9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 gen 2015, 18:34:41

Nonché Frances Ouseley, capo Italia di easyJet. Discuteranno di:

Connessioni aeree e sviluppo aeroportuale: gli scenari per la competitività dell'Italia e della Lombardia

Lunedì 9 febbraio alle 14:30 all'Auditorium di Assolombarda in via Pantano 9, Milano.
L'ingresso è libero e gratuito: è vivamente raccomandata l'iscrizione compilando l'apposito modulo online

http://www.mobilityconference.it/programma.htm


PROGRAMMA

14.30 Saluto di apertura
Rosario Bifulco Consigliere incaricato Competitività Territoriale, Ambiente ed Energia Assolombarda
Giorgio Balzaretti Consigliere Camera di Commercio di Milano

15.00 Intervento introduttivo
Stefano Paleari Rettore Università degli Studi di Bergamo scarica pdf

15.20 Discussant
Pietro Modiano Presidente Gruppo SEA
Frances Ouseley Direttore per l'Italia easyJet scarica pdf
Alberto Ribolla Presidente Confindustria Lombardia scarica pdf
Clemente Senni Vice President Corporate Affairs Alitalia SAI scarica pdf

16.30 Conclusioni
Alessandro Sorte Assessore Infrastrutture e Mobilità Regione Lombardia

Modera i lavori
Sergio Luciano Giornalista Panorama

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda I-Alex » mer 21 gen 2015, 20:33:46

interessante, se riesco vado
Chi viene all'evento?
Malpensa airport user

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 gen 2015, 22:37:22

Io :-)

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda FlyCX » gio 22 gen 2015, 10:49:28

Mi sono iscritto, ci sono buone probabilità che riesca a venire.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 14215
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda malpensante » gio 05 feb 2015, 19:09:43

Pare che Cassano AD di Alitalia non venga.

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda FlyCX » gio 05 feb 2015, 19:36:08

malpensante ha scritto:Pare che Cassano AD di Alitalia non venga.
Peccato, avrei voluto sentirlo.

Speriamo che mandino al suo posto qualcuno che non balbetta, come l'altra volta.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda I-Alex » gio 05 feb 2015, 21:01:57

malpensante ha scritto:Pare che Cassano AD di Alitalia non venga.
pare intervenga Clemente Senni Vice President Corporate Affairs Alitalia SAI
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 07 feb 2015, 09:35:13

Io mi sono registrato per il pomeriggio... Qualcuno va anche al mattino?
Malpensa airport user

FlyCX
Messaggi: 4919
Iscritto il: gio 15 nov 2007, 15:57:33

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda FlyCX » sab 07 feb 2015, 12:26:56

I-Alex ha scritto:Io mi sono registrato per il pomeriggio... Qualcuno va anche al mattino?
Io lunedì dovrei esserci sia mattina che pomeriggio.

Vediamo quanto è interessante la sessione del mattino.
“È bastato che O’Leary prevedesse il fallimento della nostra compagnia, che, da quel momento, è aumentato il nostro fatturato” il soggetto non è Alitalia ma Lufthansa

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Modiano, Cassano, Maroni, Lupi alla Mobility Conference

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 07 feb 2015, 13:07:42

Sicuro al pomeriggio, se riesco ci sono anche al mattino :ciao:
Malpensa airport user

KittyHawk
Messaggi: 5465
Iscritto il: mer 11 giu 2008, 23:29:09
Località: Milano

Limitare Linate non aiuterà Malpensa

Messaggio da leggereda KittyHawk » lun 09 feb 2015, 16:56:16

Questo è ciò che ha affermato oggi, in sintesi, il presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, che è anche presidente del gruppo industriale Techint e dell'Istituto Clinico Humanitas, oltre ad essere tra gli uomini più ricchi d'Italia.
Malpensa, 9 febbraio 2015 - "Va assolutamente evitata ogni tentazione di limitare Linate. Basta con l'illusione che limitare il 'city airport' milanese serva a reggere meglio Malpensa". È quanto sostiene il presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca, in occasione della Mobility Conference 2015. "Tutte le destinazioni europee - aggiunge Rocca - vanno consentite senza limitazione di voli giornalieri". E "Malpensa ha bisogno del maggior numero possibile di accordi bilaterali", spiega il numero uno degli industriali lombardi. "Le attuali norme europee e internazionali purtroppo sono vincolanti, ma se necessario devono essere rese più flessibili - prosegue -. Vanno moltiplicati accordi come quello recentissimo con la Cina, che prevede sin da quest'anno la possibilità di incrementare voli e città servite per entrambi i Paesi".
http://www.ilgiorno.it/varese/assolomba ... e-1.655022

kco
Messaggi: 4696
Iscritto il: sab 05 gen 2008, 09:01:18

Re: Limitare Linate non aiuterà Malpensa

Messaggio da leggereda kco » lun 09 feb 2015, 17:07:37

Spiana la strada al prossimo aumento di slot su Linate e di fatto scarica Malpensa.

easyMXP
Messaggi: 4670
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: Limitare Linate non aiuterà Malpensa

Messaggio da leggereda easyMXP » lun 09 feb 2015, 17:11:07

Biografia da Wikipedia:
Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo figlio di Roberto Rocca, la famiglia è da tempo impegnata nel settore della siderurgia, il nonno Agostino, classe 1895, formatosi come ingegnere capo alle acciaierie Dalmine, è considerato con Oscar Sinigaglia uno dei pionieri della siderurgia pubblica italiana. Laureato in Fisica con 110 e lode presso l’Università Statale di Milano, ha conseguito il Program for Management Development (PMD) presso la Harvard Business School di Boston. Fratello di Agostino, morto in un incidente aereo nel 2001, e di Paolo che vive in Argentina, amministratore delegato e presidente di Tenaris.
Il classico figlio di papà che dopo gli studi non si è mai dovuto impegnare più di tanto, se non per far lavorare i suoi uomini e prenderne meriti e guadagni. Da uno così, aspettarsi che sappia qualcosa di trasporto aereo e hub&spoke è utopistico. Un altro genio che vuole tutti i voli europei a LIN e tutti i LR a MXP, pensando forse di vivere a Londra o New York.
Terrificante, ma considerando che quasi tutti i potenti d'Italia sono così (seconde e terze generazioni, che hanno ereditato la fortuna di papà e nonno), non c'è da stupirsi che l'Italia sia passata dall'espansione (quando lavoravano i nonni) alla crisi (adesso che "lavorano" i nipoti).

grandemilano
Messaggi: 1509
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: Limitare Linate non aiuterà Malpensa

Messaggio da leggereda grandemilano » lun 09 feb 2015, 18:53:20

easyMXP ha scritto:Biografia da Wikipedia:
Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo figlio di Roberto Rocca, la famiglia è da tempo impegnata nel settore della siderurgia, il nonno Agostino, classe 1895, formatosi come ingegnere capo alle acciaierie Dalmine, è considerato con Oscar Sinigaglia uno dei pionieri della siderurgia pubblica italiana. Laureato in Fisica con 110 e lode presso l’Università Statale di Milano, ha conseguito il Program for Management Development (PMD) presso la Harvard Business School di Boston. Fratello di Agostino, morto in un incidente aereo nel 2001, e di Paolo che vive in Argentina, amministratore delegato e presidente di Tenaris.
Da uno così, aspettarsi che sappia qualcosa di trasporto aereo e hub&spoke è utopistico. Un altro genio che vuole tutti i voli europei a LIN e tutti i LR a MXP, pensando forse di vivere a Londra o New York.
).
Non ci arrivano a capirlo. Non ci arrivano mentalmente, non ce la fanno proprio. :indeciso:
Con certa gente è una battaglia persa già in partenza: non la capirebbero mai perchè prioprio non ci arrivano a capirlo. :nonono:

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: Limitare Linate non aiuterà Malpensa

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 09 feb 2015, 19:32:31

ampiamente smentito nel pomeriggio il suo ragionamento, persino da alcuni consiglieri di Assalombarda stessa nonchp da Alberto Ribolla (presidente Confindustria Lombardia)
Malpensa airport user

Fabri88
Messaggi: 2263
Iscritto il: ven 23 apr 2010, 00:21:06
Località: Büsti Grandi (Busto Arsizio)

Re: Limitare Linate non aiuterà Malpensa

Messaggio da leggereda Fabri88 » lun 09 feb 2015, 19:52:52

I-Alex ha scritto:ampiamente smentito nel pomeriggio il suo ragionamento, persino da alcuni consiglieri di Assalombarda stessa nonchp da Alberto Ribolla (presidente Confindustria Lombardia)
Lo spero.

Un ragionamento che "evitando la limitazione di Linate" si "favorisce la connettività intercontinentale di Milano" è da T.S.O.!

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 09 feb 2015, 21:04:56

Modiano: "Malpensa funziona passeggeri cresciuti del 12%"
Il presidente di Sea, alla Mobility Conference: "Abbiamo investito e i risultati si sono visti. O lo scalo intercontinentale ha successo o dobbiamo rassegnarci alla serie B". Il dibattito dopo la proposta del presidente di Assolombarda, Rocca di privatizzare gli scali e non limitare Linate


"Quando sono arrivato c'era scetticismo ma abbiamo deciso di provarci, abbiamo investito e nel 2014 Malpensa ha avuto un +12% di passeggeri, cioè 700.000 in un anno, e un +9% di cargo, che significa che l'infrastruttura è seria e funziona". Il presidente di Sea, Pietro Modiano parla dello scalo intercontinentale e da un lato spiega strategie, prospettive e problemi, dall'altro replica al presidente di Assolombarda, Gianfelice Rocca che si è espresso a favore della privatizzazione della società che gestisce gli aeroporti milanesi.

Confronto aperto in occasione della Mobility Conference 2015 organizzata da Assolombarda.

"Temo che per Malpensa sia meglio non avanzare ricette facili - ha aggiunto Modiano - aprire senza limiti Linate ai voli europei lo ha già fatto il governo con effetti finora non significativi, ma speriamo che questa ricetta porti bene". Per il presidente di Sea dire "di limitare la frammentazione degli aeroporti è una strada giusta ma molto complicata, ed è sempre molto difficile poter parlare di limitare o chiudere gli aeroporti minori. Sono culturalmente e per tradizione favorevolissimo al mercato. Osservo però che, al contrario di altri settori, per gli aeroporti non c'è un'evidenza chiarissima che sia meglio essere privati piuttosto che pubblici. Per esempio tutto il sistema aeroportuale americano è pubblico e la gran parte dei grandi hub europei è controllata dallo Stato. Il che non significa che non auspico un azionariato sempre più attivo e di stimolo alla crescita". In ogni caso, "l'ingresso di Ardian nel capitale di F2i Aeroporti per noi è stata una buona notizia".

Risposta a Gianfelice Rocca, favorevole alla privatizzazione per "dare una regia agli scali lombardi". "Apriamo al mercato l'azionariato Sea", ha suggerito Rocca, così "investitori istituzionali di settore potrebbero accompagnare e affiancare il potenziamento della presenza di alcune grandi compagnie europee". Il presidente Assolombarda sostiene anche la necessità di "estendere a Orio al Serio un forte coordinamento delle specializzazioni di traffico con Linate e Malpensa". Secondo Rocca "uno dei principali moltiplicatori di competitività globale di una grande area metropolitana è la connettività aerea intercontinentale". E in questo campo "Milano ha molto da recuperare".

Infatti "fatto 100 il valore di connettività aerea intercontinentale registrato a Londra, Milano si attesta a 24 contro 46 di Monaco e 93 di Francoforte". Per il numero uno di Assolombarda "Alitalia-Etihad è stato un accordo positivo, ma l'hub vero e proprio della compagnia è e sarà solo Fiumicino", mentre "per far salire la connettività area intercontinentale della Grande Milano da 24 a 46 di Monaco, Alitalia-Etihad non basta affatto".

Per raggiungere questo obiettivo, Rocca ha avanzato tre proposte. La prima: "va assolutamente evitata ogni tentazione di limitare Linate". La seconda: "Malpensa ha bisogno del maggior numero di accordi bilaterali". La terza: dare "una regia agli scali lombardi", aprendo "al mercato l'azionariato Sea". La "razionalizzazione delle destinazioni e dell'attrattività verso le compagnie estere" e le "priorità delle connessioni rispetto agli assi autostradali e ferroviari si realizzano meglio meglio attraverso compagini societarie coordinate nella gestione degli scali".

