MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

le news dal "Città di Milano"
Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6140
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 12 dic 2009, 01:13:25

Quest' anno ponte dell' 8 dicembre alternativo si va in Africa al Cairo.

Trovo una buona offerta e prenoto con Swiss via ZRH. Partenza da MXP il 5 dicembre mattina presto, è il giorno di partenze del ponte e si vede, la coda ai controlli di sicurezza è inverosimile inizia già appena scesi dalle scale del piano check-in che portano al piano imbarchi.

Partimo con un F100 di Helvetic che opera il MXP-ZRH per conto di Swiss, non sapevo che si appoggiassero anche a questa compagnia, volo molto breve circa 45 minuti e aereo strapieno, praticamente tutti i pax erano in connessione e avevo in mano una seconda carta d'imbarco per il volo successivo. Arriviamo a ZRH che è immerso nella nebbia piu' totale, si vede la pista quando siamo praticamente già a terra come capita spesso anche a MUC in questa stagione. Attracchiamo al molo A al finger, passo i controllo passaporti e di sicurezza e prendo il trenino che i porta ai gate E dei voli extra UE. ZRH è un bel aeroporto di medie dimensioni non troppo grande e dispersivo come gli altri principali hub europei e fare una connessione e molto facile, veloce e piacevole. Unico neo i bagni nel terminal E sono costuiti lungo le rampe della scale a cui si può accedere solo a piedi niente ascensori, bisogna trascinarsi tutto il bagaglio su per le scale...
Arrivo a gate e trovo ancora pochi pax ma in pochi minuti si riempirà molto via via che arrivano i vari fedeer.

Il ZRH-CAI è operato con A343 l' ammiraglia della flotta di lungo raggio Swiss, davvero un aereo spettacolare mi piacciono tantissimo i quadrimotori. E' molto impressionante fare un volo di breve durata, tempo effettivo 3:20 su un WB con tutte le comodità per voli long range.
Il 343 è configurato in 3 classi per un totale di 228 posti. Naturalmente avevo fatto il check-in online scegliendo il mio posto preferito corridoio nella prima fila di economy disponibile sui laterali nei sedili a 2 posti, la configurazione è infatti 2-4-2.
Vengono forniti cuscini e auricolari per il PVT, con software e disponibilità di film, musica, e giochi davvero notevole. E' disponibile anche un Airshow molto avanzato con ad esempio indicazioni turistiche delle città che si stanno sorvolando, inoltre ci sono 2 canali che trasmettono le immagini in diretta di due telecamere esterne con la visuale dalla capine e sotto l'aereo.
Il servizio di bordo predede vari giri con carrello bevande e un pasto principale, infine cioccolato svizzero per tutti.

La rotta prevede il passaggio sull' Austria, Slovenia, Croazia, Albania, Grecia che abbandoniamo all' altezza di Creta e infine Alessdria d'Egitto e l'arrivo al Cairo.
Arriviamo in orario, lunga taxi per portarci verso il nuovo terminal 3 che si trova dell' altra parte dell' aeroporto rispetto alla pista dove siamo atterrati. Il T3 è davvero moderno e funzionale ed è la sede di tutti i voli Egyptair e di tutte le compagnie Star Alliance a CAI.

Prendo quella che qui chimano un limusine ma che in realtà si rivelà un normale taxi con una macchina modesta mentre i veri taxi bianchi e neri hanno una flotta di auto d'epoca come Fiat 131, 127, Renault 4 ecc, in condizioni che definire pietose è un complimento...
Il traffico è il modo di guidare al Cairo sono assurdi, i codice della strada non esiste, cosi come semafori e striche pedonali non li hanno ancora inventati o se ci sono non contano. Tutti continuano a cambiare corsia e a sorpassarsi a destra e sinistra con un continuo strombazzare di clacson: benvenuti in Africa! :D

Dopo quasi un ora arrivo il mio hotel il Sofitel El Gezira, un ottimo 5 stelle a forma di torre di una trentina di piani, di cui ho trovato una buona tariffa, l'hotel è situato su un isola in mezzo al Nilo da cui si può ammirare tutto il paesaggio della città evidando il traffico e il rumore del centro.

