EGO Airways a MXP per feeder

le news dal "Città di Milano"
spanna
Messaggi: 3241
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda spanna » mar 20 ott 2020, 09:44:51

secondo me certe persone dovrebbero riflettere sul modo in cui si esprimono, un conto e' dire:
"non credo che questo progetto avra' successo"
"non mi piace questo progetto"
"conosco diverse persone esperte e a nessuno piace questo progetto"
e poi eventualmente elencare i motivi che spiegano l'affermazione
Tutt'altra cosa e' dire:
"chiunque abbia competenza nel mondo dell'aviazione pensa che il progetto non avra' successo", questa e' una frase che si autosmentisce nel momento in cui il progetto parte, perche' e' evidente che se parte un progetto di aviazione qualcuno esperto ne sia coinvolto quantomeno nell'organizzare la nuova societa' e costui non puo' che pensare che il progetto avra' successo, altrimenti non lo farebbe. Per chiarire ancora meglio, aggiungo che per smentire questa frase basta trovare uno ed uno solo esperto di aviazione che pensa che il progetto avra' successo, giusto? Ovviamente questa persona esiste, ed e' quella che organizza la nuova societa'. Quindi si tratta di una frase falsa.
Poi sui motivi che portano una persona a pronunciare una frase che si autosmentisce, lascio a voi il giudizio.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

jetblue
Messaggi: 698
Iscritto il: gio 10 apr 2008, 17:34:22

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda jetblue » mar 20 ott 2020, 10:13:38

secondo me certe persone dovrebbero riflettere sul modo in cui si esprimono, un conto e' dire:
"non credo che questo progetto avra' successo"
"non mi piace questo progetto"
"conosco diverse persone esperte e a nessuno piace questo progetto"
e poi eventualmente elencare i motivi che spiegano l'affermazione
Tutt'altra cosa e' dire:
"chiunque abbia competenza nel mondo dell'aviazione pensa che il progetto non avra' successo", questa e' una frase che si autosmentisce nel momento in cui il progetto parte, perche' e' evidente che se parte un progetto di aviazione qualcuno esperto ne sia coinvolto quantomeno nell'organizzare la nuova societa' e costui non puo' che pensare che il progetto avra' successo, altrimenti non lo farebbe. Per chiarire ancora meglio, aggiungo che per smentire questa frase basta trovare uno ed uno solo esperto di aviazione che pensa che il progetto avra' successo, giusto? Ovviamente questa persona esiste, ed e' quella che organizza la nuova societa'. Quindi si tratta di una frase falsa.
Poi sui motivi che portano una persona a pronunciare una frase che si autosmentisce, lascio a voi il giudizio.
Però se poi il progetto fallisce evidentemente non sarà un esperto. Poi per esperto cosa intendiamo? Se uno ha track record positivi passati da portare sul tavolo forse un po' esperto lo è....

RAV38
Messaggi: 869
Iscritto il: sab 18 mag 2013, 18:08:42

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda RAV38 » mar 20 ott 2020, 13:51:00

Un conto è esprimere delle perplessità in merito a a un progetto obiettivamente "coraggioso" e difficile. Il che è perfettamente legittimo. Altra cosa è insistere sul ruolo di cassandre, anche se in senso scaramantico. E' chiaro che di perplessità ne nutriamo un po' tutti, ma in cuore siamo tutti tifosi perchè l'iniziativa abbia successo.

jetblue
Messaggi: 698
Iscritto il: gio 10 apr 2008, 17:34:22

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda jetblue » mar 20 ott 2020, 16:03:42

Non è questione di essere cassandre, ma realisti.
Il Benevento è salito questa stagione in serie A. Si giocherà il suo campionato, ma pensare che lo vincerà è utopico, non è essere cassandre.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1779
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda mattaus313 » mar 20 ott 2020, 16:37:19


Sicuramente devono esserci altre motivazioni ... ... ...
https://www.treccani.it/enciclopedia/sp ... inanza%29/


