un volo con scalo o fare il self-transit con 2 voli low-cost.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

gabbozzo
Messaggi: 412
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda gabbozzo » dom 17 gen 2021, 17:31:03

Comunque è evidente anche da questi ultimi messaggi che c'è qualcosa che non va con queste autostrade. Un tronco stradale nuovo che fa rete con il resto verrebbe usato senza problemi indistintamente da tutti e non saremmo qui a disquisire su "come è più comodo pagare un autostrada secondo me". Sono infrastrutture assi primari: se hanno meno traffico del previsto c'è qualcosa di grosso che non va.
Anche la frammentazione dei concessionari (sono riusciti a farne 3 nuovi diversi, uno per ciascuna opera) rende impossibile ripartire i costi di realizzazione sui pedaggi di una rete più ampia e da qui tutti i problemi finanziari collegati.

Per rendere utili ed efficaci queste opere serve un cambio netto di governance, così non si va da nessuna parte.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14493
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda malpensante » dom 17 gen 2021, 18:03:53

È sbagliata la premessa che una nuova autostrada debba avere, soprattutto da subito, lo stesso numero di utenti di quelle già esistenti, che ne hanno tra l’altro troppi.

Lo stesso succederebbe con ulteriori ferrovie AV, perché non hai una seconda Milano-Bologna-Firenze-Roma-Napoli da costruire.

La TEEM era indispensabile, come alternativa alla Tangenziale Est sempre bloccata, la BreBeMi, che collegava, si fa per dire, la campagna fuori Milano alla campagna fuori Brescia, è nata senza gli arti e le manca ancora il collegamento con Milano, innanzitutto con la Tangenziale Est e poi con la città stessa, basta vedere l’idiozia del semaforo davanti a Linate.

Della Pedemontana è stato costruito solo il pezzetto che faceva più comodo a chi cerca voti a Varese. Tutte sono nate dal presupposto sbagliato che non dovessero costare niente o quasi allo Stato centrale, che ciuccia alla Lombardia oltre 50 miliardi di euro l’anno, ma giudica meritevoli di finanziamento solo la Salerno-Reggio Calabria e la Olbia-Sassari.

Se lo stato avesse pagato una quota delle nuove autostrade il pedaggio sarebbe “normale”. Invece ha pagato il 100% del costo delle arterie che non sono nella parte del Paese che ne ha bisogno, ma in periferia.

Quasi zero da una parte, 100% dall’altra, questa è la cosiddetta “solidarietà” italiana, un inarrestabile flusso di denaro a senso unico verso Regioni che vivono in gran parte di sussidi.

KL63
Messaggi: 2876
Iscritto il: lun 12 mag 2008, 22:52:29
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda KL63 » dom 17 gen 2021, 18:59:40

Quoto Malpensante.
Però il sistema di pagamento è macchinoso per chi non ha il telepass e quindi disincentiva l'utenza. Poi con tutti i costi per compensazioni è chiaro che qualsiasi investimento pubblico, in attività che diano fastidio, assume dimensioni spropositate.
Vorrei raccontarvi com'è finito un appalto pubblico per il quale avrei dovuto fare da consulente per l'appaltatore.... Una roba da non credere. Saltato il lavoro, saltato il finanziamento regionale per fare l'opera. Tutto per un codice degli appalti folle.

Il nostro governo in questo anno di fermo avrebbe dovuto riformare completamente sia il codice degli appalti, sia la giustizia civile e penale, tutto l'aspetto burocratico semplificando il semlificabile, per farsi trovare pronto alla ripartenza ed invece non ha fatto niente di queste cose indispensabili.

Vado OT per rappresentarvi concretamente cosa non funziona.

Vi pare possibile che quando iniziai a lavorare nel 1990 per fare opere interne ad un appartamento bastava compilare un modulo di tre facciate A4 ed ora, di semplificazione in semplificazione a partire da "ognuno padrone a casa propria", per finire con l'elencazione Renziana, che però presenta delle dimenticanze per cui ci sono attività edilizie non qualificabili perché non in elenco, ci siano circa 42 pagine di modulo da compilare? Si impiega una mattina di lavoro.

Ed allora hai voglia a fare autostrade, lustri per pochi chilometri, costi esorbitanti pedaggi esorbitanti ed alla fine per fare qualcosa occorre sempre nominare un commissario.

gabbozzo
Messaggi: 412
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda gabbozzo » dom 17 gen 2021, 19:50:34

Al di là della demagogia politica, per quale motivo lo stato non ha pagato nulla in queste opere?

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14493
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda malpensante » dom 17 gen 2021, 20:00:33

Ha pagato una piccola quota, peraltro indispensabile, di queste opere che sono idee della Regione Lombardia. Per lo Stato non ce n’era bisogno, essendoci già autostrade in Lombardia. Che scoppiassero di traffico non importava e non importa.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26953
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda I-Alex » dom 17 gen 2021, 20:19:00

Mauz ha scritto:
I-Alex ha scritto:In Italia gli abbonati a Telepass sono circa 9 milioni, in effetti non propio tutti lo hanno.
Per pedemontana se non hai l'apparecchio ti registri online col contotarga e sei a posto per sempre.
Io la userei se dalla A8 mi facessero entrare in A4 senza rischiare il blocco nel nodo milanese, la uso raramente tra A8 e A9 perché il costo a/r non vale il risparmio tempo di arrivare a Lainate a meno che non sia orario di punta e ci sia coda.

Il costo rimane forse in questo momento il vero ostacolo ai più, confermato anche da alcuni colleghi che dal Comasco ogni mattina arrivano in ufficio in zona Mxp
Ho capito, ma ti rendi conto che è sbagliato proprio il principio?
Se tutte le strade a pedaggio in Italia facessero così, si dovrebbe tenere costantemente un elenco dei gestori stradali da pagare. E guai se te ne dimentichi uno.

Bisogna prevedere la possibilità di pagare al momento, dai. Fosse anche solo una sola corsia manuale a ogni uscita/entrata.

È più o meno lo stesso principio del comprare un volo con scalo o fare il self-transit con 2 voli low-cost.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
per questo esiste Telepass...
Poi le code ai caselli ci sono perché il livello medio di automazione dell'italiano è bassa, spesso ci sono decine di porte Viacard vuote e ormai tutti abbiamo almeno una carta in tasca
Malpensa airport user

gabbozzo
Messaggi: 412
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda gabbozzo » dom 17 gen 2021, 22:00:09

Comunque è andata in porto la scorsa estate un'operazione che ha visto l'ingresso nel capitale di MilanoSerravalle di FNM come socio di maggioranza. Serravalle è poi azionista di Pedemontana. Il tutto architettato da un certo Giuseppe Bonomi :whistle:
La prospettiva dichiara è quella di creare una società unica delle infrastrutture di trasporto regionali (FNM), un po' come ANAS è passata sotto FS anche se l'origine del processo è diverso.
..vedremo se davvero si sblocca qualcosa.

Per il resto concordo anch'io che una revisione delle tariffe e del sistema di esazione possa portare ad miglior risultati in termini di utilizzo dell'infrastruttura (senza rischiano di perdere anche il traffico esistente sulla Milano-Meda :roll: )

Mauz
Messaggi: 2465
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Mauz » lun 18 gen 2021, 00:45:55

I-Alex ha scritto:
Mauz ha scritto:
I-Alex ha scritto:In Italia gli abbonati a Telepass sono circa 9 milioni, in effetti non propio tutti lo hanno.
Per pedemontana se non hai l'apparecchio ti registri online col contotarga e sei a posto per sempre.
Io la userei se dalla A8 mi facessero entrare in A4 senza rischiare il blocco nel nodo milanese, la uso raramente tra A8 e A9 perché il costo a/r non vale il risparmio tempo di arrivare a Lainate a meno che non sia orario di punta e ci sia coda.

Il costo rimane forse in questo momento il vero ostacolo ai più, confermato anche da alcuni colleghi che dal Comasco ogni mattina arrivano in ufficio in zona Mxp
Ho capito, ma ti rendi conto che è sbagliato proprio il principio?
Se tutte le strade a pedaggio in Italia facessero così, si dovrebbe tenere costantemente un elenco dei gestori stradali da pagare. E guai se te ne dimentichi uno.

Bisogna prevedere la possibilità di pagare al momento, dai. Fosse anche solo una sola corsia manuale a ogni uscita/entrata.

È più o meno lo stesso principio del comprare un volo con scalo o fare il self-transit con 2 voli low-cost.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
per questo esiste Telepass...
Poi le code ai caselli ci sono perché il livello medio di automazione dell'italiano è bassa, spesso ci sono decine di porte Viacard vuote e ormai tutti abbiamo almeno una carta in tasca
Se l'italiano medio ha un livello di automazione basso, allora serve un casello che permetta di pagare in quella maniera.

Lo scopo di un'autostrada non è "educare l'italiano medio" imponendogli un metodo di pagamento macchinoso o il Telepass, ma farlo transitare da A a B il più rapidamente possibile e incassare i soldi del pedaggio nella maniera più pratica possibile.