Ecco alcune foto prese del balcone del camera al 20esimo piano:
Immagine

Immagine

Immagine

Torre Panoramica che offre un ottima visione di tutta la città
Immagine

Piscina del Cairo Sporting Club
Immagine

Teatro dell' Opera
Immagine

Parco con laghetto
Immagine

Piscina dell' hotel
Immagine

Ristorante panoramico attraccato sul Nilo, uno dei 7 ristoranti del Sofitel
Immagine

Cala la sera e si accendono le luci
Immagine

Immagine

La piscina di sera si anima
Immagine

E partono le gare
Immagine

Via anche ai tornei di pallavolo
Immagine

E basket
Immagine

Piscina dell' hotel by night
Immagine

Il secondo giorno è un ottima giornata
Immagine

Immagine

Dedico il giorno alla visita al museo Egizio del Cairo il piu' importante al mondo che vale davvero la sua fama per la varieta, vastità e maestosità dei reperti conservati. Putroppo qui niente foto infatti le macchine fotografiche vengono confiscate all' ingresso ed è obbligatorio depositarle al guardaroba, il tutto si spiega con negozio libreria che all' uscita del museo vende cartoline, foto e suvenir vari.

Torno in hotel mentro il cielo inizia ad annuvolarsi, ma se guardate bene qualcosa si scorge all'orizzonte...
Immagine

Forse cosi col mega zoom si vede meglio
Immagine

Ecco le piramidi di Giza che alla cui visita dedico il giorno successivo
Immagine

Immagine

Immagine

L'ingresso del cunicolo della Grande Piramide
Immagine

Immagine

Sono strutture davvero imponenti e colossali che lasciano ancora oggi impressionati considerando l'epoca e i mezzi disponibili nel periodo in cui sono state costruite.

Nella zona delle Piramidi imperversano venditori ambulanti e cammellieri che fanno di tutto per farti comprare qualcosa o costringerti a fare un giro in cammello.
Immagine

Immagine

Il Cairo ormai si è espansa cosi tanto da confinare con l'area delle Piramidi che anni fa era in pieno deserto, oggi è praticamente limitrofa alla città
Immagine

Immagine

Impressionante il numero di parabole, le case saranno anche diroccate ma la tv via sat non manca...
Immagine

Il deserto comunque è dietro l'angolo
Immagine

Immagine

La Sfinge, peccato che sia cosi mal ridotta, pare che dovrebbero ritrutturala a breve
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Nel frattempo il cielo si fa sempre piu' buio
Immagine

Immagine

In pochi minuti arriva una breve ma violenta pioggia che mi sorprende il pieno deserto, incredibile credo che succeda pochissime volte all' anno...

Il tempo passa e siamo cosi arrivati all' ultimo giorno, ancora qualche foto del centro della zona moderna del Cairo con tutti i mega hotel lungo le rive del Nilo
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Imbarcazione attraccata fissa e adibita a ristorante gallecciante e casinò
Immagine

Parco lungo le rive del Nilo
Immagine

Immagine

Si ritorna in aeroporto per il rientro, ho tempo di farmi un giro nel nuovo T3 molto moderno e funzionale con molti negozi, duty free e ampie vetrate panoramiche. Tra un po' di tempo ripasserò da queste parti...

Questa volta il CAI-ZRH di LX è putroppo operato con A321 mentre doveva esserci sempre il 343, probabilemente ci sono stati problemi operativi e hanno dovuto cambiare aereo. E' davvero scomodo fare un volo di 4 ore su un NB senza PVT e con solo 2 toilette in economy per le quali c'era la coda perenne. Uno scadimento di servizio che da LX non mi sarei aspettato. Non oso immaginare i pax che avevano pagato la business e che si trovano su un aereo con gli stessi identici sedili e pitch della ecomomy, solo col sedile centrale bloccato. Penso che avranno diritto a un rimborso e di molte scuse da parte di Swiss.
Nonostante tutto il volo scorre vie con solito servizio di carrello bevande, cena e cioccolatino. Quasi tutti i pax proseguivano da ZRH per altre destinazioni.

Arriviamo a ZRH e con grande disapputo ci mandano ai remoti, sbarco col bus nel gelo di Zurigo quando al Cairo eravamo abitutati a ben altre temperatute. Veloce connessione e mi ritrovo al gate del ZRH-MXP con una coda enorme di pax italiani che rientravano in connessione delle piu' svariate destinazioni, visto l'enorme mole di pax in rientro dal ponte il volo che normalemente era previsto con Avro viene operato con A321. Veramente insolito un volo di soli 45 minuti con un aereo del genere. Arriviamo a MXP in orario.

In conclusione il Cairo si è dimostata una destinazione molto particolare che associà le antichità storiche con la vita frenetica di una moderna metropoli e con alcune contraddizioni tipiche dei paesi Africani.

Nel giudizio su Swiss molto è basato sul tipo di aereo con cui sono stati operati i voli, ottimo e confortefole all' andata voto 8 e decisamente negativo e inadatto al ritorno voto 6. In media quindi un 7 come voto generale mi sembra equilibrato.