Cosi diamo un senso a questo grande economista troppo spesso accostato ingenuamente a dubbie teorie :D
Il progetto EGO va avanti da mesi se non anni, dubito che sia perché uno pensa di essere lo Steve Jobs incompreso dell'aeronautica. Più probabile che abbiano messo insieme finanziamenti dagli aeroporti e Embraer disponibili a prezzo di saldo per avere un numero nero in fondo al conto con una probabilità decente. Ovviamente con una certa disponibilità di soldi da buttare, se va male.
Mi premeva porre l'attenzione sull'ultimo concetto che hai espresso. Chi fa queste cose, a meno che sia uno sprovveduto totale, sa bene che i rischi ci sono e non pochi, evidentemente hanno fatto il piano considerando variabili abbastanza favorevoli come finanziamenti degli aeroporti e BH cost ad oggi abbastanza bassi. Infatti voleva essere un "seppure le criticità ci sono spesso la fiducia suggerisce di tentare comunque", era un discorso in generale, che vale per una base a Malpensa, per una gelateria a Bergen o un centro lampade in Senegal

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

belumosi
Messaggi: 3008
Iscritto il: mer 24 giu 2009, 01:11:11

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda belumosi » mar 20 ott 2020, 23:12:11

Un conto è esprimere delle perplessità in merito a a un progetto obiettivamente "coraggioso" e difficile. Il che è perfettamente legittimo. Altra cosa è insistere sul ruolo di cassandre, anche se in senso scaramantico. E' chiaro che di perplessità ne nutriamo un po' tutti, ma in cuore siamo tutti tifosi perchè l'iniziativa abbia successo.
Perdonami, ma non ha senso dividere i forumisti tra gufi e tifosi.
Qui si cerca di analizzare cosa è o non è realmente fattibile e ciascuno di noi lo fa attraverso le proprie idee, le proprie competenze e le informazioni di cui dispone.
Che ovviamente non sono le stesse per tutti.
Come ha già scritto Malpensante, Jetblue non è un semplice appassionato.
E per quanto nemmeno lui abbia il dono dell'infallibilità, valuterei i suoi interventi come MOLTO qualificati. A buon intenditor... ;-)

Mauz
Messaggi: 2254
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda Mauz » mer 21 ott 2020, 01:45:16

Premesso che gli auguro tutto il bene, secondo me dureranno poco con questo network.


Pare quasi un vettore nato per supportare Air Italy, ma arrivato in ritardo. Tra l'altro, se dovessi organizzare una rete feeder su MXP, prima punterei su rotte che abbiano anche una componente p2p a livello italiano e europeo. E DOPO aprirei rotte prettamente feeder.

Staremo a vedere, ma per come stanno ora le cose non gli dó un briciolo di sostenibilità. Non gliela avrei data in tempi normali, peggio ancora adesso con la crisi del covid e quella che verrà post-covid....


Detto questo, faccio il tifo per loro!



Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk


Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

grandemilano
Messaggi: 1283
Iscritto il: mar 08 mar 2011, 20:11:31

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda grandemilano » mer 21 ott 2020, 06:53:25

Non è questione di essere cassandre, ma realisti.
Il Benevento è salito questa stagione in serie A. Si giocherà il suo campionato, ma pensare che lo vincerà è utopico, non è essere cassandre.
Ego airways non deve vincere nessun campionato. Deve muovere un paio di macchine per fare p-t-p e feeder. Non mi sembra una missione impossibile. Anche perché i costi di gestione di tutto non dovrebbero essere particolarmente alti

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 ott 2020, 09:35:50

Pare quasi un vettore nato per supportare Air Italy, ma arrivato in ritardo. Tra l'altro, se dovessi organizzare una rete feeder su MXP, prima punterei su rotte che abbiano anche una componente p2p a livello italiano e europeo. E DOPO aprirei rotte prettamente feeder.
Le rotte con p-t-p sono in concorrenza con le low cost e vanno fatte con aerei più grandi, per non avere svantaggi di costo giganteschi.

La domanda che ci si deve fare è, pensando ad una situazione post Covid, perché adesso i voli intercontinentali sono fatti essenzialmente di cargo e vengono alimentati dai camion, se c'è una manciata di aeroporti da cui aspirare passeggeri per alimentare la rete intercontinentale. Di solito questo lavoro viene fatto da un hub carrier, che a Malpensa non esiste, l'idea di Ego è farlo per una molteplicità di vettori. Siccome i voli di avvicinamento sono strutturalmente in perdita, perché il gioco funzioni quei voli devono essere fatti in code share, con il vettore intercontinentale che paga per avere i passeggeri e il gestore aeroportuale che sponsorizza.

jetblue dice che l'alimentazione di Malpensa deve essere fatta con il treno, ma da Venezia a Malpensa con un ipotetico treno diretto ci vorrebbero tre ore e mezzo, da Firenze due e mezzo e non è pensabile che si possano alimentare i voli del mattino, che sono la maggior parte dei "veri" intercontinentali, cioè quelli non diretti a un hub del Golfo.

I-GABE
Messaggi: 1628
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 21 ott 2020, 09:52:33

[belumosi]
Perdonami, ma non ha senso dividere i forumisti tra gufi e tifosi.
Qui si cerca di analizzare cosa è o non è realmente fattibile e ciascuno di noi lo fa attraverso le proprie idee, le proprie competenze e le informazioni di cui dispone.
Sono d'accordo - se da una parte e' inevitabile che ciascuno tenda a "pendere" piu' da una parte o dall'altra, nessuno e' portatore della verita' assoluta. Personalmente sono scettico sulle possibilita' di successo dell'iniziativa, specie in un momento come questo, ma sarei ben contento di essere smentito. Senza partigianismi di sorta.
[malpensante]
Le rotte con p-t-p sono in concorrenza con le low cost e vanno fatte con aerei più grandi, per non avere svantaggi di costo giganteschi.
A dire il vero in un momento come questo, con viaggiatori ai minimi storici (salvo cesare.caldi e affini) paradossalmente si potrebbe perdere meno (che non e' guadagnare di piu') con aeromobili piu' piccoli piuttosto che dei 737 o dei 320 ad alta densita'! Un po' stile Alitalia... :lol:
[malpensante]
La domanda che ci si deve fare è, pensando ad una situazione post Covid, perché adesso i voli intercontinentali sono fatti essenzialmente di cargo e vengono alimentati dai camion, se c'è una manciata di aeroporti da cui aspirare passeggeri per alimentare la rete intercontinentale. Di solito questo lavoro viene fatto da un hub carrier, che a Malpensa non esiste, l'idea di Ego è farlo per una molteplicità di vettori. Siccome i voli di avvicinamento sono strutturalmente in perdita, perché il gioco funzioni quei voli devono essere fatti in code share, con il vettore intercontinentale che paga per avere i passeggeri e il gestore aeroportuale che sponsorizza.
Il vantaggio rispetto a fare feeder per IG e' che potrebbe fare accordi un po' con tutti, senza i problemi di alleanze.
Anche se non so se un 145 o un 190 possa caricare chissa' come merce! Se non ricordo male (chiedo aiuto agli esperti) solo i 320 sono veramente sfruttabili in ottica feeder cargo, o sbaglio? Mi sembrava di aver letto che anche i 737 non sono compatibili con gli standard, per cui alla fine si deve re-pallettizzare il tutto.
[malpensante]
jetblue dice che l'alimentazione di Malpensa deve essere fatta con il treno, ma da Venezia a Malpensa con un ipotetico treno diretto ci vorrebbero tre ore e mezzo, da Firenze due e mezzo e non è pensabile che si possano alimentare i voli del mattino, che sono la maggior parte dei "veri" intercontinentali, cioè quelli non diretti a un hub del Golfo.
Piu' che a Venezia e a Firenze (che hanno altri aeoporti a portata di mano, propri o no), penso che l'idea sarebbe di servire il resto della provincia. Alla fine un freccia-di-qualche-colore che partisse da Bologna con fermate a Modena, Reggio, Parma, Piacenza, Rogoredo, X (idealmente Rho, con la rete completata), con uno equivalente proveniente da est, qualcosa potrebbe portare. Sempre post-covid ovviamente.
Resta il problema del quarto binario, attraversamento Milano, etc...

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 ott 2020, 10:44:49

Piu' che a Venezia e a Firenze (che hanno altri aeoporti a portata di mano, propri o no), penso che l'idea sarebbe di servire il resto della provincia. Alla fine un freccia-di-qualche-colore che partisse da Bologna con fermate a Modena, Reggio, Parma, Piacenza, Rogoredo, X (idealmente Rho, con la rete completata), con uno equivalente proveniente da est, qualcosa potrebbe portare. Sempre post-covid ovviamente.
Resta il problema del quarto binario, attraversamento Milano, etc...
Resta comunque il fatto che a Malpensa mancavano soprattutto i voli da Stati Uniti e Canada, che dalla costa est arrivano in Europa la mattina presto e ripartono a metà mattina. Un treno o volo di alimentazione dovrebbe arrivare in aeroporto al massimo alle otto e mezzo. Da Bologna a Milano ci vogliono due ore sulla linea lenta che ferma anche a Modena e Parma, da Venezia due e mezzo e quando sarà finita questa AV oscena cambierà poco. Poi bisogna arrivare a Malpensa, che non è a Brescia, come avrebbe detto Caprotti.

Perciò il treno può servire l'ondata del mattino al massimo da Verona e, per esagerare, da Firenze-Bologna-Reggio AV, con partenza da Firenze alle 6, mentre un aereo potrebbe partire anche alle 7 e mezzo.

Ci sono i numeri? Dipende soltanto da quanti voli intercontinentali ci sono da alimentare e da quanto è grande l'aereo che fa i voli feed, che essendo molto corti costerebbero comunque poco.

I-GABE
Messaggi: 1628
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 21 ott 2020, 11:34:51

Non sto sostenendo che sarebbe LA soluzione, ma che potrebbe aiutare.
Purtroppo, complice la posizione di Malpensa, accessibilita', etc... non esiste un silver bullet per risolvere tutti i problemi in una volta sola, ma serve una combinazione di miglioramenti.

jetblue
Messaggi: 698
Iscritto il: gio 10 apr 2008, 17:34:22

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda jetblue » mer 21 ott 2020, 14:54:51

[OT] treno AV da Venezia. (Post Covid alcune corse non soppresse, ma questa traccia da Venezia a Milano già esisteva)

Primo treno mattino:
Venezia S.L. 05:18
Venezia Mestre 05:30
Padova 05:46
Vicenza 06:04
Verona P.N. 06:32
Desenzano 06:53
Brescia 07:09
Milano C.le 07:45

Poi prosegue con traccia MXP Express:

Milano C.le 07:55
Milano P.G. 08:05
Milano Bovisa 08:12
Saronno 08:24
Busto Arsizio Nord 08:37
MXP T1 08:47
MXP T2 08:52

Da Venezia sono si 3 ore e mezza, ma da dopo Vicenza siamo sotto le 3 ore e senza rottura di carico, con arrivo a un orario ove prendi tutti i long range.

I-GABE
Messaggi: 1628
Iscritto il: sab 23 mag 2009, 18:35:41
Località: London, UK

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda I-GABE » mer 21 ott 2020, 15:13:00

Esattamente - e gia' da Verona diventa interessante come tempistica.
Peraltro idealmente non sarebbe necessario fare Bovisa, etc... e con infrastruttura adeguata sarebbe possibile comprimere i tempi in maniera significativa.

Stessa logica sulla direttrice Bologna-Milano, dove il treno per Malpensa potrebbe diventare interessante da Parma (o Reggio) in su, anche se eviterei la ribattuta a Centrale.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 ott 2020, 15:39:41

anche se eviterei la ribattuta a Centrale.
Se eviti la ribattuta a Centrale hai il treno vuoto.

easyMXP
Messaggi: 4492
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda easyMXP » mer 21 ott 2020, 15:39:41

[OT] treno AV da Venezia. (Post Covid alcune corse non soppresse, ma questa traccia da Venezia a Milano già esisteva)

Primo treno mattino:
Venezia S.L. 05:18
Venezia Mestre 05:30
Padova 05:46
Vicenza 06:04
Verona P.N. 06:32
Desenzano 06:53
Brescia 07:09
Milano C.le 07:45

Poi prosegue con traccia MXP Express:

Milano C.le 07:55
Milano P.G. 08:05
Milano Bovisa 08:12
Saronno 08:24
Busto Arsizio Nord 08:37
MXP T1 08:47
MXP T2 08:52

Da Venezia sono si 3 ore e mezza, ma da dopo Vicenza siamo sotto le 3 ore e senza rottura di carico, con arrivo a un orario ove prendi tutti i long range.
Insomma tutti, tutti quelli dopo le 11 (almeno DL e UA partivano prima). Alle 8.47 sei forse alla stazione, salvo ritardi che con TI e il nodo di Milano in ora di punta sono una garanzia. Con il check-in e l'imbarco delle valigie ancora da fare.
Interessante per le località intermedie, che tanto non hanno alternative, ma per Venezia e Firenze, che sono le città che fanno i numeri, del tutto insignificante.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda malpensante » mer 21 ott 2020, 15:40:33

Interessante per le località intermedie, che tanto non hanno alternative, ma per Venezia e Firenze, che sono le città che fanno i numeri, del tutto insignificante.
Quoto.

Da tener conto che il turismo ricco, quello che faceva i voli intercontinentali in J e riempiva gli alberghi a 5 stelle, abbondava a Venezia e Firenze, non altrove. Le città minori sono o meglio erano invece l'origine di tanti viaggiatori d'affari.

Avatar utente
D960
Messaggi: 1300
Iscritto il: mer 17 ago 2016, 10:53:17

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda D960 » mer 21 ott 2020, 15:43:44

Senza considerare che fra la soluzione fai da te treno+aereo e un biglietto unico, io preferisco di gran lunga la seconda per questioni di riprotezione.
AHO-BLQ-BGY-CAG-DUB-FCO-GOA-GRO-KBP-LIN-MXP-MUC-OLB-PMF-PSA-STN-TBS-TPS-TRN-TRS-TSF-VCE

A Milén si va a Linate per i nazionali, a Bergamo per gli internazionali e a Malpensa per gli intercontinentali e i charter

spanna
Messaggi: 3241
Iscritto il: lun 07 set 2009, 17:18:41

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda spanna » mer 21 ott 2020, 19:31:30


Però se poi il progetto fallisce evidentemente non sarà un esperto.
ma come si fa a scrivere una cosa del genere? Hai una vaga idea di quanti progetti di aviazione sono falliti dal dopoguerra ad oggi? Se escludiamo dalla lista degli esperti tutti quelli che hanno partecipato, direttamente o indirettamente, ad un progetto fallito nell'aviazione, possono bastare le dita di una mano per contare quelli che rimangono. Escludiamo tutti quelli che hanno partecipato ad IG per esempio? Quindi Akbar Al Baker non e' un esperto, secondo questo criterio. Veramente io mi meraviglio della leggerezza con cui si scrivono cose senza senso.
Countdown verso la dissoluzione della grande meretrice aerea: conteggio iniziato!
Ten... Nine... Eight... Seven...Six...Five...Four...Three...Two...COVID

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1779
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda mattaus313 » mer 21 ott 2020, 19:36:37

Probabilmente la carenza infrastrutturale, soprattutto tra Milano e Malpensa, è proprio uno di quelli che nella SWOT di Ego saranno finiti tra i punti di forza del progetto, e che potrebbe aiutare nel riempire con una residuale parte p2p anche tratte molto sottili. Insomma, anche il più pessimista ammetterà che ci sarà qualcuno che abita in provincia di Varese, Verbania, Novara, Vercelli o addirittura Milano che preferirà per necessità raggiungere Firenze o Venezia in aereo.

Rimane comunque a dir poco ottimista il considerare rilevante il la componente di traffico che si fa 3 ore di treno per raggiungere un aeroporto anziché preferire uno scalo. Da una relazione ENAC che esce su Google cercando la definizione stessa di bacino d'utenza non si va oltre i 90 minuti, e forse questo è un altro punto di forza.

Quella che vedo potenzialmente più interessata sarebbe Emirates che, diversamente da easyJet, avrebbe nei confronti di Ego molto più potere contrattuale (a tratti vessatorio oserei dire) e che in un colpo solo alimenterebbe sia il volo per New York che quello centrale per Dubai. E se torna ad operarli con A380, a prescindere dalle ragioni, penso che avrebbe un gran bisogno di mettere su persone. E a livello puramente di gusto penso che a molti potrebbe interessare uno scalo decente con volo di lungo raggio su Emirates, più per il brand che si è costruita che non per la reale qualità, che comunque c'è. Si parla comunque di puntare a intercettare la componente outgoing, quella incoming la vedo molto molto dura.

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"

Mauz
Messaggi: 2254
Iscritto il: gio 10 lug 2008, 18:41:39
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda Mauz » mer 21 ott 2020, 22:43:06

Pare quasi un vettore nato per supportare Air Italy, ma arrivato in ritardo. Tra l'altro, se dovessi organizzare una rete feeder su MXP, prima punterei su rotte che abbiano anche una componente p2p a livello italiano e europeo. E DOPO aprirei rotte prettamente feeder.
Le rotte con p-t-p sono in concorrenza con le low cost e vanno fatte con aerei più grandi, per non avere svantaggi di costo giganteschi.

La domanda che ci si deve fare è, pensando ad una situazione post Covid, perché adesso i voli intercontinentali sono fatti essenzialmente di cargo e vengono alimentati dai camion, se c'è una manciata di aeroporti da cui aspirare passeggeri per alimentare la rete intercontinentale. Di solito questo lavoro viene fatto da un hub carrier, che a Malpensa non esiste, l'idea di Ego è farlo per una molteplicità di vettori. Siccome i voli di avvicinamento sono strutturalmente in perdita, perché il gioco funzioni quei voli devono essere fatti in code share, con il vettore intercontinentale che paga per avere i passeggeri e il gestore aeroportuale che sponsorizza.

jetblue dice che l'alimentazione di Malpensa deve essere fatta con il treno, ma da Venezia a Malpensa con un ipotetico treno diretto ci vorrebbero tre ore e mezzo, da Firenze due e mezzo e non è pensabile che si possano alimentare i voli del mattino, che sono la maggior parte dei "veri" intercontinentali, cioè quelli non diretti a un hub del Golfo.
Che a malpensa si debba iniziare a feederare i voli degli altri lo dici da sempre. Ma in questo frangente... I voli di CHI? Immagine

Perché per riempire un feeder da Verona a MXP ne devi alimentare parecchi di voli di lungo raggio...

Spero mi stupiscano!

Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk

Stiamo monitorando attentamente la situazione. (Claudia)

easyMXP
Messaggi: 4492
Iscritto il: mer 20 ago 2008, 16:00:52

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda easyMXP » gio 22 ott 2020, 00:29:32

Si parla comunque di puntare a intercettare la componente outgoing, quella incoming la vedo molto molto dura.
La chiave sono i code share, se li avranno la componente incoming non sarà un problema.

Avatar utente
malpensante
Messaggi: 13525
Iscritto il: mar 20 nov 2007, 18:05:14
Località: Milano

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda malpensante » gio 22 ott 2020, 01:16:23

Che a malpensa si debba iniziare a feederare i voli degli altri lo dici da sempre. Ma in questo frangente... I voli di CHI? Immagine

Perché per riempire un feeder da Verona a MXP ne devi alimentare parecchi di voli di lungo raggio...
Io ho scritto "pensando ad una situazione post Covid", adesso il feed è impensabile e comunque Ego pensa di partire l'anno prossimo, non adesso.

Prima che a Verona ovviamente penserei a Venezia e Firenze.

Avatar utente
az 1699
Messaggi: 71
Iscritto il: mar 31 gen 2017, 17:24:01

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda az 1699 » gio 22 ott 2020, 10:08:31

Parlo per esperienza personale su FLR, chiunque a meno di charter o voli particolari, preferisce una connessione aerea anche più costosa rispetto al dover arrivare in centro città prendere una freccia e cambiare treno per poi dover fare check. Questo vale sia per MXP che per FCO, e il basso successo dei due frecciargento che da Firenze terminano a Fiumicino ne sono la prova. Purtroppo la comodità dell'aeroporto in città e a un passo dal centro con tutte le connessioni dai vari HUB europei è imbattibile rispetto al treno.

Avatar utente
mattaus313
Messaggi: 1779
Iscritto il: sab 29 set 2018, 15:51:39

Re: EGO Airways a MXP per feeder

Messaggio da leggereda mattaus313 » gio 22 ott 2020, 13:51:27

Si parla comunque di puntare a intercettare la componente outgoing, quella incoming la vedo molto molto dura.
La chiave sono i code share, se li avranno la componente incoming non sarà un problema.
Fatico veramente a pensare che a qualcuno interessi un transito via Malpensa anziché altro hub, fatico altrettanto a pensare che possa risultare anche conveniente come soluzione per via della natura degli accordi, per la componente incoming. Se non appunto, forse, con Emirates con tanti se e tanti ma.


Vedremo...

Inviato dal mio ONEPLUS A6013 utilizzando Tapatalk

"Because you needed a lot of capital in an airline, you needed to be where the financial markets were, and obviously that's New York"


Torna a “NOVITA'”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 116 ospiti