Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

le news dei vettori con Coa italiano
Regole del forum
In questa sezione si dovranno trattare gli argomenti che riguardano i vettori con COA italiano
I-GABE
Messaggi: 1838
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda I-GABE » mar 04 mag 2021, 18:45:40

Alitalia non contava una sega a MXP anche prima del Covid.
Al solito sono capaci di distorcere la realta' secondo la loro necessita', manco avessero un infinity stone.
Guardando il lato positivo (ed ignorando i toni dell'articolo), almeno sembra esserci una presa d'atto che a MXP non riescono a starci. Meglio cosi'.

RAV38
Messaggi: 959
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda RAV38 » mar 04 mag 2021, 20:19:49

Senz'altro meglio così.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » mar 04 mag 2021, 20:29:33

Dai dai, conta su
Ah beh, sì beh


Alitalia compagnia più puntuale d'Europa anche nel 1' quadrimestre 2021

Comunicato stampa Alitalia

Con il 93,6% dei voli arrivati in orario Alitalia si conferma, anche in questi primi quattro mesi del 2021, la compagnia aerea più puntuale in Europa e la sesta nel mondo.
Lo certifica FlightStats (Cirium), autorevole società americana che monitora le performance operative delle principali compagnie, confrontando i dati delle aviolinee con la metodologia "A14", ovvero con una tolleranza in arrivo di 14 minuti rispetto all'orario di atterraggio previsto

Il dato del primo quadrimestre del 2021 conferma le performance di vertice della Compagnia, che negli ultimi tre anni si è sempre classificata nelle prime due posizioni europee (prima nel 2020, seconda nel 2019 e 2018).
Una conferma delle ottime prestazioni operative anche in questa fase pandemica che ha rappresentato il momento di maggiore criticità della storia del trasporto aereo.

L'operativo Alitalia sta crescendo sensibilmente e nei mesi di maggio e giugno, in confronto agli analoghi mesi dello scorso anno, la Compagnia opererà oltre 12 mila voli (+150%) mettendo a disposizione della clientela circa 1,7 milioni di posti (+128%).

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 05 mag 2021, 06:55:09

sempre più ridicoli
Malpensa airport user

Avatar utente
wrth
Messaggi: 794
Iscritto il: sab 07 giu 2008, 12:56:19
Località: Castano Primo

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda wrth » mer 05 mag 2021, 09:06:27

malpensante ha scritto: Alitalia compagnia più puntuale d'Europa anche nel 1' quadrimestre 2021
E' da anni anche la compagnia più puntuale a ottenere prestiti ponte mai restituiti.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » mer 05 mag 2021, 20:56:59

Alitalia si spegne, Ita non decolla: salvataggio a rischio

di Gianni Dragoni

5 maggio 2021

Alitalia si spegne, Ita ancora non parte e le low cost si prendono il mercato italiano. Per tentare di sbloccare la partita c’è stato un doppio incontro tra i tre commissari di Alitalia, l’amministratore delegato di Ita, Fabio Lazzerini e i sindacati, separati in due gruppi: prima i confederali, poi i rappresentanti dei naviganti (Fnta) e Usb. L’indicazione del governo è di non far decollare la nuova compagnia senza l’accordo con la Ue. Mentre Lazzerini in sostanza dice: «Se la Ue perde altro tempo, Ita può partire lo stesso».

Prima volta allo stesso tavolo

Per alcuni sindacalisti l’incontro, in videoconferenza, con i commissari e Ita per la prima volta allo stesso tavolo (da remoto), è un segnale di un piccolo avanzamento di una partita ancora lunga e complicata. Alitalia ha finito i soldi e per il secondo mese consecutivo ha pagato in ritardo gli stipendi, saldati solo il 4 maggio. Ita è una scatola vuota. Resta il braccio di ferro tra il governo e la Ue sul piano industriale e gli aiuti di Stato. La commissaria alla Concorrenza, Margrethe Vestager, è in attesa di ricevere «proposte revisionate» dal governo, ha detto il 30 aprile. Nuovi incontri commissari-Ita-sindacati sono previsti il 20 e 26 maggio.

Tre punti di contrasto con la Ue

I contrasti con Bruxelles riguardano tre punti: gli slot di Linate, la Ue vuole che Ita rinunci a metà degli slot di Alitalia e che questi vengano assegnati a compagnie concorrenti, c’è una lunga lista d’attesa che va da Ryanair a Lufthansa; lo spezzatino, le attività di handling e manutenzione secondo la Ue non devono andare a Ita ma essere cedute a terzi; infine il nome e il marchio, per la Ue non possono andare a Ita. Lazzerini insiste per tenere il logo e le attività di handling e manutenzione, in società separate sotto la holding Ita, da aprire subito a soci privati.

Gli slot di Linate

Sugli slot il braccio di ferro con la Ue è legato agli aerei che Ita prenderà da Alitalia. Il piano prevede al decollo 47 aerei passeggeri totali, circa la metà della flotta attuale, che a fine 2020 era di 104 aerei. Lazzerini ha detto in Parlamento che «Alitalia in aprile ha volato con 37 aerei su 90 disponibili», per minimizzare il ridimensionamento. Secondo alcuni sindacalisti Ita potrebbe prevedere un aumento degli aerei dislocati a Linate, per contenere la riduzione di slot chiesta da Bruxelles.

La flotta

Resta il fatto che Ita partirebbe come micro-compagnia, 47 aerei passeggeri con solo 6 di lungo raggio. Solo nel 2022 la flotta aumenterebbe. Secondo il piano industriale di Ita approvato dal cda il 18 dicembre scorso, nel 2022 la compagnia avrebbe 86 aerei, oppure 67 nel caso di «scenario peggiorativo», cioè con modesta ripresa del traffico dopo il crollo per il Covid.

I tempi: primo luglio a rischio

Ita ha l’obiettivo di partire il primo luglio, ma i tempi lunghi del confronto con la Ue potrebbero allungare il decollo dei primi voli. «Siamo ancora in tempo a intercettare la ripresa del traffico dell’estate», dice Lazzerini, il quale però riconosce che le low cost stanno occupando gli spazi del mercato con massicci piani di volo per le vacanze. «Le low cost hanno occupato gli spazi che ci sono. Ryanair ha annunciato il network più ampio da quando opera in Italia». Si espandono anche easyJet, Volotea, Wizz Air, Vueling. Se non arirverà entro pochi giorni il via libera di Bruxelles, Ita potrebbe partire solo il primo agosto.

La proposta di accordo commerciale

Per evitare ulteriori ritardi, il decollo di Ita era previsto il primo aprile, Ita propone un accordo commerciale con Alitalia per avere da subito la responsabilità di vendita dei biglietti, con un accordo Gsa (General sales agreement): «È importante avere fin da subito un ruolo commerciale, per rassicurare il mercato, i biglietti si vendono in anticipo. Poi si capirà se vola Alitalia o Ita», ha detto Lazzerini.

Crollate le vendite di Alitalia

Sono crollate le vendite di biglietti Alitalia per l’estate, perché i consumatori non hanno fiducia. Se la compagnia dovesse collassare e fermare gli aerei, avrebbero perso i soldi anticipati per i voli futuri. «Nel corso dell'incontro sono stati forniti dati poco confortanti sulle prenotazioni per la stagione estiva ed è stata fatta richiesta di maggiore collaborazione e coordinamento tra Ita e Alitalia in amministrazione straordinaria perché si possano cogliere le opportunità del traffico estivo che al momento, in assenza di certezze sul futuro di Alitalia, opta per altri vettori», è il commento di Carlo Amati, della segreteria di Fnta, la federazione dei naviganti Anpac, Anpav e Anp.

La sollecitazione di Fnta

«I piloti e gli assistenti di volo della Fnta, nel giorno del 74esimo compleanno di Alitalia, sollecitano una posizione definitiva da parte del governo per dare un futuro alla propria compagnia e farle riguadagnare il ruolo di vettore di riferimento nazionale», sottolinea Fnta. I commissari «hanno esaurito le risorse finanziarie a loro disposizione e la trattativa con la Ue va immediatamente finalizzata senza cedere a ingiustificati atteggiamenti dilatori o discriminatori della Dg Competition», conclude la Fnta.

La posizione dei confederali

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl hanno così commentato: «Nell’incontro di oggi sia i commissari sia l’a.d di Ita Lazzerini, pur non entrando nei dettagli tecnici, poiché è ancora in corso l'interlocuzione del governo con l'Europa, hanno preso atto delle nostre richieste ed hanno confermato la volontà di partire nel più breve tempo possibile con il nuovo progetto confrontandosi con i sindacati e che dovrà affrontare tutti gli scenari che si presenteranno nell'ottica di ricercare soluzioni coerenti col progetto, sostenibili e condivise a tutela del personale e di Alitalia come patrimonio del Paese».


https://www.ilsole24ore.com/art/aerei-a ... fresh_ce=1

hkg
Messaggi: 800
Iscritto il: dom 22 ago 2010, 18:44:21

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda hkg » mer 05 mag 2021, 22:07:17

Chi si deve ringraziare per questo bel casino??
L egoismo dei politici italiani, che non sono mai riusciti a capire nulla di Fare Sistema, così ci rimetteremo tutti e tutto di quello che si è costtuito nei periodi precedenti.
Era prevedibile che il problema sarebbe caduto sugli slot di linate, ma pur di fare la vittima isterica, az (alias la Politica) non ha fatto nulla per ridimensionare il Sistema aeroportuale di Milano a tempo debito, quando si sarebbe potuto fare qualche legge ad hoc. Ed ecco che qui casca l asino, adesso non sanno più che pesci pigliare con la unica e sicura conseguenza che Milano verrà sacrificata e messa in terza fascia nel panorama aeroportuale nel resto del mondo.
Grazie politica e politici italiani molte grazie. Oltretutto, caso strano, non si sente nessun politico milanese, lombardo ad alzare i toni in merito a ciò che sta e stara per succedere, la fine di az e il sicuro declassamento di Malpensa. Pare che a nessuno freghi nulla di avere collegamenti aerei diretti con le città dal resto del mondo, che a mio modesto giudizio questi scambi saranno ancora linfa vitale per competere, mostrarsi, confrontarsi, relazionarsi con più persone di diverse vedute di pensiero.
MXP,CTA,LIN,CGD,VIE,AHO,CAG,OLB,KBP,TLL,LED,SVO,JFK,MBA,BKK,HKT,DPS,BLQ,SIN,TUN,BGY,LXR, PMV,DXB,TPE,HKG,KBV,AMM,UTH,LPQ,CNX,BWN,LBU,KCH,MYY,MNL,CRK,DOH,VLC,CGN,BCN,BUD,PRG,AUH,CGK,JOG,KUL,TXL,LIS,STR,KIX,NRT,IST,HAM,CPH,KIV,PEK,SVQ,MCT,CPT,MJT,AGP,JKH,OPO,LXS,SKG,MAD, KWI,JIK,ATH

grandemilano
Messaggi: 1509
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda grandemilano » gio 06 mag 2021, 07:47:20

hkg ha scritto: mer 05 mag 2021, 22:07:17 Chi si deve ringraziare per questo bel casino??
L egoismo dei politici italiani, che non sono mai riusciti a capire nulla di Fare Sistema, così ci rimetteremo tutti e tutto di quello che si è costtuito nei periodi precedenti.
Era prevedibile che il problema sarebbe caduto sugli slot di linate, ma pur di fare la vittima isterica, az (alias la Politica) non ha fatto nulla per ridimensionare il Sistema aeroportuale di Milano a tempo debito, quando si sarebbe potuto fare qualche legge ad hoc. Ed ecco che qui casca l asino, adesso non sanno più che pesci pigliare con la unica e sicura conseguenza che Milano verrà sacrificata e messa in terza fascia nel panorama aeroportuale nel resto del mondo.
Grazie politica e politici italiani molte grazie. Oltretutto, caso strano, non si sente nessun politico milanese, lombardo ad alzare i toni in merito a ciò che sta e stara per succedere, la fine di az e il sicuro declassamento di Malpensa. Pare che a nessuno freghi nulla di avere collegamenti aerei diretti con le città dal resto del mondo, che a mio modesto giudizio questi scambi saranno ancora linfa vitale per competere, mostrarsi, confrontarsi, relazionarsi con più persone di diverse vedute di pensiero.
Non capisco cosa c'entra Milano in tutto questo e perché finirebbe sacrificata e messa in terza fascia nel panorama aeroportuale mondiale.
Sinceramente, chi rischia a questo giro è la compagnia aerea romana e l'hub capitolino.
Non capisco cosa cambierebbe per Milano: che a questo giro è semplice spettatore della noiosa telenovela che si sta consumando

easyMXP
Messaggi: 4670
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 06 mag 2021, 09:17:13

grandemilano ha scritto: gio 06 mag 2021, 07:47:20Non capisco cosa cambierebbe per Milano: che a questo giro è semplice spettatore della noiosa telenovela che si sta consumando
Se una parte rilevante degli slot di AZ a LIN finisce ad altre compagnie, soprattutto le low cost principali per voli nazionali, non credo faccia piacere ad eventuali nuovi entranti che volessero fare voli per MXP misti feed / ptp (uno a caso, Ego).

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » gio 06 mag 2021, 10:00:07

easyMXP ha scritto: gio 06 mag 2021, 09:17:13 Se una parte rilevante degli slot di AZ a LIN finisce ad altre compagnie, soprattutto le low cost principali per voli nazionali, non credo faccia piacere ad eventuali nuovi entranti che volessero fare voli per MXP misti feed / ptp (uno a caso, Ego).
EGO ha in programma soltanto voli feed da aeroporti che non hanno voli per Milano.
Diverso sarebbe per Tayaranjet, ma si può immaginare che i voli delle low cost sostituirebbero voli prima fatti da Alitalia.
La differenza starebbe negli slot che prima Alitalia non usava e nel prevedibile maggior numero di passeggeri trasportati sui voli delle LCC. Il grosso comunque sarà la riduzione dei voli per Roma.

gabrio
Messaggi: 282
Iscritto il: mar 02 apr 2013, 22:32:19

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda gabrio » gio 06 mag 2021, 22:38:58

O.T.
Chiedo un consiglio: appartengo al Club Freccia Alata, quest’anno non ho ancora effettuato viaggi con alcuna compagnia Sky Team, ma dovrei iniziare presto.
Mi consigliate di andare avanti con MilleMiglia o, vista la situazione di, diciamo, “incertezza” intorno ad AZ/ITA , meglio diventare FQ di un’altra compagnia Sky Team? Grazie

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » gio 06 mag 2021, 23:22:22

Bella domanda. Lazzerini ha detto e ripetuto che è pronto ad abbandonare MilleMiglia, anche perché in fondo è solo un debito di voli verso il frequent flyer e ad Alitalia non piace pagare i debiti.

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6110
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda cesare.caldi » ven 07 mag 2021, 13:54:04

gabrio ha scritto: gio 06 mag 2021, 22:38:58 O.T.
Chiedo un consiglio: appartengo al Club Freccia Alata, quest’anno non ho ancora effettuato viaggi con alcuna compagnia Sky Team, ma dovrei iniziare presto.
Mi consigliate di andare avanti con MilleMiglia o, vista la situazione di, diciamo, “incertezza” intorno ad AZ/ITA , meglio diventare FQ di un’altra compagnia Sky Team? Grazie
Fossi in te passeri subito a Flying Blue, a mio giudizio il miglior programma FF tra le compagnie di Skyteam è molto facile trovare dei voli premio e si può gestire tutto dal sito senza dover chiamare call center.
Vista la situazione di incertezza di Alitalia è probabile che altre compagnie offrano lo status match per i clienti di Alitalia.

gabrio
Messaggi: 282
Iscritto il: mar 02 apr 2013, 22:32:19

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda gabrio » ven 07 mag 2021, 16:13:08

cesare.caldi ha scritto: ven 07 mag 2021, 13:54:04
gabrio ha scritto: gio 06 mag 2021, 22:38:58 O.T.
Chiedo un consiglio: appartengo al Club Freccia Alata, quest’anno non ho ancora effettuato viaggi con alcuna compagnia Sky Team, ma dovrei iniziare presto.
Mi consigliate di andare avanti con MilleMiglia o, vista la situazione di, diciamo, “incertezza” intorno ad AZ/ITA , meglio diventare FQ di un’altra compagnia Sky Team? Grazie
Fossi in te passeri subito a Flying Blue, a mio giudizio il miglior programma FF tra le compagnie di Skyteam è molto facile trovare dei voli premio e si può gestire tutto dal sito senza dover chiamare call center.
Vista la situazione di incertezza di Alitalia è probabile che altre compagnie offrano lo status match per i clienti di Alitalia.
Esatto , penso proprio passerò al loro. La vedo dura che AF/KL possa fallire :-)

Pierluigi
Messaggi: 202
Iscritto il: dom 25 mag 2008, 12:12:33
Località: Pavia

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda Pierluigi » mer 12 mag 2021, 10:55:37

Buongiorno a tutti,
sbirciando su Flightradar24.com, noto come la gran parte della flotta di lungo raggio di Alitalia ad oggi voli esclusivamente da Malpensa come cargo.

Ogni giorno ci sono almeno un paio di 777 in volo (sia i -200ER che l'ammiraglia EI-WLA), che fanno la spola tra MXP e JFK/NRT/DEL/GRU. Un paio di giorni fa c'erano addirittura due voli da GRU a distanza di un paio d'ore.

Da FCO, c'è solo un A330 che vola su JFK con passeggeri, e stando al sito web di Alitalia Cargo, dovrebbe esserci una rotazione cargo settimanale su JFK.

I commenti sarebbero tanti, troppi... quindi mi limito ad un no comment :D

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » mer 12 mag 2021, 11:25:33

No comment [emoji1]

Avatar utente
wrth
Messaggi: 794
Iscritto il: sab 07 giu 2008, 12:56:19
Località: Castano Primo

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda wrth » mer 12 mag 2021, 11:26:10

Ma questa mancanza di novità degli ultimi giorni come la dobbiamo interpretare? :think:

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » mer 12 mag 2021, 12:32:00

Che la UE non cambia posizione e che gli Italiani si ostinano a fare richieste inaccettabili. Intanto fra due settimane ci sarà la nuova sceneggiata sul pagamento degli stipendi e tra poco arriverà la condanna a restituire gli aiuti di Stato illegittimi.

KittyHawk
Messaggi: 5465
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 12 mag 2021, 13:43:19

malpensante ha scritto: mer 12 mag 2021, 12:32:00 Intanto fra due settimane ci sarà la nuova sceneggiata sul pagamento degli stipendi
Mi pare che, nei mesi scorsi, abbiano già sfruttato gli aggettivi "tragico" e "drammatico". Quale sarà il prossimo aggettivo utilizzato per enfatizzare il ritardato pagamento? Funesto? angoscioso? disperato? atroce? agghiacciante? spietato? disumano? crudele? orrendo? tremendo? mostruoso? :mrgreen:

KittyHawk
Messaggi: 5465
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 12 mag 2021, 14:49:02


Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda malpensante » mer 12 mag 2021, 15:42:32

Un ministro così è imbarazzante, insostenibile. Meglio Toninelli, che almeno era ruspante e non recitava.

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 12 mag 2021, 19:51:57

malpensante ha scritto:Che la UE non cambia posizione e che gli Italiani si ostinano a fare richieste inaccettabili. Intanto fra due settimane ci sarà la nuova sceneggiata sul pagamento degli stipendi e tra poco arriverà la condanna a restituire gli aiuti di Stato illegittimi.
si parla di altri 100 mln per AZ in arrivo dallo stato...
Malpensa airport user

KittyHawk
Messaggi: 5465
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda KittyHawk » mer 12 mag 2021, 20:09:46

I-Alex ha scritto: mer 12 mag 2021, 19:51:57 si parla di altri 100 mln per AZ in arrivo dallo stato...
Correggi: "dalle nostre tasche..."

BAlorMXP
Messaggi: 1837
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda BAlorMXP » mer 12 mag 2021, 20:34:02

I-Alex ha scritto:
malpensante ha scritto:Che la UE non cambia posizione e che gli Italiani si ostinano a fare richieste inaccettabili. Intanto fra due settimane ci sarà la nuova sceneggiata sul pagamento degli stipendi e tra poco arriverà la condanna a restituire gli aiuti di Stato illegittimi.
si parla di altri 100 mln per AZ in arrivo dallo stato...
Abbello ma come famo a fa e’ vacanze?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

BAlorMXP
Messaggi: 1837
Iscritto il: dom 14 ott 2007, 12:59:55
Località: MILANO

Re: Nuntio vobis gaudium magnum, habemus piano

Messaggio da leggereda BAlorMXP » mer 12 mag 2021, 20:35:31

malpensante ha scritto:Un ministro così è imbarazzante, insostenibile. Meglio Toninelli, che almeno era ruspante e non recitava.
Certo che la produzione lombarda di Ministri dei trasporti è di manifattura eccellente...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Torna a “COMPAGNIE ITALIANE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 46 ospiti