A voi giudizi e commenti

Avatar utente
I-Alex
Site Admin
Messaggi: 26824
Iscritto il: sab 13 ott 2007, 01:13:01
Località: near Malpensa

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda I-Alex » sab 12 dic 2009, 09:10:48

grazie del TR Cesare ma soprattutto delle foto!

Sabato mattina il volo Mxp-Zrg delle 10 e qualcosa era operato dal 321 e pieno quasi a tappo!
Imaggino sei andato sempre organizzato da solo, giusto? Quanto hai speso di aereo se si può dire?

PS: dal Cairo poi è possibile procedre con una crociera sul Nilo?
Malpensa airport user

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6140
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 12 dic 2009, 10:01:06

I-Alex ha scritto:Imaggino sei andato sempre organizzato da solo, giusto? Quanto hai speso di aereo se si può dire?

PS: dal Cairo poi è possibile procedre con una crociera sul Nilo?
Come volo ho speso 230 euro ar con Swiss, che considerando i giorni del Ponte non è male. C'erano anche i voli diretti ma Egyptair aveva orari che non andavano bene mentre AZ orari buoni ma prezzi alle stelle. Se ti interessa per avere un idea il prezzo base promozionale di un MXP-CAI diretto è intorno a 180 euro, ma lo trovi solo nei periodi di bassa stagione non certamente per Feste e Ponti.

Le Crociere sul Nilo da quanto ho capito non passano mai dal Cairo, partono tutte molto piu' a sud facendo il persorso da Luxor ad Assuan o Abu Simbel, per avere un idea guarda questa cartina: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Lake_ ... cation.png

Se vuoi farti la crociera quindi o prendi un pacchetto che comprende il volo charter diretto da Malpensa a Luxor o se vuoi fare da te e visitare anche il Cairo devi aggiungere un volo interno Egyptair Cairo-Luxor.

S62
Messaggi: 661
Iscritto il: gio 20 nov 2008, 08:59:59

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda S62 » sab 12 dic 2009, 10:24:45

ciao cesare bel trip!!!


Allora 2 cosette al volo sull'Egitto peccato che ti sia perso la gita alla cittadella molto bella eanche al cimitero abitato... scioccante.

Per le crociere ci sono quelle del nord e quelle del sud, solitamente la crociera sul nilo è considerata quella del sud da luxor fino ad assuan e poi transfert in pullman (sconsigliatissimo!!!) o aereo se si prende un tour operator migliore pagando un attimo in più ma ideale per non fare 8 ore in pullman con 50° esterni e si arriva ad abu simbel.

Se si può consiglio di fare la crociera nei mesi da freddi, quando si è in coda alla valle dei re vi assicuro che a febbraio con 32 gradi c'è da morire sotto a delle pensiline in metallo e basta, sovente nei mesi più caldi la gente sta male. Anche nelle tombe non c'è aria condizionata o tubazioni che portano aria fresca, si entra in tantissimi e l'aria è denza di co2 e sudori vari, spesso gira la testa per l'assenza di ossigeno...
Comunque la crociera per chi ama un po' la storia è fantastica, si vedono dele cose che se ci si pensa alla loro datazione (da 2000 a 3000 anni fa) sono fantastiche.

Del cairo la parte che più mi ha affascinato è il museo egizio come ha detto anche Cesare, ricchissimo, espongono soltanto il 30 % di quello che hanno e vedere la sala di Tutankamon è fantastica!!!!!
Quando sono andato io nel 2004 le foto si potevano ancora fare (senza flash) tranne nelle tombe delle regine e dei re in crociera.

quando potro conto di portare anche la moglie a fare questa esperienza fantastica.

luca90
Messaggi: 339
Iscritto il: mer 25 giu 2008, 15:27:45

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda luca90 » sab 12 dic 2009, 11:15:18

ciao a tutti io questa estate ho fatto come vacanza: tour cairo + crociera sul nilo. Per le crociere bisogna andare a luxor perchè partono tutte da li e vanno fino ad aswan. io non la consiglio solo la crociera ma consiglio cairo + crociera perchè in crociera si naviga solo un pomeriggio e una notte e poi si sta sempre fermi attraccati alla costa e poi non si riesce a vedere tutto l' egitto. Io questa estate ho fatto 4 giorni al Cairo dove ho visto tutto ma proprio tutto e poi mi sono straferito in aereo ad abu simbel. li sono rimasto mezza giornata per vedere il templio poi al pomeriggio mi sono trasferito in pullman ad aswan dove mi sono imbarcato sulla nave e in + ho visto anche la città di aswan. poi abbiamo incominciato la navigazione fino ad luxor dove siamo rimasti fermi 2 giorni.

luca90
Messaggi: 339
Iscritto il: mer 25 giu 2008, 15:27:45

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda luca90 » sab 12 dic 2009, 11:18:03

S62 ha scritto:ciao cesare bel trip!!!


