Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

le news dal "G. D'Annunzio"
Avatar utente
AeroportiLombardi
Messaggi: 487
Iscritto il: mer 25 nov 2009, 18:37:05

Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda AeroportiLombardi » mer 26 giu 2013, 11:28:42

Nove proposte per rilancio della logistica
Mercoledì 26 Giugno 2013

Nell'audizione alla Commissione Trasporti della Camera, il presidente di Assologistica, Carlo Mearelli, ha sintetizzato in nove punti le proposte dell'associazione per uscire dalla grave situazione in cui la logistica opera in Italia. Chiesta l'aggregazione tra le imprese e la realizzazione di un hub portale per il Sud Europa.


Il panorama dei provvedimenti disegnato da Assologistica è vasto e comprende le diverse modalità di trasporto. Ma prima di tutto, l'associazione chiede una "visione di sistema ed un'unica regia" e di "passare dalle parole ai fatti, superando questi anni contraddistinti da troppe analisi, discorsi e ragionamenti teorici". Inoltre, Mearelli propone di tornare alla competenza nazionale sulle infrastrutture, dopo un periodo di "crescita incontrollata" causata dalla delega alle Regioni. In linea generale, è fondamentale anche superare la polverizzazione delle imprese, favorendone l'aggregazione, per evitare la "frammentazione degli investimenti", che impedisce innovazione, espansione e formazione.
Per quanto riguarda il trasporto marittimo, Mearelli chiede di concentrare le attività di transhipment di container in un'unica struttura, che funga da hub per l'Europa meridionale e che abbia "spazi retrostanti coerenti ad ogni forma di servizio e di lavorazione". Anche per il trasporto aereo, Assologistica chiede la creazione di un unico hub nazionale che, secondo Mearelli, deve situarsi nell'aeroporto di Brescia. Il presidente dell'associazione scarta Malpensa, perché ha una posizione svantaggiata rispetto all'asse del Brennero, causando così "un'autentica fuga di miliardi di euro che si spostano dall'Italia verso gli aeroporti tedeschi e olandesi via camion".Sull'autotrasporto, Mearelli lancia una dura accusa contro quelli che definisce "veri e propri fenomeni di gestione mafiosa del settore", di cui sarebbe responsabile lo stesso Albo dell'Autotrasporto, di cui chiede il commissariamento. Sulle infrastrutture, egli afferma che "la dotazione del sistema stradale italiano in termini chilometrici è ampiamente paragonabile a quello dei maggiori Paesi dell'Europa": Non serve tanto un incremento dei chilometri, quanto un uso più efficiente, sfruttando fasce orarie ora sottoutilizzate.
Per quanto riguarda l'intermodalità, Mearelli chiede un programma per definire le porte d'accesso alla Penisola e per stabilire quali siano le "piattaforme intermodali utili". Il problema non riguarda la dimensione della rete ferroviaria italiana – che al pari di quella autostradale è paragonabile a quella dei principali Paesi europei - quanto la mancanza di pianificazione sulle piattaforme logistiche. Inoltre, gli interporti sono stati sviluppati secondo una logica speculativa che "di fatto non consente investimenti mirati per un'effettiva realizzazione di nodi multimodali".
Ultimo punto, ma non certo in ordine d'importanza, è la "reale introduzione dello Sportello Unico Doganale". In pratica, si tratta d'importare in Italia il sistema dello smart country, già adottato in diversi Paesi del Nord Europa, che consiste nel far coordinare tutti i controlli sulle merci extracomunitarie in ingresso da un unico ente. Tale ente emette clearance d'importazione senza attese, rendendo meno competitivi i Paesi dell'area Schengen, tra cui l'Italia, che hanno ancora un sistema basato su diversi enti e, quindi, molto più lento. "Non solo dal sistema pubblico emergono temi di isteresi, anche il privato per sua dimensione ridotta è parte di questo processo non virtuoso", conclude il presidente di Assologistica.


da http://www.trasportoeuropa.it/index.php ... -logistica
La voce ufficiale del portale Aeroporti Lombardi, visita il sito www.aeroportilombardi.it
mail to: aeroportilombardi @ virgilio.it - senza spazi -
ImmagineImmagineImmagine

passaacqua
Messaggi: 610
Iscritto il: ven 26 set 2008, 10:57:03

Re: Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda passaacqua » mer 26 giu 2013, 12:04:18

sapra cose è Alp transit quasto signore ?

Avatar utente
hal
Moderatore
Messaggi: 8300
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda hal » mer 26 giu 2013, 12:26:46

passaacqua ha scritto:sapra cose è Alp transit quasto signore ?
Caprotti docet :green:
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

KittyHawk
Messaggi: 5462
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 26 giu 2013, 12:27:18

Giusto per curiosità, è lo stesso Carlo Mearelli che è stato/è Amministratore delegato di MLE - Malpensa Logistica Europa, gruppo SEA? E se lo è ancora, che aspetta ad andarsene, visto che MXP sta causando "un'autentica fuga di miliardi di euro che si spostano dall'Italia verso gli aeroporti tedeschi e olandesi via camion"?

Avatar utente
mpx_forever
Messaggi: 69
Iscritto il: mer 26 giu 2013, 00:23:13
Località: Aprica (SO)

Re: Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda mpx_forever » ven 28 giu 2013, 23:00:32

Il presidente dell'associazione scarta Malpensa, perché ha una posizione svantaggiata rispetto all'asse del Brennero, causando così "un'autentica fuga di miliardi di euro che si spostano dall'Italia verso gli aeroporti tedeschi e olandesi via camion".


Ma questo tipo ha mai movimentato un bancale di merce?
Lo sa che il principale traffico del brennero proviene dalle zone a ovest dello stesso?
Lo sa questo personaggio la differenza tra cargo/ pax e full cargo?

Ho i miei dubbi!
Alitalia? abbiamo già dato!!!

Avatar utente
mxp98
Moderatore
Messaggi: 7018
Iscritto il: sab 06 ott 2007, 14:23:03

Re: Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda mxp98 » ven 28 giu 2013, 23:44:06

Ma è la stessa Assologistica che ai primi di giugno ha premiato la dirigenza Sea quale miglior management italiano del settore infrastrutture? Complimenti, dopo 20 giorni mi pare il giusto riconoscimento quello di puntare il dito proprio sull''aeroporto dove Sea opera. Montichiari guarda caso è diventato improvvisamente il paradiso di spedizionieri ed operatori cargo.
Marco
Linate è comodo però Malpensa è utile
The engine is the heart of an airplane but the pilot is its soul.

Avatar utente
mpx_forever
Messaggi: 69
Iscritto il: mer 26 giu 2013, 00:23:13
Località: Aprica (SO)

Re: Assologistica scarta Malpensa e rilancia Brescia

Messaggio da leggereda mpx_forever » sab 29 giu 2013, 00:13:01

mxp98 ha scritto:Ma è la stessa Assologistica che ai primi di giugno ha premiato la dirigenza Sea quale miglior management italiano del settore infrastrutture? Complimenti, dopo 20 giorni mi pare il giusto riconoscimento quello di puntare il dito proprio sull''aeroporto dove Sea opera. Montichiari guarda caso è diventato improvvisamente il paradiso di spedizionieri ed operatori cargo.
In italia la coerenza è un lusso che non ci possiamo permettere....


Non oso immaginarne il motivo...
Alitalia? abbiamo già dato!!!


Torna a “info MONTICHIARI - VBS”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite