Relazione e Bilancio 2010 dI Bergamo Orio al Serio

Riguardo al traffico passeggeri lo scalo di Bergamo Orio al Serio è cresciuto con tassi allineati con quelli medi del mercato italiano (+7,2%). Per la prima volta, inoltre il traffico, nello scalo orobico oltrepassa la soglia dei 7,5 milioni di passeggeri consolidando il quarto posto nella soglia dei 7,5 milioni di passeggeri consolidando il quarto posto nella classifica italiana per numero di passeggeri, dietro gli scali di Fiumicino, Malpensa e Linate.

Enac sospende licenza a My Air

La crisi di Myair si trascina da mesi ma ora, dopo la società Sacbo che ha di fatto sospeso l’accettazione dei voli della compagnia per mancati pagamenti arretrati, Enac sospende la licenza aerea alla compagnia per le gravi difficoltà a garantire i voli…

WizzAir annuncia il nuovo volo Bergamo-Danzica

La compagnia low cost Polacca WizzAir annuncia l’apertura della rotta Bergamo-Danzica a partire dal prossimo 17 dicembre, data dalla quale baserà il terzo aereoplano sulla cittadina polacca. Da Bergamo sarà la nona destinazione per la compagnia…

Presidente Enac: "Privati in Sacbo? Non bisogna temerli"

 Il Presidente ENAC in visita a Bergamo Aeroporti – Non bisogna temere l’ingresso di privati nella società di gestione degli aeroporti e soprattutto bisogna immaginarsi il futuro di Orio al Serio in un contesto lombardo ben coordinato, con funzioni specifiche per Malpensa, Linate, Orio, Brescia e, perché no, Verona. Non è stato certo sul vago il presidente dell’Enac Vito Riggio, durante la sua visita all’aeroporto bergamasco.

Orio cresce del 13,2%

Prosegue il trend positivo del movimento passeggeri all’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio, dove nel mese di gennaio 2008 i transiti complessivi in aerostazione sono stati 431.507 corrispondente ad un incremento del 13,2% rispetto a gennaio 2007

Breve storia dell'Aeroporto Locatelli – Orio al Serio

L’aeroporto nasce nel 1937 per scopi esclusivamente militari, ma negli ultimi anni viene utilizzato principalmente per voli low cost, cargo e charter. Nella provincia di Bergamo esistevano campi di volo già dal 1911 (ad Osio Sotto) e ne vennero costruiti altri durante la Prima Guerra Mondiale.