"O Malpensa ha successo, o dobbiamo rassegnarci alla serie B e cioè a non avere, noi area d' Europa così ricca e sviluppata, per chissà quanto tempo - ha detto Modiano nel suo intervento alla tavola rotonda della Mobility Conference - un luogo da cui partire per andare lontano senza scalo e in cui attrarre dall'estero chi vuole venire qui da noi, senza scoraggiarlo con soste intermedie in altri aeroporti, soste che non fa chi viaggia per il mondo da e per Monaco, Francoforte, Parigi, o anche Zurigo e Barcellona o Vienna. Senza un grande aeroporto intercontinentale al suo centro, o vicino al suo centro - ha spiegato - un' area economica per quanto sviluppata e ricca è appunto in serie B. E si sviluppa di meno, perché l' aeroporto intercontinentale è una fonte di valore aggiunto per il territorio, è un attrattore di gente e un moltiplicatore di affari, è una forza produttiva su cui si è costruita la fortuna e il destino di territori altrimenti poveri e sottosviluppati, e penso a Dubai che ha nell' aeroporto il suo petrolio, e si sta costruendo il futuro di un' intera economia, e penso a Istanbul, non distante da qui, con i suoi previsti cento milioni di passeggeri".

E sempre a proposito di Malpensa, Modiano ha aggiunto, tra l'altro: "Abbiamo deciso in condizioni non facilissime di continuare a investire su Malpensa per un aeroporto migliore, dimostrando di crederci, in vista di Expo e al di là di Expo. Nei passeggeri e nel cargo. Abbiamo scelto, lo ha fatto il nuovo cda, di completare gli investimenti che erano stati previsti prima del dehubbing nell’area dei voli intercontinentali - potevamo fermarli - e di migliorare l’estetica e la funzionalità dell’intero aeroporto, e lo abbiamo deciso non per velleità. Eravamo convinti che una Malpensa migliore fosse condizione necessaria per poter guardare avanti, e cioè per convincere, siamo pratici, le più grandi linee aeree che qui avrebbero trovato un aeroporto bello, efficiente e non saturo, meglio di molti altri. Ma senza la prova che noi eravamo i primi a credere a noi stessi, non ci avrebbero creduto. E i profeti del declino avrebbero avuto ragione".

"Noi abbiamo le nostre metriche - ha spiegato ancora il presidente di Sea - il numero annualizzato di passeggeri intercontinentali a Malpensa era sceso a 4,6 milioni a metà 2013; diciotto mesi dopo siamo oltre 5,3 milioni, con aumento di voli e frequenze da e verso gli Stati Uniti, il Canada, il Golfo, l’Asia orientale. Quest’anno, ne aspettiamo altri 500 mila in più, al netto del contributo dell’Expo. Sfioreremo a fine 2015 i 6 milioni di passeggeri che arrivano e partono da Malpensa per 40 destinazioni lontane".

"E intanto, a conferma che siamo di fronte all’avvio di un’inversione di trend, e non ad un accidente - ha sottolineato Pietro Modiano -, da Linate hanno, o avevano, cominciato a ridursi quelle che noi chiamiamo le fughe, e cioè il numero di passeggeri che vanno verso una destinazione lontana partendo non da Malpensa ma appunto da Linate e passano per un hub intercontinentale come Francoforte Parigi o Amsterdam, concorrenti di Malpensa e lì lasciano non solo tempo ma denaro. Queste fughe, che sottraggono Pil al nostro territorio, e opportunità a Malpensa, sono circa un milione e trecentomila passeggeri l’anno, e a ottobre erano in riduzione dell’11% sull’anno prima, a rafforzare la ripresa internazionale di Malpensa. Aggiungo il bel segnale: nel settore del cargo abbiamo inaugurato un hub dedicato a Dhl, grande operatore logistico mondiale, con l’assunzione di 70 persone. Alla vigilia di Expo, è bello poter dire che il declino di Malpensa come aeroporto intercontinentale si è fermato, e si è probabilmente invertito. Ripeto, siamo solo all’inizio, ma è un buon nuovo inizio".

Fonte http://www.ilgiornale.it/news/modiano-1091478.html
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 09 feb 2015, 21:34:55

Qualche scatto delle slides interessanti mostrare oggi pomeriggio dai vari relatori
Scusate la qualità, spero siano leggibili

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 09 feb 2015, 21:36:33

Seconda parte

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Malpensa airport user

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 09 feb 2015, 21:39:05

Terza parte

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Dopo credo arriverà il supporto video di alcuni interventi grazie ad Hal
Malpensa airport user

Fabri88
Messaggi: 2263
Iscritto il: ven 23 apr 2010, 00:21:06
Località: Büsti Grandi (Busto Arsizio)

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda Fabri88 » lun 09 feb 2015, 21:43:07

Modiano come spiegherà poi la tranvata sui denti del -4% a Gennaio 2015? La ripresa economica che ancora latita? La vittoria di Tsipras? Il buco nell'ozono?

Tendenza invertita? Certo, come no.

belumosi
Messaggi: 3174
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda belumosi » lun 09 feb 2015, 21:59:28

Gli amici di SQ faranno salti di gioia nel vedere questa mappa.
Anche la geografia creativa che pone Mosca, S.Pietroburgo e Istanbul fuori dall'Europa non è niente male.
Immagine

PS. grazie per le foto. :ciao:

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » lun 09 feb 2015, 22:04:10

Mi pare sia la presentazione introduttiva del prof Stefano Paleari, rettore Unicersità di Bergamo
Malpensa airport user

MUSICA
Messaggi: 4041
Iscritto il: mar 24 nov 2009, 14:34:11

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda MUSICA » lun 09 feb 2015, 22:29:05

Mi sembrano le solite stupidate di dati che nel gran numero fanno perdere il vero senso... ridicolo.

Fantastico il +130% di pax LR da qua a due anni...pensare quanti furono in passato c'è da buttargli uova cotte. Certo, anche 2 è il doppio di uno :lol: .
Negli aeroporti seri come Londra (e altri, sappiamo quali), il 130% lo fanno su una stessa rotta da stagione su stagione. Es.: raddoppio su Miami, Filadelfia, Las Vegas, Orlando, Detroit...

Ma quella gente lì prende 500 mila Euro l'anno per passare 3 ore a dire quelle sciocchezze? Alla fine i romani sono riusciti a prendersi 4 frequenze su 7 su PVG? Vergogna: prima 7 poi 6 poi 4, adesso 3 a settimana? Era meglio la Eastern... che elemosina. E la SEA è contenta per 3 voli in più? Mi fermo per non divenire offensivo.

Già che c'erano potevano mettere tra gli intercontinentali anche Istambul. e per certi aspetti anche qualche charter per Pantelleria, Lampedusa...o magari per qualche isola greca considerata Asia minore :green:

Ma lo sapete che abbiamo un giornaliero su JFK e uno su NRT? :clapp: ...capito? Sapete che Catania non ce l'ha? E nemmeno Torino ! Noi si. Grazie Alitalia-de-Roma-al-abu-Dhabi. :ciapet :cool2: Certo che Mxp è percepito lontano: si è voluto creare questo "mito", così come quello del "trenino": qualcuno pensa sia un ciuff ciuff del 1830 !

Alla fine anche la carta senza Singapore, Doha, Muscat, Bangkok è voluta. Importante ci sia Mosca e... ma sono imbecilli? No, ci fanno imbecilli e noi accettiamo...

Meglio non ci sia andato...avrei detto quello che pensavo...

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26773
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: 9 e 10 Feb 2015: Mobility Conference 2015

Messaggio da leggereda I-Alex » mar 10 feb 2015, 07:27:33

Musicar Singapore e Bangkog non erano daily e non arrivano nemmeno col binocolo a 80.000 pax annui nel 2013: la slide riporta le più inoortanti non tutte

Secondo me dobbiamo anche uscire fuori dal guscio e scrivere sempre al complotto su Malpensa: la MCE è un evento di Assolombarda dove intervengono diversi attori non è il tavolo Milano dove si trovano le speudo ricette per gli aeroporti.
E comunque basta: come Ha detto ieri Modiano Malpensa non è un hub... facciamocene una ragione hna volta per tutte, il tè lo del fular nero per lutto ormai è scaduto, accontentiamoci di quello che abbiamo perché Linate sarà sempre così
Malpensa airport user


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 115 ospiti