Se l'italiano medio non è "educato all'automazione" e tu realizzi un'infrastruttura che funziona solo con chi lo è, sei semplicemente fuori mercato. Non si lamentino che non incassano.

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Mauz
Messaggi: 2465
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Mauz » lun 18 gen 2021, 00:55:17

gabbozzo ha scritto:Comunque è evidente anche da questi ultimi messaggi che c'è qualcosa che non va con queste autostrade. Un tronco stradale nuovo che fa rete con il resto verrebbe usato senza problemi indistintamente da tutti e non saremmo qui a disquisire su "come è più comodo pagare un autostrada secondo me". Sono infrastrutture assi primari: se hanno meno traffico del previsto c'è qualcosa di grosso che non va.
Anche la frammentazione dei concessionari (sono riusciti a farne 3 nuovi diversi, uno per ciascuna opera) rende impossibile ripartire i costi di realizzazione sui pedaggi di una rete più ampia e da qui tutti i problemi finanziari collegati.

Per rendere utili ed efficaci queste opere serve un cambio netto di governance, così non si va da nessuna parte.
La Pedemontana come è oggi serve a un'utenza troppo ristretta. Chi arriva da Milano fa direttamente l'autolaghi o la A4. Chi arriva da comuni a ridosso di Milano idem (in alternativa la tangenziale nord).

Di fatto la Pedemontana com'è ora serve solo per andare e venire dalla parte alta della Milano-Meda alla Svizzera o a Malpensa. Troppo poco.

Inizierà a diventare interessante quando si connetterà con la Milano-Lecco, ancora di più quando raggiungerà la tangenziale est e infine quando si "stapperà" sulla A4, in modo che dal sistema autostrade diventi accessibile su entrambi i lati, non solo quello comasco/varesotto.

Un camion che arriva da Venezia e deve andare a Cermenate A QUEL PUNTO la considererà.
Di fatti, più che un asse di attraversamento, secondo me avrà più un ruolo di distribuzione: attingerà traffico dall'auto laghi e dalla A4 e lo distribuirà in tutta la Brianza/lecchese/Valtellina. Per il traffico passante la vedo un po' troppo a zig zag. Salvo grossi intasamenti, quello continuerà a insistere su Milano temo...

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14493
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda malpensante » lun 18 gen 2021, 09:03:56

Nel lontano 2019, quando già c'era Gretina, ma si volava ancora, sono andato in auto fra New York e Boston. Molte autostrade erano a pedaggio, con il medesimo sistema della Pedemontana. La stessa cosa mi ricordo in Florida almeno dieci anni fa.

Non possiamo sostenere che siamo la parte più avanzata dell'Italia e rigettare qualcosa che negli Usa, ma anche in Cile, si usa dai tempi del Nokia.

pensionatofelix
Messaggi: 39
Iscritto il: sab 22 nov 2014, 16:09:57

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda pensionatofelix » lun 18 gen 2021, 09:14:48

Perfetto allora teniamoci l'autostrada vuota.

Avatar utente
az 1699
Messaggi: 80
Iscritto il: mar 31 gen 2017, 17:24:01

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda az 1699 » lun 18 gen 2021, 11:31:47

Al netto di tutti i problemi del sistema di pagamento, un altro dettaglio non trascurabile del sistema free flow e l'abbettimento del costo della realizzazione degli svincoli di uscita.

I-GABE
Messaggi: 1942
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda I-GABE » lun 18 gen 2021, 12:14:20

pensionatofelix ha scritto: lun 18 gen 2021, 09:14:48 Perfetto allora teniamoci l'autostrada vuota.
Sicuramente c'e' un po' di frizione sui sistemi di pagamento, ma il problema fondamentale resta l'autostrada monca, non il free flow.

easyMXP
Messaggi: 4721
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 18 gen 2021, 14:06:35

malpensante ha scritto: lun 18 gen 2021, 09:03:56 Nel lontano 2019, quando già c'era Gretina, ma si volava ancora, sono andato in auto fra New York e Boston. Molte autostrade erano a pedaggio, con il medesimo sistema della Pedemontana. La stessa cosa mi ricordo in Florida almeno dieci anni fa.

Non possiamo sostenere che siamo la parte più avanzata dell'Italia e rigettare qualcosa che negli Usa, ma anche in Cile, si usa dai tempi del Nokia.
La Florida Turnpike si può pagare anche in contanti, funziona sostanzialmente come le autostrade in Italia. Non mi ricordo di autostrade in Florida che non si possano pagare al casello. In compenso dieci anni fa la velocità media la calcolavano dall'aereo con le strisce disegnate sull'asfalto e il nostro Tutor per loro era fantascienza, quindi non ne farei un discorso di arretratezza culturale, ma piuttosto di abitudine.

