Aeroporti Lombardi Logo

Oggi è il 18-11-2017

Search

Aeroportilombardi->eventi

Visita a BERGAMO BGY: un aeroporto diventato grande

27.05.2017
Visita guidata a BERGAMO BGY: un aeroporto diventato grande

In questo articolo descriviamo la visita guidata che un gruppo di soci di Aeroporti Lombardi ha potuto effettuare Sabato 27 Maggio 2017 all’aeroporto di Bergamo – Orio al Serio grazie alla collaborazione dello staff e dirigenza della società che gestisce lo scalo.

L’aeroporto di Bergamo conosciuto anche come “il Caravaggio International Airport” o più semplicemente BGY per gli addetti ai lavori, è ormai il 2’ aeroporto di Milano per importanza nonché il 3’ scalo Italiano per movimentazione di passeggeri con numeri ormai in crescita costante a doppia cifra, attualmente circa +12% / +13% su base annua con possibilità di ulteriore sviluppo del traffico passeggeri grazie all’inarrestabile crescita dei vettori low cost e di Ryanair in particolare, principale compagnia basata con 15 aeromobili e circa 80% del traffico.
Ecco per voi un breve ma interessante report delle 3 ore passate in giro per l’aeroporto, buona lettura…

——————

l'Aeroporto di Bergamo Bgy visto da Nord

Grazie alla fattiva collaborazione con Sacbo spa (la società gestore dell’aeroporto di Bergamo – Orio al Serio), un gruppo di soci di Aeroporti Lombardi Sabato 27 Maggio ha potuto far visita all’aeroporto accompagnati per la speciale occasione dal dott. Alberto Cominassi (Post Holder area movimento e terminal)

Aeroporto di Bergamo Bgy

il nostro tutor Alberto Cominassi
dott. Cominsassi - Sacbo -

Durante la visita abbiamo potuto tastare con mano l’organizzazione che ogni giorno dell’anno si adopera per consentire il pieno svolgimento delle operazioni in sicurezza e garantendo la puntualità degli operativi per massimizzare l’esperienza positiva del passeggero.

Sembra banale ma ovviamente per garantire efficienza e puntualità ai voli del 3’ aeroporto italiano per volumi di traffico non è una cosa semplice, ancor più se si tratta in prevalenza di voli low cost con turn around vicino ai 25/30 minuti.

un breve timelaps di un aereo appena arrivato in piazzale

QUI il video

L’ufficio del Coordinamento di Scalo, il cuore di ogni aeroporto
il cuore di BGY

L’aeroporto ha avuto un enorme boom di traffico grazie all’ascesa dei vettori low cost, basti pensare che nel 2001 transitarono 1.056.000 persone e solo 15 anni dopo nel 2016 sono state ben 11.157.000 con previsione di superare i 12 milioni nel 2017.

la torre di controllo di Orio
la Torre di Bgy

Di pari passo con la crescita anche l’aerostazione è stata ampliata in più fasi e attualmente l’ultimo sviluppo concluso negli anni scorsi ha dato all’aeroporto ampi spazi per le partenze, una galleria commerciale moderna ed accogliente così come sono stati ben ridisegnati i limitati spazi esterni land side con una viabilità ben pensata e una zona bus ben disegnata.

la zona commerciale alle partenze, ormai irrinunciabile in qualsiasi aeroporto che conta (ricavi non aviation)

l'area commerciale Bgy

la zona partenze del terminal con vista sul piazzale

una bella vista sul piazzale e Bergamo alta sullo sfondo

la zona land side arrivi con gli spazi ottimizzati per i bus

Anche il piazzale land side è stato recentemente ultimato con l’aggiunta di ulteriori 4 piazzole a Ovest del sedime e oggi può contare 38 piazzole in configurazione classe C

la mappa dell'Apron

Nella Summer 2017 BGY copre ben 120 destinazioni di linea, il principale cliente è Ryanair con circa 80% di traffico con 15 aerei basati, il secondo vettore è Wizzair con oltre 1 milione di passeggeri.

movimenti di piazzale

i padroni di casa
un 737 Ryanair in partenza

di sera il piazzale si anima con decine di movimenti cargo, DHL in particolare
un Airbus cargo dorme sul piazzale

Infine una visita agli “ospiti” dell’apron Nord dove tra gli altri spiccano un jet privato e l’aereo executive di Ryanair utilizzato per spostare velocemente crew, tecnici e materiali di ricambio a/m

un Bombardier Global 6000 arrivato a BGY dopo 14 ore di volo dalla California, pare con a bordo il fondatore di WhatsApp

un Gulfstream G450
un gioiello da circa 46 mln di Usd

executive Ryanair

a bordo del mezzo più importante dell’aeroporto
la duty manager car che ci ha trasportato in giro per il piazzale

Avremmo tante altre informazioni da aggiungere ma ci siamo promessi di non scriverle :-)))
Un ringraziamento a Sacbo spa per l’eccezionale accoglienza e l’ottimo tour dedicatoci

_Alessandro Quaglia per
Associazione Aroporti Lombardi_

Ulteriori approfondimenti QUI sul Forum

Tags

Torna indietro
Vai all'elenco articoli della sezione