Allora 2 cosette al volo sull'Egitto peccato che ti sia perso la gita alla cittadella molto bella eanche al cimitero abitato... scioccante.

Per le crociere ci sono quelle del nord e quelle del sud, solitamente la crociera sul nilo è considerata quella del sud da luxor fino ad assuan e poi transfert in pullman (sconsigliatissimo!!!) o aereo se si prende un tour operator migliore pagando un attimo in più ma ideale per non fare 8 ore in pullman con 50° esterni e si arriva ad abu simbel.

Se si può consiglio di fare la crociera nei mesi da freddi, quando si è in coda alla valle dei re vi assicuro che a febbraio con 32 gradi c'è da morire sotto a delle pensiline in metallo e basta, sovente nei mesi più caldi la gente sta male. Anche nelle tombe non c'è aria condizionata o tubazioni che portano aria fresca, si entra in tantissimi e l'aria è denza di co2 e sudori vari, spesso gira la testa per l'assenza di ossigeno...
Comunque la crociera per chi ama un po' la storia è fantastica, si vedono dele cose che se ci si pensa alla loro datazione (da 2000 a 3000 anni fa) sono fantastiche.

Del cairo la parte che più mi ha affascinato è il museo egizio come ha detto anche Cesare, ricchissimo, espongono soltanto il 30 % di quello che hanno e vedere la sala di Tutankamon è fantastica!!!!!
Quando sono andato io nel 2004 le foto si potevano ancora fare (senza flash) tranne nelle tombe delle regine e dei re in crociera.

quando potro conto di portare anche la moglie a fare questa esperienza fantastica.
anche io ho visto il cimitero e la cittadella uno spettacolo!!

spanna
Messaggi: 3367
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda spanna » sab 12 dic 2009, 11:36:20

Complimenti per il reportage.
Anch'io sono partito per il ponte dell'8 dicembre, destinazione washington, ecco le mie impressioni:
Malpensa ore 06h00 circa: code enormi al controllo documenti e bagagli, debordanti in modo massiccio rispetto alla serpentina che pure era lunghissima. Meta' dei punti di controllo erano chiusi, perche'?
Stato d'animo prevalente: giramento di balle.
Volo air france (non piacchiatemi) per parigi cdg pieno a tappo, io e consorte viaggiamo separati, con la prospettiva di viaggiare separati anche nel secondo tratto. Invece i gentili funzionari del cdg riescono a trovarci due posti vicini, tra l'altro l'aeroporto e' vuoto rispetto alla malpensa. Controlli e spostamenti tutto sommato rapidi.
Volo AF per washington pieno a tappo, boeing 777-200, display su ogni posto con console di comando, tutto molto bello, purtroppo lo spazio per le gambe e' quello che e' e non si riesce a dormire (parlo della classe economica). Purtroppo all'arrivo a washington interrogatorio tipo terzo grado e controllo bagagli minuzioso, davvero sgradevole. Evidentemente corrispondo a qualche profilo di terrorista/malvivente perche' non e' la prima volta che mi succede.
Rientro con volo KLM per amsterdam su airbus non so quale, check in automatizzato, basta strisciare il passaporto e seguire la procedura informatica. Impressione: siamo su un altro pianeta.
Anche qui volo strapieno. Arrivo ad amsterdam ed imbarco per milano. Di nuovo non c'e' un posto libero, una sfiga mai vista. Il ritiro bagagli di malpensa mi sembra sempre un po' lentino, ma forse e' solo un'impressione.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...One...

Avatar utente
hal
Moderatore
Messaggi: 8304
Iscritto il: gio 04 ott 2007, 21:13:47
Località: MXP

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda hal » sab 12 dic 2009, 12:50:15

Mitico cesare !!!! :applausi: :applausi: :applausi:
Il maggior nemico della conoscenza non è l’ignoranza,
è la presunzione della conoscenza.


Stephen Hawking

Avatar utente
cesare.caldi
Messaggi: 6140
Iscritto il: lun 15 ott 2007, 22:55:42

Re: MXP-ZRH-CAI con Swiss: Ponte 8 dicembre al Cairo

Messaggio da leggereda cesare.caldi » sab 12 dic 2009, 18:06:55

alberto ha scritto:Complimenti per il reportage.
Anch'io sono partito per il ponte dell'8 dicembre, destinazione washington, ecco le mie impressioni:
Vogliamo un bel trip report dettagliato con le foto! Apri un nuovo thread


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 64 ospiti