Il problema della Pedemontana è che è corta, è l'unica che usa quel metodo di pagamento e non sono molti quelli che la devono percorrere frequentemente. Tutti quelli che potrebbero passarci sporadicamente non perdono tempo a registrare la targa e nemmeno a pagarla a posteriori, non ci entrano e fanno prima. Io ho il telepass e ci passo senza problemi, ma (parecchi) anni fa, quando viaggiavo poco in autostrada e pagavo con il bancomat, probabilmente avrei evitato la Pedemontana, tanto per risparmiare pochi minuti ogni tanto si può fare a meno.

gabbozzo
Messaggi: 412
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda gabbozzo » lun 18 gen 2021, 15:14:52

Qualche numero giusto per capire dell'entità del problema di cui si sta parlando visto che da alcuni discorsi sembra di sentir dire in altra salsa che la crisi Alitalia si risolve cambiando le divise e facendo il brand sexy.

[...] non si trova alcun istituto bancario disposto a finanziare la realizzazione delle tratte mancanti dell’infrastruttura, per una cifra che dovrebbe essere pari a 2,37 miliardi di euro (fonte l’Osservatorio Infrastrutturale Nord-Ovest di Assolombarda, Confindustria Genova e Unione Industriale di Torino) e che secondo l’avviso pubblicato a marzo 2020 in Gazzetta Ufficiale è di 1,8 miliardi solo per le tratte B2 e C. Poco meno di due miliardi di euro, oltre al miliardo e mezzo già speso, in larga parte fondi pubblici, per arrivare a realizzare quello che alla fine sarà solo un doppione dell’A4 un po’ più a Nord di Milano. Anche le banche che sono state azioniste della società dalla metà degli anni Duemila, Intesa Sanpaolo e UBI Banca (oggi confluita nella prima), si sono sfilate. [..]

Il consuntivo (del traffico) del 2019, invece, è impietoso se messo a confronto con i volumi di traffico che Autostrada Pedemontana Lombarda aveva indicato per “giustificare” la realizzazione dell’opera: il traffico pagante, misurato in veicoli per chilometro (cioè: numero di vetture per percorrenza), è pari al 13,8% di quello stimato; il volume complessivo di auto e camion che sono transitati lungo i poco più di 30 chilometri a pedaggio (oltre all’A36 ci sono anche le tangenziali di Como e Varese, A59 e A60) nel 2019 è inferiore alla stima per il 2014.

I ricavi medi lordi stimati dal concessionario per i 30 anni di concessione, poi, sono pari a circa 590 milioni di euro all’anno. Al netto di un incremento del traffico complessivo stimato pari al 37% fino al 2044, i ricavi reali da pedaggi nel 2019 sono stati a 39,7 milioni di euro, meno del 7% di quello medio annuo stimato. Il traffico medio giornaliero è di 21mila veicoli, quando sul sito del concessionario è possibile leggere che “il numero di corsie è determinato dal traffico atteso, in media oltre 60.000 veicoli al giorno sulla tratta autostradale, con punte di oltre 80.000 all’interno di quel denso e attivissimo ‘alveare’ che è la Brianza centrale”
da "Altraeconomia"
https://altreconomia.it/pedemontana-a-t ... della-a36/

Avatar utente
Vecchiosaggioelfo
Messaggi: 27
Iscritto il: ven 23 ott 2020, 20:00:03

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Vecchiosaggioelfo » lun 18 gen 2021, 23:30:40

easyMXP ha scritto: lun 18 gen 2021, 14:06:35 La Florida Turnpike si può pagare anche in contanti, funziona sostanzialmente come le autostrade in Italia. Non mi ricordo di autostrade in Florida che non si possano pagare al casello. In compenso dieci anni fa la velocità media la calcolavano dall'aereo con le strisce disegnate sull'asfalto e il nostro Tutor per loro era fantascienza, quindi non ne farei un discorso di arretratezza culturale, ma piuttosto di abitudine.
Giusto un anno fa ero in vacanza in Florida e, almeno nella zona di Miami, i pedaggi di tutte le autostrade, compreso la Florida Turnpike si potevano pagare solo con sistemi tipo Telepass o Pay by Plate, come la Pedemontana. Il problema principale della Pedemontana, come già scritto da altri, non è il costo o le modalità di pagamento del pedaggio, ma il fatto che è un "incompiuta"

Mattia
Messaggi: 2434
Iscritto il: sab 29 dic 2007, 14:35:09

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda Mattia » mar 19 gen 2021, 09:22:41

La pedemontana finché non raggiunge la A4 e magari permette di arrivare alle due tangenziali est e alla BreBeMi è sostanzialmente inutile

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14493
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda malpensante » mar 19 gen 2021, 12:27:37

Pure la Autobrennero, se andasse soltanto da Mantova a Trento, sarebbe inutile.

Perché la Pedemontana non è finita? A parte che è stato sbagliato brutalmente il progetto, la tratta D non aveva senso con la quarta corsia sull’a4 e con la BreBeMi, le tangenziali di Como e di Varese non finite e che non c’entravano niente, non ci sono mai stati i soldi.

La giunta Formigoni ha deciso di partire lo stesso e forse dopo vent’anni si riuscirà a finirla, probabilmente non ci sarebbe stato un altro modo, il nodo di fondo è che lo Stato centrale, così prodigo con altri territori, se ne è bellamente fregato. Le code 24/7 da Ghisolfa a Sesto ci sono da decenni e in realtà danneggiano anche il Piemonte, che resta abbastanza tagliato fuori da tutto quello che si trova a est di Milano.

easyMXP
Messaggi: 4721
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda easyMXP » mar 19 gen 2021, 13:27:40

Vecchiosaggioelfo ha scritto: lun 18 gen 2021, 23:30:40
easyMXP ha scritto: lun 18 gen 2021, 14:06:35 La Florida Turnpike si può pagare anche in contanti, funziona sostanzialmente come le autostrade in Italia. Non mi ricordo di autostrade in Florida che non si possano pagare al casello. In compenso dieci anni fa la velocità media la calcolavano dall'aereo con le strisce disegnate sull'asfalto e il nostro Tutor per loro era fantascienza, quindi non ne farei un discorso di arretratezza culturale, ma piuttosto di abitudine.
Giusto un anno fa ero in vacanza in Florida e, almeno nella zona di Miami, i pedaggi di tutte le autostrade, compreso la Florida Turnpike si potevano pagare solo con sistemi tipo Telepass o Pay by Plate, come la Pedemontana. Il problema principale della Pedemontana, come già scritto da altri, non è il costo o le modalità di pagamento del pedaggio, ma il fatto che è un "incompiuta"
Devono avere tolto da poco la possibilità di pagare cash. Ci sono arrivati comunque dopo molti anni di transizione.

EDIT: il sito della Turnpike dice che in alcuni casi si può ancora pagare cash, quindi la transizione è ancora in corso.

gabbozzo
Messaggi: 412
Iscritto il: mer 10 ott 2018, 19:12:34

Re: Pedemontana inaugurazione tratta B1 e seguito

Messaggio da leggereda gabbozzo » mar 19 gen 2021, 18:45:16

Pedemontana non serve a decongestionare l'A4 dal traffico di transito (Veneto <-> Piemonte) poiché significativamente più lunga oltre che molto più costosa.
Mercallo - Agrate in A4 sono 40km; via SS336-A36 fino a Vimercate e A51 sarebbero 98km ;-) il by-pass del tratto urbano della A4 si chiama A52.
La funzione di Pedemontana è distribuire il traffico da est verso Brianza, Comasco e Varesotto (da questo punto di vista dovrebbe alleggerire il nodo di Milano) e analogamente attraverso SS336 verso Malpensa e Piemonte...sempre che il piano economico finanziario stia in piedi (leggi: le tariffe siano ragionevoli e quindi convenga usarla al posto dell'itinerario storico via Milano/A4).

Chiaro che finché l'opera non è completa non potrà essere sfruttata al massimo...ma quando si fa un programma economico di opere del genere sono tutte cose da tenere in conto. non è una scusa. Si fanno cronoprogrammi dei cantieri con annessi costi e introiti, mica puoi arrivare a metà e dire "pensavo di avere già tutti gli introiti dell'infrastruttura finita ma sono ancora a metà".
Io non so che conti si fossero fatti ai tempi di formigoni..sta di fatto che l'opera è incompleta e mancano soldi..tanti soldi.

La tratta D mi pare sia stata cassata alla fine..ma forse ricordo male io. In effetti è poco utile.
Sarebbe interessate parlare della riqualificazione della SS336 che è di fatto il tronco ovest della pedemontana..ma su quello pare non esserci la minima idea di intervento.

Non ho idea di perché lo stato non abbia finanziato l'opera in origine e nemmeno ora per le olimpiadi del 2026..ma visto come stanno le cose forse ci aveva visto lungo (ipotesi come altre). Invito a non semplificare queste cose.


Torna a “PROGETTI e CANTIERI”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti